Donne contro il Femminicidio #15: le parole che cambiano il mondo con Angela Villani

Donne contro il Femminicidio #15: le parole che cambiano il mondo con Angela Villani

Lug 12, 2017

Le parole cambiano il mondo. Attraversano spazio e tempo, sedimentandosi e divenendo cemento sterile o campo arato e fertile.

 

Femminicidio

Per dare loro il massimo della potenza espressiva e comunicativa, ho scelto di contattare, per una serie di interviste, varie Donne che si sono distinte nella lotta contro la discriminazione e la violenza di genere e nella promozione della parità fra i sessi.

Ho chiesto loro, semplicemente, di commentare poche parole, che qui seguono, nel modo in cui, liberamente, ritenevano opportuno farlo. Non sono intervenuta chiedendo ulteriori specificazioni né offrendo un canovaccio.
Alcune hanno scritto molto, raccontando e raccontandosi; altre sono state sintetiche e precise; altre hanno cavalcato la pagina con piglio narrativo, creando un discorso senza soluzione di continuità.

Non tutte hanno espresso opinioni univoche, contribuendo, così, in modo personale alla “ricerca sul campo”, ma tutti si sono dimostrati concordi nell’esigenza di un’educazione sentimentale e di una presa di coscienza in merito a un fenomeno orribile contro le donne, che necessita di un impegno collettivo.

Oggi è il turno, per “Donne contro il Femminicidio“, di Angela Villani, insegnante di Italiano e Latino e scrittrice interessata a tematiche legate al mondo femminile, anche inerenti alla violenza di genere.

Femmina

Angela Villani

È un termine nobile, che rimanda all’elemento primigenio della vita, all’amore quale forza propulsiva, alla maternità. Femmina è istinto e ragione, è captare l’umanità degli altri, è amare e amarsi, dopo essersi conosciuti ed accettati.

Femminismo

Chi lo ha sperimentato, non lo può dimenticare e considerare una semplice parentesi o stagione. La femminista mantiene la sua natura, l’orgoglio di appartenere ad un universo gravido di passioni. La sua è una inclinazione da combattente a fronte di tante ingiustizie. Il femminismo mi fa ricordare la mia Bologna: davanti alla chiesa di San Petronio, io e le mie amiche alzavamo i pugni al cielo, stringendoci in  girotondi  come antiche dame, portatrici di libertà e bellezza. Quelle aspirazioni non mi hanno mai abbandonato.

Femminicidio

Vedo nero, disperatamente e ovunque. Non ci sono primavere, ma solo un lungo inverno, alla fine del quale ci si ritrova in una fossa nera, una voragine in cui è il vuoto perché muore l’uomo e non c’è Dio. At male sitvobis, malaetenebrae Orci, quaedevoratis omnia bella” (Ma siate maledette, cattive tenebre dell’Orco che divorate tutte le cose belle): così scriveva Catullo, ricordando la morte del passerotto della sua amata Lesbia, i cui occhietti erano, ahimè, rossi e gonfi di pianto. L’Orco non solo divora tutte le cose belle ma brucia ed incendia  con occhi che sono  specchi ustori. Non ci sono colori ma una pallida luce che opacizza la vista sino a portare alla completa cecità.

Educazione sentimentale

È il tramite che accresce l’intelligenza e la predisposizione a vivere e a amare. Educare i sentimenti per renderli ancora più sottili ed umbratili, ma bisogna essere gentili già in partenza, realmente e naturalmente attenti a sentire gli altri e ad accoglierli dentro. Io ho avuto la fortuna di avere ottimi maestri ed esempi, che mi hanno insegnato il gusto del bello e della conoscenza. Scrivo e ho, così, la fortuna di entrare in contatto con altre donne, come, ad esempio, tu, Emma. In fin dei conti, siamo accomunate proprio da quella particolare educazione sentimentale, che si è tradotta, anche grazie alla scrittura, in una prioritaria urgenza di vita.

 

Written by Emma Fenu

 

Info

Uomini contro il Femminicidio #1

Uomini contro il Femminicidio #2

Uomini contro il Femminicidio #3

Uomini contro il Femminicidio #4

Uomini contro il Femminicidio #5

Donne contro il Femminicidio #1

Donne contro il Femminicidio #2

Donne contro il Femminicidio #3

Donne contro il Femminicidio #4

Donne contro il Femminicidio #5

Donne contro il Femminicidio #6

Donne contro il Femminicidio #7

Donne contro il Femminicidio #8

Donne contro il Femminicidio #9

Donne contro il Femminicidio #10

Donne contro il Femminicidio #11

Donne contro il Femminicidio #12

Donne contro il Femminicidio #13

Donne contro il Femmincidio #14

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. Donne contro il Femminicidio #17: le parole che cambiano il mondo con Roberta Andres | OUBLIETTE MAGAZINE - […] Donne contro il Femminicidio #15 […]
  2. Donne contro il Femminicidio #21: le parole che cambiano il mondo con Luisa Pagnoncelli | OUBLIETTE MAGAZINE - […] Donne contro il Femminicidio #15 […]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: