Presentazione de “Sinfonia delle tre stelle” al Primo Festival della Letteratura a Giulianova, dal 23 al 28 aprile 2012

Presentazione de “Sinfonia delle tre stelle” al Primo Festival della Letteratura a Giulianova, dal 23 al 28 aprile 2012

Apr 22, 2012

Radici” , la collana dedicata ai talenti letterari abruzzesi dalla Rupe Mutevole Edizioni, si presenta come  un progetto ambizioso, che mira a fare della nostra letteratura locale(vernacolo e lingua), un fiore all’occhiello per una Casa Editrice da sempre attenta alla promozione di una letteratura di confine in cui ospitare tutte quelle voci che cantano fuori dal coro, testimoni di bellezza, profondità, visioni magiche eppure nell’aria.

Vi raccontiamo così la storia di tre Donne Abruzzesi che hanno fatto della cultura, della loro passione per la scrittura,  un loro obbiettivo di vita e che la Rete è riuscita ad interconnettere. Dalla reciproca stima e collaborazione,  nasce quindi  un’Antologia a tre voci femminili ed appunto orgogliosamente Abruzzesi: “Sinfonia delle tre Stelle, quando il cielo d’Abruzzo si racconta, nascono gocce di rugiada che bagneranno indelebili i vostri cuori”

Frutto di una così inusitata concertazione d’intenti conterranei, che ha visto scendere in campo le scrittrici Federica Ferretti, Patrizia di Donato e la giornalista Azzurra Marcozzi,  sarà quindi inserita in “Radici“, la collana dedicata a coloro che credono ancora tanto nella forza emozionante della lingua italiana quanto nella spontaneità dei dialetti, nell’attualità della Tradizione, del Passato che non passa mai fino in fondo e che torna a rivivere quando meno ce lo aspettavamo. Dal suo battesimo avvenuto solo nello scorso autunno,  annovera già autori di tutto rilievo: dall’eclettico Pietro Assetta alle “favolose” Marcella Di Girolamo e Fiorella Pecorale, nonché Fabio Sorrentino, in prossima uscita con il suo “I Sogni dei ciechi”. Quasi incredibile a dirsi, si sta quindi aprendo all’Italia, con l’arrivo dell’autrice marchigiana Valentina Trenta, la quale si cimenta in un’opera che ci rimarrà impressa nel cuore, dal momento in cui la sua scelta di dedicarsi al tema della musica popolare è nata dalla voglia di dare il giusto valore alla voce del popolo.

Questa meravigliosa idea, verrà quindi presentata domani in una sede che si appresta ad imporsi quale uno degli eventi di culto per la letteratura abruzzese, alla presenza delle più importanti emittenti televisive regionali e di Rai Tre: il  1°Festival Nazionale  della Letteratura di Giulianova, che si svolgerà presso la sede del Liceo Scientifico Statale Marie Curie, del Kursal, del circolo del Nome della Rosa, dal 23 al 28 aprile.

L’apertura è affidata all’autrice Federica Ferretti, l’autrice dell’indimenticabile “Il canto del cigno rosso“, presentato solo lo scorso maggio alla Fiera Internazionale del Libro di Torino, e già puntello della poesia italiana.

Ne parla così l’editore Maria Cristina Del Torchio:

“Rupe Mutevole è sempre più radicata sul territorio abruzzese attraverso la collaborazione con Federica Ferretti, che non solo è un’autrice splendida,( Il canto del Cigno rosso presentato alla Fiera Internazionale del libro di  Torino, è stato un vero successo editoriale), ma anche un punto di riferimento per tutte le iniziative letterarie e culturali sul vostro eclettico territorio. 

La collaborazione si sta consolidando anche nell’impegno di Rupe Mutevole che rende onore a questa terra nella forma di questa nuova avventura letteraria che darà vita alla Antologia Abruzzese rispetto cui, però, vi teniamo ancora un po’ in sospeso circa titolo e contenuto, rivelandovi solo che si tratta di una sorta di sinfonia a tre voci femminili e orgogliosamente conterranee. 

L’unione che è  indispensabile al momento attuale è quella della cultura, le sinergie che possono scaturire dall’intento comune di portare avanti la bellezza, rende la giusta speranza ad un sentire nuovo, quello che dà un vero senso alla nostra vita.”

 

Federica Ferretti, curatrice della collana abruzzese della Rupe Mutevole Edizioni, alias Il Cigno Rosso, nonché ora in collaborazione con il regista Rocco Cosentino per la stesura di un soggetto cinematografico ambientato tra l’Abruzzo ed il Veneto, ha  raccolto le esigenze delle sue straordinarie conterranee nonché giovani poetesse, professionalità di alto grido, donne che hanno dato un notevole contributo all’ispessimento della nostra fama di “scrittori” in regione e fuori, donne che non temono di riprendersi la voce e di puntellare il cielo di altre donne, sostenendo progetti ed ambizioni, umori e sensazioni “rosa”.

 

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. Presentazione de “Sinfonia delle tre stelle” al Primo Festival della Letteratura a Giulianova, dal 23 al 28 aprile 2012 - Allnewz.it - Arte e Cultura - [...] delle tre Stelle,Rupe Mutevole Edizioni, la nuova Antologia Abruzzese che vi commuoverà…   Leggi l’articolo completo su oubliettemagazineCondividi:FacebookShareEmailStumbleUponRedditStampaDiggPotrebbero Interessarti…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: