Che cos’è il poker sportivo e come funziona in Italia

Anche se praticamente non è un vero e proprio sport a tutti gli effetti, il poker sportivo si differenzia dalle altre modalità di gioco perché non appartiene ai giochi d’azzardo.

Giocare a Poker
Giocare a Poker

In un mondo dove i casinò online stanno avendo sempre più successo e i casino reali sono sempre più venerati dagli appassionati e anche dal film, anche il poker sportivo sta diventando una disciplina sempre più seguita.

Modalità di gioco del poker sportivo

Questa disciplina si gioca in modalità torneo che di solito è conosciuto con il termine di Sit & Go, ossia siediti e vai.

Il torneo parte da diversi tavoli e prevede un numero prestabilito di partecipanti che accedono pagando una quota d’iscrizione uguale per tutti. In generale i tornei di poker vengono giocati in modalità Texas Hold’Em anche se possono essere utilizzate altre varianti, come l’Omaha, il 7 Card Stud e il Razz.

L’evento principale di poker sportivo viene disputato a Las Vegas e si chiama World Series of Poker.

Qual è lo scopo del poker sportivo?

In questo tipo di torneo i giocatori non possono utilizzare denaro contante per le puntate, ma devono usare degli steck, ossia un monte gettoni uguali per tutti. I gettoni hanno un valore esclusivamente nominale e funzionale al singolo torneo.

Lo scopo del poker sportivo è di vincere il torneo accumulando tutti i gettoni presenti sul tavolo, chi termina gli steck viene eliminato, l’ultimo giocatore che rimane vince.

Le carte sono gestite da un mazziere che ricopre anche la funzione di arbitro della gara.

Come è strutturato un torneo di poker sportivo?

Il poker sportivo presenta un torneo suddiviso in diversi livelli in cui sono previsti aumenti progressivi delle puntate (obbligatori per tutti). È fondamentale stabilire la durata del torneo, le diverse fasi e le pause.

Poker Generation - Film
Poker Generation – Film

Appena terminate le iscrizioni, gli organizzatori devono suddividere i partecipanti nel minor numero di tavoli possibile, considerando la capienza massima di ogni tavolo; ad esempio, se la capienza di un tavolo è di 15 persone e ci sono 60 partecipanti, la divisione sarà per 4 tavoli.

I livelli di gioco si riferiscono esclusivamente alla puntata che dipende dal primo giocatore alla sinistra del mazziere che la effettua, man mano che trascorrono le fasi di gioco le puntate aumentano. È fondamentale strutturare bene i livelli di gioco per la buona riuscita del torneo.

Il poker sportivo in Italia

In Italia è consentito partecipare ai tornei di poker nei casino ed è autorizzato al di fuori dei casino municipali dall’AAMS, soltanto il poker sportivo sotto forma di torneo.

Questa disciplina è classificata come Skill Game, ossia un gioco di abilità. Non è consentito ai giocatori che possiedono la residenza italiana, l’iscrizione a siti non autorizzati da AAMS perché sono classificati come illegali e di conseguenza oscurati.

Le concessioni rilasciate, rendono i tornei di poker online legali nella Penisola, a patto che abbiano un costo per singola partita, compreso fra i 0,50 centesimi e i 250 euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: