“Ritmicamente Arbus”: concerto di musica minimalista d’avanguardia, 31 agosto 2014, Arbus

Domenica 31 Agosto 2014 alle ore 21.30, presso l’ Anfiteatro Comunale di Arbus avrà luogo la manifestazione “Ritmicamente Arbus”, un concerto dedicato alla musica per strumenti a percussione e musica elettronica.

“Ritmicamente Arbus” è stato organizzato dal gruppo “Percussion Music Arbus”, nato all’ interno dell’Associazione Banda Musicale “Ennio Porrino” di Arbus e patrocinato dal Comune di Arbus, dall’Assessorato alle Politiche Giovanili; dalla Consulta Giovanile Arbus e dalla Pro Loco Arbus; in collaborazione con Oubliette Magazine, Bar Pizzeria Frau, di Giuseppe Frau; Hotel Ristorante Corsaro Nero, loc. Portu Maga, Arbus; Marmi e Graniti Mauro Foddai, zona artigianale Arbus; Azienda Agricola Pusole, di Roberto Pusole, Cardedu; Fattoria Didattica e Azienda Agricola “Tanca de Soli” di Gianni Pittau, Samassi.

L’Ensemble “Percussion Music Arbus” and Friends vedrà la partecipazione di Andrea Foddai, Claudia Foddai,  Alberto Melis, Stefano Lampis, Federico Tuveri, Mattia Pia, Sara Piseddu, Enrico Locci, Alessandro Fara, Gian Marco Medda, Matteo Musio, Laura Sanna e Simona Pittau; chiuderà la serata Bastiano Dj.

Durante la serata, verrà proposto inizialmente un programma musicale dedicato alla Musica Minimalista: corrente musicale d’ avanguardia nata negli Stati Uniti durante gli anni sessanta.

Alternativa al serialismo della musica colta europea, il minimalismo nacque dall’ esigenza dei compositori minimalisti di rendere più accessibile la musica d’ avanguardia astratta.  La musica minimalista è generalmente basata sulla ripetizione e variazione costante di schemi ritmici semplici eseguiti da ensemble o piccole orchestre.

Tra gli autori principali di questa corrente si annoverano La Monte Young, Steve Reich, Terry Riley e Philip Glass. La musica minimalista include formule musicali appartenenti al Jazz e sopratutto alla musica etnica poliritmica, quali quella centrafricana, indonesiana e indiana. La musica della corrente minimalista è stata inoltre fonte di ispirazione, di ricerca e di sviluppo per la musica elettronica e popular music attuale, grazie all’ essenzialità del materiale musicale utilizzato per le composizioni nella moderna House, Techno e Minimal.

Tra le composizioni che verranno eseguite al concerto troveremo: “Drumming” di Steve Reich e “In C” di Terry Riley, considerate tra le maggiori composizioni della corrente minimalista. In Drumming, Steve Reich esplora la variazione ritmica e il “Phase Shifting”: effetto sonoro provocato e scoperto per caso dal compositore, facendo scorrere contemporaneamente due nastri magnetici identici, dove probabilmente per qualche malfunzionamento nella riproduzione, uno dei due cominciò a scorrere più veloce dell’ altro creando uno spostamento e una sovrapposizione diversa in ogni momento.

Nelle composizioni successive Reich, abbandonerà in parte il “Phasing” per dedicarsi maggiormente allo spostamento ritmico come nel caso di “Clapping Music”: composizione per due esecutori o due gruppi di esecutori che, con il battito delle mani (da qui Clapping Music) eseguono lo stesso frammento ritmico spostandolo di volta in volta di una piccola frazione e creando quindi interessanti combinazioni ritmiche differenti fino a tornare al punto di partenza e suonare nuovamente e sincronicamente la stessa figurazione ritmica.

Diverse sono le possibilità sonore esplorate nel brano “In C” di Terry Riley, nel quale una serie di cellule ritmiche e melodiche, eseguite da un ensemble di strumenti a percussione intonati (xilofoni, metallofoni ecc), fiati, archi e voci, si susseguono senza un ordine, ripetizioni e durata prestabilita, lasciando quindi all’arbitrio ed alla scelta degli esecutori. Il risultato sarà una composizione ogni volta casuale ed aleatoria dove tutti gli esecutori saranno accomunati da una pulsazione data dalla nota do (C: per la notazione anglosassone è l’ equivalente di Do).

Durante la serata verranno inoltre eseguiti altri brani della corrente Minimalista quali “Music for Pieces of Wood” di Reich e “Changing Patterns” dell’ autore Hermann Regner.

Per concludere la prima parte del concerto verranno eseguite altre composizioni per ensemble di percussioni dal carattere deciso e coinvolgente.

La seconda parte del concerto sarà invece affidata alle mani, o meglio ai dischi di Bastiano, Disk Jockey arburese, che con la sua musica, unita all’improvvisazione e al ritmo dei diversi percussionisti presenti, offriranno in conclusione di serata un sound per il quale sarà impossibile resistere fermi e seduti senza ballare negli spalti dell’ Anfiteatro Comunale di Arbus.

Durante la seconda parte del concerto sarà inoltre possibile degustare i prodotti tipici della Fattoria Didattica e Azienda Agricola Tanca de Soli ed i vini dell’Azienda Agricola Pusole.

 

Written by Andrea Foddai

 

 

Info

Evento Facebook

 

 

One thought on ““Ritmicamente Arbus”: concerto di musica minimalista d’avanguardia, 31 agosto 2014, Arbus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: