Commenti per OUBLIETTE MAGAZINE https://oubliettemagazine.com Voci dal Sottosuolo Tue, 07 Jul 2020 13:06:54 +0000 hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.2.7 Commenti su Intervista di Alessia Mocci ad Ernesto Venturini: vi presentiamo “Il sale e gli alberi” di Stefano Pioli https://oubliettemagazine.com/2020/07/07/intervista-di-alessia-mocci-ad-ernesto-venturini-vi-presentiamo-il-sale-e-gli-alberi/#comment-103570 Tue, 07 Jul 2020 13:06:54 +0000 https://oubliettemagazine.com/?p=99570#comment-103570 Bellissima intervista e certamente la figura di Besaglia merita questo ed altri monumenti: egli capì che occorreva dare finalmente dignità umana al malato di mente e anche una piena libertà esistenziale, cioè una possibilità di scelta di come gestire la sua esistenza, come tutti gli altri malati o sedicenti sani. Che non significa anarchia, ma obbedienza alle regole civili. E qui sorge il problema centrale. Mio cognato A…, classe 1967, ha vissuto 49 anni alternando periodi di ricovero coatto e di libertà assoluta, in cui il padre morto appunto nel 2016, non riusciva a controllare le sue intemperanze i suoi egoismi e non rare prepotenze. Solo quando la malattia raggiungeva la sua fase acuta, il TSO dava una specie di requie al familiare. Gran parte del problema era dovuta a un deficit educazionale che aggravava il disturbo psichico. Io voglio bene a mio cognato e lui a me, ma talvolta sono arrivato a provare per lui sentimenti molto negativi. Chiudere gli ospedali psichiatrici è giusto, come lo sarebbe chiudere i lebbrosari a vita, come c’erano una volta in alcune città italiani. Mi auguro almeno che non ci siano più. Il paragone potrebbe sembrare infelice, ma io ho scoperto sulla mia pelle che la pazzia ‘mischia’. Lasciare sola la famiglia a gestire l’ammalato di psicosi, educato in maniera negativa, mi pare un crimine quasi peggiore che la conservazione dell’istituto dei manicomi. La soluzione delle case famiglia, per quanto onerosa potrebbe rappresentare un tentativo notevole. Nella fattispecie di mio cognato, stante la sua situazione caratteriale e patologica, solo in essa lui accetta,obtortissimo collo, di assumere regolarmente i farmaci essenziali per la sua cura. In famiglia ciò non sarebbe possibile.

]]>
Commenti su “Il sale e gli alberi”: citazioni tratte dal saggio sulla salute mentale curato da Ernesto Venturini di Intervista di Alessia Mocci ad Ernesto Venturini: vi presentiamo Il sale e gli alberi - OUBLIETTE MAGAZINE https://oubliettemagazine.com/2020/06/08/il-sale-e-gli-alberi-citazioni-tratte-dal-saggio-sulla-salute-mentale-curato-da-ernesto-venturini/#comment-103569 Tue, 07 Jul 2020 08:37:31 +0000 https://oubliettemagazine.com/?p=99084#comment-103569 […] Citazioni inedite tratte da“Il sale e gli alberi” […]

]]>
Commenti su “I rom e l’azione pubblica”, saggio di Giorgio Bazzecchi, Maurizio Pagani e Tommaso Vitale: storie in movimento di Stefano Pioli https://oubliettemagazine.com/2020/03/11/i-rom-e-lazione-pubblica-saggio-di-giorgio-bazzecchi-maurizio-pagani-e-tommaso-vitale-storie-in-movimento/#comment-103568 Sat, 04 Jul 2020 07:52:42 +0000 https://oubliettemagazine.com/?p=97855#comment-103568 Interessante. Certo: pochi hanno il diritto di essere ricordati nel “giorno della memoria limitata”. Nessuno parla dei tanti rom, gay e testimoni di Geova eliminati nei lager.
Ti consiglio di leggere anche La vergogna e la fortuna di Bianca Stancanelli.

]]>
Commenti su FEFF 2020: Sezione Competition – “Ashfall” di Kim Byung-seo e Lee Hae-jun di FEFF 2020: Sezione Competition – Exit di Lee Sang-geun - OUBLIETTE MAGAZINE https://oubliettemagazine.com/2020/06/26/feff-2020-sezione-competition-ashfall-di-kim-byung-seo-e-lee-hae-jun/#comment-103567 Fri, 03 Jul 2020 14:32:31 +0000 https://oubliettemagazine.com/?p=99426#comment-103567 […] Recensione “Ashfall” […]

]]>
Commenti su FEFF 2016, Sezione Beyond Godzilla – “House” di Nobuhiko Obayashi di FEFF 2020: Sezione Special Screening – "Labyrinth of Cinema" di Nobuhiko Ôbayashi - OUBLIETTE MAGAZINE https://oubliettemagazine.com/2016/04/28/feff-2016-sezione-beyond-godzilla-house-di-nobuhiko-obayashi/#comment-103566 Wed, 01 Jul 2020 19:23:43 +0000 http://oubliettemagazine.com/?p=69884#comment-103566 […] Recensione film “House” di Nobuhiko Ôbayashi […]

]]>
Commenti su Poetry Collection: bando di partecipazione al primo concorso nazionale della casa editrice Tomarchio Editore di Vincitori e Finalisti del Concorso nazionale Poetry Collection 2020 - OUBLIETTE MAGAZINE https://oubliettemagazine.com/2020/03/23/poetry-collection-bando-di-partecipazione-al-primo-concorso-nazionale-della-casa-editrice-tomarchio-editore/#comment-103565 Wed, 01 Jul 2020 08:46:49 +0000 https://oubliettemagazine.com/?p=98084#comment-103565 […] Bando di concorso Poetry Collection 2020 […]

]]>
Commenti su FEFF 2016, Sezione Competition – “Heart Attack” di Nawapol Thamrongrattanarit di FEFF 2020: Sezione Competition – "I WeirDO" di Liao Ming-yi - OUBLIETTE MAGAZINE https://oubliettemagazine.com/2016/04/28/feff-2016-sezione-competition-heart-attack-di-nawapol-thamrongrattanarit/#comment-103564 Tue, 30 Jun 2020 12:07:44 +0000 http://oubliettemagazine.com/?p=69917#comment-103564 […] Recensione di “Heart Attack” […]

]]>
Commenti su FEFF 2020: Sezione Competition – “Detention” di John Hsu di FEFF 2020: Sezione Competition – I WeirDO di Liao Ming-yi - OUBLIETTE MAGAZINE https://oubliettemagazine.com/2020/06/27/feff-2020-sezione-competition-detention-di-john-hsu/#comment-103563 Tue, 30 Jun 2020 12:04:12 +0000 https://oubliettemagazine.com/?p=99441#comment-103563 […] Recensione di “Detention” […]

]]>
Commenti su FEFF 2016: al Far East Sezione Competition – “The Tag-Along” di Wei-hao (Vic) Cheng di FEFF 2020: Sezione Competition – Detention di John Hsu - OUBLIETTE MAGAZINE https://oubliettemagazine.com/2016/04/29/feff-2016-al-far-east-sezione-competition-the-tag-along-di-wei-hao-vic-cheng/#comment-103562 Sat, 27 Jun 2020 13:58:23 +0000 http://oubliettemagazine.com/?p=69971#comment-103562 […] Recensione di “The Tag-Along” […]

]]>
Commenti su Il Drago di Komodo: la lucertola più grande al mondo in Indonesia di Skyfall-007 tra 10 Curiosità - A Spasso tra le Comparazioni .it https://oubliettemagazine.com/2013/07/30/il-drago-di-komodo-la-lucertola-piu-grande-al-mondo-in-indonesia/#comment-103560 Mon, 22 Jun 2020 15:30:16 +0000 http://oubliettemagazine.com/?p=38055#comment-103560 […] All’interno del Casinò a Macao c’è la scena di combattimento nell’arena tra J. Bondon e le guardie del corpo di Sévériné (Bérénice Marlohe) misteriosa direttrice del locale, dove si trovano i lucertoloni conosciuti come Drago di Kodomo che uccidono una guardia del corpo. Drago di Kodomo è il più grande rettile esistente conosciuto sulla Terra hanno una saliva velenosa che è letale e attraverso il morso uccide la preda. Per ulteriore approfondimento leggete: https://oubliettemagazine.com/2013/07/30/il-drago-di-komodo-la-lucertola-piu-grande-al-mondo-in-indo… […]

]]>
Commenti su Le métier de la critique: l’Autunno tra poesia e vino, un excursus nella cultura greca di Le métier de la critique: l'estate dei poeti greci e la necessità di ristoro dalla calura - OUBLIETTE MAGAZINE https://oubliettemagazine.com/2018/09/21/le-metier-de-la-critique-lautunno-tra-poesia-e-vino-un-excursus-nella-cultura-greca/#comment-103559 Mon, 22 Jun 2020 08:48:21 +0000 http://oubliettemagazine.com/?p=89306#comment-103559 […] Le métier de la critique: l’Autunno tra poesia e vino, un excursus nella cultura greca […]

]]>
Commenti su Le métier de la critique: la primavera e l’attitudine all’osservazione dei lirici greci di Le métier de la critique: l'estate dei poeti greci e la necessità di ristoro dalla calura - OUBLIETTE MAGAZINE https://oubliettemagazine.com/2020/04/06/le-metier-de-la-critique-la-primavera-e-lattitudine-allosservazione-dei-lirici-greci/#comment-103558 Mon, 22 Jun 2020 08:40:56 +0000 https://oubliettemagazine.com/?p=98296#comment-103558 […] Le métier de la critique: la primavera e l’attitudine all’osservazione dei lirici greci […]

]]>
Commenti su Contest nazionale di poesia “Free Poetry” – partecipazione gratuita di Oubliette Magazine https://oubliettemagazine.com/2020/05/01/contest-nazionale-di-poesia-free-poetry-partecipazione-gratuita/#comment-103557 Thu, 18 Jun 2020 19:30:12 +0000 https://oubliettemagazine.com/?p=98522#comment-103557 ECCO IL VINCITORE ED I FINALISTI DEL CONTEST:

https://oubliettemagazine.com/2020/06/17/vincitore-e-finalisti-del-contest-nazionale-di-poesia-free-poetry/

Il Contest Free Poetry vi dà appuntamento al 2021 con la seconda edizione che anche in quel caso vorrà festeggiare con gli autori ed i lettori il giorno genetliaco dell’editore Rosario Tomarchio.

]]>
Commenti su “Andata e ritorno” di Matteo Ficara: istruzioni per il viaggio immaginale di STEFANO PIOLI https://oubliettemagazine.com/2020/06/16/andata-e-ritorno-di-matteo-ficara-istruzioni-per-il-viaggio-immaginale/#comment-103556 Wed, 17 Jun 2020 19:10:31 +0000 https://oubliettemagazine.com/?p=99234#comment-103556 Reggio Emilia; se ci pensi è una teoria che funziona: energia che crea la massa che crea energia che crea la massa, e il discorso fila per decenni e per eoni; ma è solo teoria; la pratica è che quando si viene a contatto con qualcosa o con qualcuno, avviene il suddetto “entanglement”: due particelle vengono a contatto e saranno collegate per sempre; cambi un grado di libertà, una dimensione, dell’una ed ecco che l’altra, immediatamente, anche se lontanissima, si muta in modo analogo; e quindi l’informazione parrebbe andare più veloce della luce, cambia: sono correlate. Questo ha suggerito il paradosso EPR, e ha determinato una disfida dialettico-scientifica per anni fra Einstein e Bohr. Albertino diceva che nulla va più veloce della luce e che quindi tale entanglement non era possibile, invece… E poi diceva che Dio non giocava a dadi col cosmo; Bohr rispondeva che nessuno poteva negare a dio di fare alcunché; finalmente uscì un certo Bell, che disse che Dio gioca a dadi, ma bara (avendo nella manica una variabile nascosta che conosce, con certezza, non probabilisticamente, solo lui); questo per dirti che anche dei fisici serissimi ogni tanto usano viaggiare con l’immaginazione…. Sto straparlando e ti saluto… Alla prossima

]]>
Commenti su “Andata e ritorno” di Matteo Ficara: istruzioni per il viaggio immaginale di Matteo Ficara https://oubliettemagazine.com/2020/06/16/andata-e-ritorno-di-matteo-ficara-istruzioni-per-il-viaggio-immaginale/#comment-103555 Wed, 17 Jun 2020 16:20:35 +0000 https://oubliettemagazine.com/?p=99234#comment-103555 Ah bene: Recanati e Reggio. Mio padre è di Reggio, il mio cognome è Calabrese. Se intendi Reggio Calabria e non Reggio Emilia, quantomeno.
.
Per “anima”, comprendo la possibilità di “vaghezza”. Per collegarla allo “spirito” mi piace pensare a quando diciamo “tutto è energia”. È vero, lo dice la scienza, ma… cosa vuol dire?
I nativi avrebbero detto: “Tutto è Grande Spirito”. Cambiano parole, ma resta la teoria.
“E un pezzo del Grande Spirito “anima” tutti i corpi”. Eccola lì, “anima”: un pezzo di spirito, un pezzo di energia.
.
Ecco perché ho scelto di sostituirla con “possibilità”, perché energia è possibilità non ancora divenuta atto.
O almeno così è secondo me ;-)
E con l’immaginazione possiamo sondare, scoprire, i territori che sono energia, ma non ancora atto, le nostre possibilità, quel che chiamiamo “anima”.

]]>
Commenti su “Andata e ritorno” di Matteo Ficara: istruzioni per il viaggio immaginale di STEFANO PIOLI https://oubliettemagazine.com/2020/06/16/andata-e-ritorno-di-matteo-ficara-istruzioni-per-il-viaggio-immaginale/#comment-103554 Wed, 17 Jun 2020 09:05:19 +0000 https://oubliettemagazine.com/?p=99234#comment-103554 Beh, il tuo libro ormai m’intriga per 6/7 e mezzo. Ribadisco che Recanati sarebbe il mio luogo, l’ennesimo, perché già ne abito tre diversissimi l’un l’altro (Reggio, da dove ti scrivo; Amalfi e Pisciotta, che se non sai cos’è vedi pure su Wikipedia, è a sud di 15 km rispetto all’Elea di Parmenide e Zenone).
Amo il termine “horcrux” perché mi sento molto “animista”: sento che questo soldatino di argilla con metà fucile e col cappello rosso, ne abbia raccolta molta della mia anima e dei mie sogni: definizione di anima: indefinibile, ma va bene sogno, possibilità, desiderio, sentimento, pena: insomma, psiche.
Ognuno ha il suo percorso disse una volta un fotone a un neutrino. E quel bipede non riuscirà mai ad accertarne il tratto finale… L’importante, carissimo, è tenere gli occhi e lo spirito (definizione di spirito: non mi viene al momento) aperti… Alla prossima!

p.s.: tornando, al fotone di poco fa, la possibilità è sempre più ampia della realtà, forse anima è a metà strada fra le due

]]>