“L’arbitro”, “Mood Indigo – La schiuma dei giorni” e tutti i film usciti al cinema giovedì 12 settembre 2013, Italia

Metà settembre e questa settimana al cinema ritroviamo ben dieci nuove pellicole che ci hanno dato il filo da torcere per riuscire a capire quale potrebbe salire nella vetta dei film più visti. Di sicuro per i due titoli che abbiamo scelto sarà una grossa lotta, ma la visione sarà indimenticabile per ciascuno di voi: “L’arbitro” e “Mood Indigo – La schiuma dei giorni”.

Per chi volesse cimentarsi in recensioni di film, diamo l’opportunità di inviare alla nostra redazione (oubliettemagazine@hotmail.it) per la possibile pubblicazione nel magazine.

FILM AL CINEMA

L’arbitro” diretto da Paolo Zucca. Nel cast troviamo Jacopo Cullin, Stefano AccorsiGeppi Cucciari, Francesco Pannofino, Marco Messeri, Benito Urgu. La sceneggiatura è stata scritta dal regista e da Barbara Alberti. Genere commedia prodotta in Italia ed Argentina nel 2013.

L’Atletico Pabarile, la squadra più scarsa della terza categoria sarda, viene umiliata come ogni anno dal Montecrastu, la squadra guidata da Brai (Alessio di Clemente), arrogante fazendero abituato a vessare i peones dell’Atletico in quanto padrone delle campagne. Il ritorno in paese del giovane emigrato Matzutzi (Jacopo Cullin) rivoluziona gli equilibri del campionato e l’Atletico Pabarile comincia a vincere una partita dopo l’altra, grazie alle prodezze del suo novello fuoriclasse. Le vicende delle due squadre si alternano con l’ascesa professionale di Cruciani (Stefano Accorsi), ambizioso arbitro ai massimi livelli internazionali, nonché con la sottotrama di due cugini calciatori del Montecrastu, coinvolti in una faida legata ai codici arcaici della pastorizia. Matzutzi riesce a fare breccia nel cuore di Miranda (Geppi Cucciari), la figlia dell’allenatore cieco Prospero (Benito Urgu), mentre l’arbitro europeo Cruciani si lascia coinvolgere in una vicenda di corruzione che lo porterà in un attimo dalle stelle alle stalle: viene infatti colto in flagrante ed esiliato per punizione negli inferi della terza categoria sarda.

 

Mood Indigo – la schiuma dei giorni” diretto da Michel Gondry. Nel cast troviamo Audrey Tautou, Romain Duris, Charlotte Le Bon, Gad Elmaleh, Omar Sy, Jamel Debbouze, Vincent Lindon, Jean-Pierre Darroussin. La sceneggiatura è stata scritta da Laurent Turner. La fotografia è stata curata da Christophe Beaucarne. la colonna sonora da Ètienne Charry. Genere commedia, drammatico prodotta in Francia nel 2013.

Una bizzarra storia d’amore incentrata sulle vicende di due coppie, Colin e Chloe da un lato e Chick e Alise dal’altro. Colin è un giovane ricco e annoiato che, dopo il colpo di fulmine per la bella Chloe decide di sposarsi. Ma per non far mancare nulla allo spiantato amico Chick, decide anche di regalargli i soldi necessari al suo matrimonio con Alise. Peccato che Chick decida di spendere quel denaro per alimentare la sua ossessione, l’acquisto delle opere complete del filosofo Jean-Sol Patre, e che al ritorno dal viaggio di nozze Chloe si scopra malata. L’unica cura per la ragazza è lo stare costantemente circondata da fiori…

 

Una Fragile armonia” diretto da Yaron Zilberman. Nel cast troviamo Philip Seymour Hoffman, Christopher Walken, Imogen Poots, Catherine Keener, Wallace Shawn, Mark Ivanir, Madhur Jaffrey. La sceneggiatura è stata scritta dal regista e da Seth Grossman. La fotografia è stata curata da Frederick Elmes. La colonna sonora è stata curata da Angelo Badalamenti. Il montaggio è stato curato da Yuval Shar. Genere drammatico prodotto in USA nel 2012 della durata di 105 minuti circa.

Alla vigilia della 25° trionfale stagione di concerti, un celebre quartetto d’archi rischia di perdere il proprio leader, colpito dal Parkinson e deciso a ritirarsi al termine della tournèe. I diversi “ego”artistici e personali, e l’inatteso esplodere di passioni incontrollabili, mettono presto in pericolo la lunga amicizia e collaborazione fra gli altri componenti del quartetto.

 

Percy Jackson e gli Dei dell’Olimpo” diretto da Thor Freudenthal. Nel cast troviamo Logan Lerman, Alexandra Daddario, Douglas Smith, Leven Rambin, Brandon T. Jackson, Jake Abel, Anthony Head, Stanley Tucci, Nathan Fillion, Missi Pyle, Mary Birdsong, Yvette Nicole Brown, Christopher Redman. La sceneggiatura è stata scritta da Marc Guggenheim. La fotohragia è stata curata da Shelly Johnson. La colonna sonora da Andrew Lockington. Genere fantasy, avventura prodotto in USA nel 2013.

Nel secondo capitolo della celebre saga – Percy Jackson – figlio di Poseidone, insieme agli amici Chase e Tyson, cercherà di rubare ai Ciclopi il Vello d’oro per curare la barriera magica che protegge Campo Mezzosangue, notevolmente indebolita. La causa di questo indebolimento è una misteriosa malattia che ha colpito il pino che si trova al confine e grazie al quale il campo viene isolato dalle invasioni dei nemici. L’impresa sarà epica e costringerà Percy e i suoi amici a intraprendere un pericoloso viaggio attraverso il Mare dei mostri.

 

Un mondo in pericolo” scritto e diretto da Markus Imhoof. Nel cast troviamo John Miller, Fred Jaggi, Liane Singer. Il montaggio è stato curato da Anne Fabini. La colona sonora è stata curata da Peter Scherer.  Genere documentario prodotto tra Australia, Svizzera e Germania nel 2012.

Risulta almeno curioso sapere che un terzo di ciò che mangiamo non esisterebbe senza il lavoro delle api. Coadiuvato da un’avanzata tecnologia di ripresa, il regista svizzero Markus Imhoof ci guida in un viaggio intorno al mondo dal quale emerge l’importanza di quest’insetto che, oltre al ruolo diretto nella produzione del miele, ha il compito di impollinare fiori e piante. Dalla visita ad un apicultore delle Alpi svizzere alla Cina, dall’America ad una minuscola isola in cui si spera che una nuova razza metta fine alla loro lenta agonia, il film informa su un problema di schiacciante attualità. Se l’ape scomparisse dalla faccia della Terra, all’uomo non resterebbero più di quattro anni di vita», suona in maniera davvero cupa la celebre frase attribuita ad Albert Einstein, soprattutto a fronte del fatto che Un mondo in pericolo mette in allerta su una spaventosa emergenza ambientale, fornendo dati precisi e intervistando chi lavora in questo delicato campo.

 

The Spirit of ‘45” scritto e diretto da Ken Loach. Genere documentari prodotto in Gran Bretagna nel 2013, della durata di 94 minuti circa. Bianco e nero ed a colori.

Il 1945 fu un anno cruciale nella storia della Gran Bretagna. Il senso di unità che aveva guidato il paese attraverso la Seconda Guerra Mondiale, mescolato ai ricordi amari del periodo tra i due conflitti, indusse gli inglesi a immaginare una società migliore. Lo spirito di quegli anni sarebbe diventato il nume tutelare dei nostri fratelli e delle nostre sorelle. Utilizzando filmati tratti dagli archivi regionali e nazionali, registrazioni sonore e interviste dell’epoca, Ken Loach tesse un racconto ricco di contenuti politici e sociali.

 

Il potere dei soldi” diretto da Robert Luketic. Nel cast troviamo Harrison Ford, Gary Oldman, Amber Heard, Liam Hemsworth, Josh Holloway, Richard Dreyfuss, Embeth Davidtz, Julian McMahon, Lucas Till, Angela Sarafyan, Kevin Kilner, Charlie Hofheimer, Meredith Eaton. La sceneggiatura è stata scritta da Jason Hall e Barry L. Levy. La fotografia è stata curata da David Tattersall. Genere thriller prodotto in USA nel 2013.

I due più potenti magnati in ambito tecnologico (Harrison Ford e Gary Oldman) sono acerrimi rivali dal passato complicato e con il continuo desiderio di distruggersi l’uno con l’altro. Il giovane e ambizioso Adam (Liam Hemsworth), sedotto da ricchezza e potere, cade nella loro morsa finendo intrappolato in un gioco mortale di spionaggio industriale.

 

Come ti spaccio la famiglia” diretto da Rawson Marshall Thurber. Nel cast troviamo Jennifer Aniston, Jason Sudeikis, Ed Helms, Emma Roberts, Will Poulter, Molly C. Quinn. L sceneggiatura è stata scritta da Dan Fybel e da Rich Rinaldi. La colonna sonora è stata curata da Ludwing Goransson e da Theodore Shapiro. Genere commedia prodotta in USA nel 2013, della durata di 110 minuti circa.

David Burke (Sudeikis) è uno piccolo spacciatore di marijuana. Tra la sua clientela annovera cuochi e mamme borghesi ma niente ragazzini, dopotutto, si considera un uomo con scrupoli. Cosa potrebbe andare storto, quindi? Beh, diverse cose. Malgrado tenti di passare sempre inosservato, impara nel peggiore dei modi che nessuna buona azione va impunita quando per aiutare dei teenager locali si trova ad essere aggredito da un gruppo di punkabbestie che gli ruba la ‘roba’ e il contante, lasciandolo in debito pesante con il suo fornitore, Brad (Ed Helms). Per poter rimettere ogni cosa a posto, e soprattutto salvare la pelle, David deve passare allo spaccio di droghe pesanti e si trova, così, a collaborare all’ultima operazione di Brad: un carico in arrivo dal Messico. Coinvolgendo loro malgrado i propri vicini: la cinica spogliarellista Rose (Aniston), il suo smanioso ‘cliente’ Kenny (Will Poulter) e la tatuata e astuta teenager Casey (Emma Roberts), David organizza un piano perfetto: una moglie e due figli finti. A bordo di una lucida roulotte, i “Miller” si dirigono verso il confine meridionale degli USA.

 

Che strano chiamarsi Federico!” diretto da Ettore Scola. Nel cast troviamo Federico Fellini. La sceneggiatura è stata scritta dal regista, da Paola Scola e da Silvia Scola. La fotografia è stata curata da Luciano Tovoli. Genere documentario prodotto in Italia nel 2013.

Firmato da Ettore Scola, una tra le figure più incisive del cinema italiano, Che strano chiamarsi Federico – Scola racconta Fellini si compone di un linguaggio che intreccia scene scritte e ricostruite a Cinecittà con materiali di repertorio, scelti dagli archivi delle Teche. Il film viene raccontato infatti in terza persona, il narratore è il bravo Vittorio Viviani e “si apre” con l’arrivo a Roma di Federico Fellini appena diciannovenne, interpretato da Tommaso Lazotti, dove ha inizio la sua collaborazione con il giornale satirico “Marc’Aurelio”, è il 1939. Lungo gli anni quaranta Fellini nel frattempo inizia a collaborare come sceneggiatore per diversi registi, e di lì a poco farà l’incontro con alcuni dei futuri compagni di viaggio, come Alberto Sordi e Marcello Mastroianni. Parallelamente anche il giovane Ettore Scola, di undici anni più giovane, siamo nel 1948, entra a far parte del “Marc’Aurelio”. Ben presto farà la conoscenza di Fellini e tra i due nascerà una profonda amicizia.

 

R.I.P.D. – Poliziotti dall’aldilà” diretto da Robert Schwentke. Nel cast troviamo Ryan Reynolds, Jeff Bridges, Kevin Bacon, Mary-Louise Parker, Robert Knepper, James Hong, Zoe Aggeliki, Stephanie Szostak, Mike O’Malley, Devin Ratray, Marisa Miller, Kachina Dechert, Jamie Christopher White, Tobias Segal, Michael Yebba, Jane Forrestal, Jim Ford, Georgia Lyman, Joshua Koopman, Dakota Shepard. La sceneggiatura è stata scritta da Phil Hay e da Matt Manferdi. La fotografia è stata curata da Alwin H. Huchler. Il montaggio da Christopher Tellefsen. genere azione poliziesco prodotto in USA nel 2013 della durata di 96 minuti circa.

Jeff Bridges e Ryan Reynolds sono i protagonisti dell’avventura dall’atmosfera soprannaturale R.I.P.D. – POLIZIOTTI DALL’ALDILA’ nei panni di due poliziotti “non morti” che vengono rispediti sulla Terra dal Dipartimento Rest In Peace, per proteggere il nostro mondo da una folta schiera di creature distruttive che si rifiutano di compiere un trapasso pacifico. Lo sceriffo Roy Pulsifer (Bridges) è un veterano che ha trascorso la sua carriera con la leggendaria forza di polizia conosciuta come R.I.P.D., addetta al monitoraggio di spiriti mostruosi che si sono abilmente camuffati tra la gente comune. La sua missione? Arrestare e consegnare alla giustizia un tipo speciale di criminali che cercano di sfuggire al giudizio finale nascondendosi sulla Terra tra i cittadini ignari. Ryan Reynolds è un agente appena ucciso che, in cerca di vendetta, prova a rintracciare il responsabile della sua morte.

 

Per vedere la classifica dei film più visti al cinema per la scorsa settimana (6-8 settembre) clicca QUI

Per vedere l’elenco dei film usciti al cinema la scorsa settimana ( 5 settembre) clicca QUI

 

 

Dati ripresi da Comingsoon.it

 

2 thoughts on ““L’arbitro”, “Mood Indigo – La schiuma dei giorni” e tutti i film usciti al cinema giovedì 12 settembre 2013, Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: