“La mia bocca quasi sfiora i tuoi seni”, poesia di Adrienne Rich

“La mia bocca quasi sfiora i tuoi seni”, poesia di Adrienne Rich

Apr 20, 2012

“La mia bocca quasi sfiora i tuoi seni”

 

 

La mia bocca quasi sfiora i tuoi seni

nel breve grigio pomeriggio d’inverno

in questo letto siamo delicate

e ci tocchiamo con gioia così calda da stupirci

dure e delicate disegniamo anelli una

intorno all’altra la nostra candela diurna

brucia con la sua luce particolare e se la neve

comincia a cadere e coprire i rami

e se cade la notte senza essere annunciata

ci sono le delizie dell’inverno

improvvise, selvagge e delicate le tue dita

esatta la mia lingua, esatta al medesimo istante

fermandosi per ridere a una tua barzelletta

è il mio amore sulla tua scia al cuspide dell’inverno.

 

In lingua originale:

“My mouth hovers across your breasts”

My mouth hovers across your breasts

in the short grey winter afternoon

in this bed we are delicate

and touch so hot with joy we amaze ourselves

tough and delicate we play rings

around each other our daytime candle burns

with its peculiar light and if the snow

begins to fall outside filling the branches

and if the night falls without announcement

there are the pleasures of winter

sudden, wild and delicate your fingers

exact my tongue exact at the same moment

stopping to laugh at a joke

my love hot on your scent on the cusp of winter

 

– Poesia tradotta da Adeodato Piazza Nicolai

 

Adrienne Rich è scomparsa all’età di 82 anni il 27 marzo 2012, per ulteriori informazioni clicca QUI.

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. La mia bocca quasi sfiora i tuoi seni poesia di Adrienne Rich - oubliettemagazine - Webpedia - [...] La mia bocca quasi sfiora i tuoi seni     La mia bocca quasi sfiora i tuoi seni nel…
  2. “La mia bocca quasi sfiora i tuoi seni”, poesia di Adrienne Rich - Arte e Cultura | Allnewz.it - [...] una intorno all’altra la nostra candela diurna brucia con la sua luce particolare [...]   Leggi l’articolo completo su…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: