“La signora di Toulouse-Lautrec” di Agata Faleschini, prima posizione nella sezione C del Secondo Concorso Oubliette

La signora di Toulouse-Lautrec” di Agata Faleschini si aggiudica la prima posizione nella sezione C (poesia inedita) della Seconda Edizione del Concorso Nazionale Letterario “Oubliette 02” promosso dal web-magazine OublietteMagazine e dalla Faster Keaton Produzioni.

 

La signora di Toulouse-Lautrec

Passeggia nel silenzio

di libri ancora chiusi,

e il mattino ancheggiando potrebbe sollevare

polveri dalla vecchia soffitta degli archivi.

Lei avanza,

avanza la sua gonna,

rosa pesca e fiori arabeschi,

pizzi e macramè,

avanza su trampoli buffi da farla sembrare una bambola

non ancora articolata.

Le calze a rete della Signora han buchi rosa carne,

tra la maglia fitta fitta del nylon,

il color carne,

e lei sembra viva.

Due occhi che guardano solo lui,

due occhi sporchi

di nero colato e sudato per un cuore sempre in affanno.

E’ estasi d’amore e guarda solo lui,

giovane e bello.

Ancheggiando la Signora sembra uscita

dalla bibliothèque de Paris

dipinta, solare, gioiosa come un quadro,

innamorata solo del suo sogno colorato.

 

Motivazione del premio da parte della Faster Keaton Produzioni:

Per la delicatezza con cui veniamo fatti partecipi della mescolanza di realtà, vita, ricordo, desideri, aspirazioni e amori di una giovane donna che potremmo definire una “borderline dell’esistenza”. Un personaggio calpestato, per il quale il confine tra realtà e fantasia si è assottigliato a tal punto da non avere più una forma definita se non quella propria dell’essere umano, sfinito dalle proprie battaglie interiori. Eternamente condannato, confinato nel quadrato della propria immagine.

 

 

 

 

Congratulazioni ad Agata Faleschini per l’ottimo risultato!

 

Link diretto finalisti del Secondo Concorso Letterario Nazionale “Oubliette 02” QUI.

 

 


2 thoughts on ““La signora di Toulouse-Lautrec” di Agata Faleschini, prima posizione nella sezione C del Secondo Concorso Oubliette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: