“Estintopedia” di Alessio Alcini e Serenella Quarello: volume illustrato con gli animali perduti e quelli da salvare

I libri sugli animali spesso si assomigliano, raccontano le stesse curiosità e cambiano le fotografie, altre volte le didascalie sono troppo prolisse e invece di incuriosire ottengono l’effetto contrario.

Estintopedia di Alessio Alcini e Serenella Quarello
Estintopedia di Alessio Alcini e Serenella Quarello

Inoltre quando sono per bambini tendono a non curare troppo la parte scientifica e a inserire nozioni già note e poco originali, per non parlare della grafica poco accattivante. Di solito non amo i libri sugli animali.

Il volume “Estintopedia” edito da Camelozampa mi ha piacevolmente sorpresa per due motivi: la metà degli animali menzionati non li avevo mai visti o sentiti nominare, i disegni meravigliosi delineano ogni particolare.

Il volume descrive animali ormai estinti come il dodo e animali che possiamo ancora salvare ad esempio l’inia, il delfino rosa delle Amazzoni, e tutta una serie di specie in via di estinzione o a rischio.

Le tematiche affrontate spiegano il motivo dell’estinzione e la ricerca di nuove specie viventi e ci riportano alla crisi climatica e ai coinvolgimenti ambientali che ne derivano. Con i disegni di Alessio Alcini, alla sua prima esperienza editoriale, e i testi di Serenella Quarello, affermata autrice per ragazzi, si inizia un viaggio alla scoperta di animali particolari e dei loro habitat estremamente legati tra loro, una diversità che diventa ricchezza ed elemento fondamentale per l’equilibrio del pianeta.

Le storie e le curiosità nelle descrizioni fanno emergere gli elementi fondamentali di questi animali e rimangono impresse grazie alla raffinatezza dei disegni, anche se il volume è di 64 pagine c’è molto da approfondire e crea entusiasmo pagina dopo pagina.

Gli argomenti trattati riescono ad incuriosire sia bambini che adulti visto che sono nozioni meno conosciute e divulgate, è una lettura senza età adatta veramente a tutti. I testi non sono lunghi, si leggono piacevolmente e grazie alla revisione scientifica di Marco Ferrari, laureato in biologia ed oggi caposervizio per Focus, si ha la certezza delle fonti e della veridicità delle informazioni.

Il volume è quindi estremamente curato sia nei contenuti che nella forma e riesce a instaurare un dialogo tra grandi e piccini su un tema fondamentale quale l’importanza della diversità della specie.

Estintopedia di Alessio Alcini e Serenella Quarello - pennuti
Estintopedia di Alessio Alcini e Serenella Quarello – pennuti

La lettura del volume può essere fatta per immagini dai più piccoli leggendo solo la didascalia con il nome dell’animale, oppure addentrandosi nelle spiegazioni per scoprire ogni dettaglio, o ancora avere un punto di inizio per una ricerca sui cambiamenti climatici, di notevole incidenza sugli animali e sulla loro perdita.

Il libro invita a fare la nostra parte nella protezione degli animali, visto che è l’uomo la causa delle maggiori estinzioni, la tendenza si può invertire solo cambiando comportamenti umani dannosi per l’ambiente e quindi per le specie che lo abitano.

Il volume non vuole lasciare una sensazione negativa nel lettore infatti c’è una parte dedicata anche agli animali appena scoperti e alle tecniche genetiche che fanno passi da gigante. Contrariamente a quanto si pensi c’è ancora molto da scoprire sul mondo animale e se da una parte c’è l’invito a preservare le esistenti a rischio, dall’altra c’è tanta meraviglia su quanto dobbiamo scoprire e conoscere.

 

Written by Gloria Rubino

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: