L’Aceto di Mele, scopriamo dove metterlo e come utilizzarlo

Il sapore estremamente delicato ci permette di usare questo condimento per insaporire, sfumare, realizzare una vinaigrette, affinare i gusti.

Aceto di mele online
Aceto di mele online

Un sapore dal gusto antico come l’Aceto di Mele trova la giusta sistemazione in cucina. Chi sperimenta ai fornelli ne conosce i pregi, e fa largo uso di questo ingrediente per creare ricette originali e fantasiose, ma anche per dare tono alle pietanze più semplici, senza dimenticare neppure per un istante che condire a dovere è un’autentica arte.

Apprezzato sin dai tempi remoti, l’Aceto di Mele funge da condimento per esaltare i sapori, ma è perfetto anche per conservare gli alimenti, e apprezzato per le innumerevoli proprietà benefiche di cui gode.

Nato da un processo naturale, e dall’uso di materie prime d’eccellenza, questo ingrediente vanta un gusto delicato ed estremamente equilibrato, perfetto per mille usi.

La versione MelaMadre per godere delle più elevate proprietà nutrizionali e disintossicanti

In versione MelaMadre funge da condimento per verdure, pesce e piatti leggeri, ma è al contempo una fonte di elementi funzionali per equilibrare il metabolismo. Chi lo sceglie per le proprietà nutrizionali, lo usa mettendolo nell’acqua, per godere di una bevanda all’alto potere disintossicante. Questo fantastico aceto da bere può essere inserito nelle diete ipocaloriche, aiuta a ridurre il senso di fame, ed è ideale per limitare l’affaticamento muscolare, conseguenza della pratica di uno sport o di una semplice attività fisica.

L’Aceto di Mele in cucina: dove lo mettiamo

In cucina si può mettere fra gli ingredienti necessari per comporre una gustosa vinaigrette, mixato a olio, sale e pepe, per condire con fantasia il pesce, le verdure cotte o crude, le insalate fresche di stagione, e la carne.

Il sapore estremamente delicato, non copre il gusto degli alimenti, e ne fa la scelta ideale per deliziare il palato consumando cibi a crudo.

Con l’Aceto di Mele sentitevi liberi d’insaporire le salse, esaltare i sapori delle macedonie di frutta, oppure sfumare un risotto.  Utile per la fase di lievitazione dei dolci, possiamo decidere di metterlo nelle torte e nelle creme, e apprezzarlo quale ingrediente principe per la preparazione del tofu.

Chi consuma i legumi deve sapere che nella fase di ammollo l’Aceto di Mele si rivela veramente utile. Ceci, fagioli e affini, tenuti in questo oro nero, potranno affinare il gusto nella fase di cottura. Ogni chilo di legumi richiede un cucchiaio di aceto, da diluire rigorosamente nell’acqua.

Sottaceti che passione

Arbanella Peperoni - Zucchine
Arbanella Peperoni – Zucchine

Utilizzare l’Aceto di Mele per preparare deliziosi sottaceti è una soluzione perfetta. Potete scegliere di collocare nell’arbanella peperoni, melanzane, zucchine o funghi, a fare la differenza è l’aceto, che consente di preparare ottimi intingoli da abbinare a secondi di pesce o carne, da gustare anche da soli come aperitivo o antipasto, o per farcire a dovere gustosi panini.

L’Aceto di Mele, entra di diritto fra gli ingredienti base per realizzare una bevanda dissetante

D’estate, ma anche d’inverno, questo tipo d’aceto è perfetto per preparare una bevanda dissetante.

Mettete in una brocca 20 ml di aceto di mela, 500 ml di acqua, 1 stecca di lemongrass, 1 cm di zenzero fresco 1 cucchiaio di miele d’acacia e completate con 50 ml di succo di pompelmo.

Abbiate cura di far bollire nell’acqua le stecche di lemongrass e il miele, e una volta raffreddato aggiungete al composto i restanti ingredienti, mescolando opportunamente otterrete una bibita rigenerate dall’ottimo sapore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: