Donne contro il Femminicidio #14: le parole che cambiano il mondo con Sara Filippelli

Donne contro il Femminicidio #14: le parole che cambiano il mondo con Sara Filippelli

Lug 5, 2017

Le parole cambiano il mondo. Attraversano spazio e tempo, sedimentandosi e divenendo cemento sterile o campo arato e fertile.

Femminicidio

Per dare loro il massimo della potenza espressiva e comunicativa, ho scelto di contattare, per una serie di interviste, varie Donne che si sono distinte nella lotta contro la discriminazione e la violenza di genere e nella promozione della parità fra i sessi.

Ho chiesto loro, semplicemente, di commentare poche parole, che qui seguono, nel modo in cui, liberamente, ritenevano opportuno farlo. Non sono intervenuta chiedendo ulteriori specificazioni né offrendo un canovaccio.
Alcune hanno scritto molto, raccontando e raccontandosi; altre sono state sintetiche e precise; altre hanno cavalcato la pagina con piglio narrativo, creando un discorso senza soluzione di continuità.

Non tutte hanno espresso opinioni univoche, contribuendo, così, in modo personale alla “ricerca sul campo”, ma tutti si sono dimostrati concordi nell’esigenza di un’educazione sentimentale e di una presa di coscienza in merito a un fenomeno orribile contro le donne, che necessita di un impegno collettivo.

Oggi è il turno, per “Donne contro il Femminicidio“, di Sara Filippelli, co-direttrice della raccolta di home movies in Sardegna, primo pionieristico progetto regionale italiano. La sua ricerca si è concentrata sulle donne autrici e registe e ha prodotto pubblicazioni saggi, curatele e saggi in rivista che mettono a tema le donne e gli audiovisivi. Ha collaborato alle attività del laboratorio di produzione video “offi_CINE” e, assieme a Lucia Cardone, ha fondato e coordinato le attività del Forum Annuale delle Studiose di Cinema e Audiovisivi, FASCinA.

Femmina

Sara Filippelli

Sei una femmina! dicono i bambini per indicare un loro compagno più sensibile, meno spericolato, più riflessivo e rispettoso. Tutte caratteristiche lodevoli che vengono attribuite alle donne. La femmina del giaguaro, del serpente, del tricheco, la giaguara, la serpenta, la tricheca. Nascerà maschio o femmina?Io sono nata femmina, per fortuna!

Femminismo

Le parole sono importanti. Femminismo è una delle mie parole preferite, perché mi ricorda che sono nata femmina e poi sono diventata donna, che non sono sola, e che le donne sono forti e hanno lottato e lotteranno sempre per esserlo, tutte. Il femminismo, citando Carla Lonzi, è la mia festa! Il femminismo mi fa stare al mondo, qui e ora, con me stessa. Mi fa affrontare e pensare una vita differente, la vita che voglio per me e per tutte le altre donne che insieme a me si interrogano, discutono, osservano la nostra storia e il nostro futuro. In particolare, il pensiero delle donne mi apre nuove prospettive, mi stimola a riflessioni e cambiamenti possibili perché mi appartiene, perché mi posso ritrovare.

Femminicidio

Uomini che uccidono le donne. Un problema serio del quale gli uomini, prima di tutto, dovrebbero occuparsi, sul quale gli uomini dovrebbero riflettere, agire, parlare. Le donne sono le vittime, gli uomini agiscono la violenza, che se ne facciano carico.

Educazione sentimentale

Al posto dell’ora di religione? Perché no! Sono tanti i dibattiti su nuovi modelli di educazione, spostamenti di prospettive educative e metodi che ci aiutino ad affrontare tabù, tematiche e esperienze importanti per la crescita di uomini e donne consapevoli. Sono certa che si andrà in questa direzione, perché le nuove generazioni ne hanno bisogno e lo chiedono, e noi risponderemo!

 

Written by Emma Fenu

 

Info

Uomini contro il Femminicidio #1

Uomini contro il Femminicidio #2

Uomini contro il Femminicidio #3

Uomini contro il Femminicidio #4

Uomini contro il Femminicidio #5

Donne contro il Femminicidio #1

Donne contro il Femminicidio #2

Donne contro il Femminicidio #3

Donne contro il Femminicidio #4

Donne contro il Femminicidio #5

Donne contro il Femminicidio #6

Donne contro il Femminicidio #7

Donne contro il Femminicidio #8

Donne contro il Femminicidio #9

Donne contro il Femminicidio #10

Donne contro il Femminicidio #11

Donne contro il Femminicidio #12

Donne contro il Femminicidio #13

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. Donne contro il Femminicidio #28: le parole che cambiano il mondo con Federica Flocco | OUBLIETTE MAGAZINE - […] Donne contro il Femmincidio #14 […]
  2. Donne contro il Femminicidio #34: le parole che cambiano il mondo con Elena Genero Santoro | OUBLIETTE MAGAZINE - […] Donne contro il Femmincidio #14 […]
  3. Donne contro il Femminicidio #35: le parole che cambiano il mondo con Paola Minussi | OUBLIETTE MAGAZINE - […] Donne contro il Femmincidio #14 […]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: