In libreria “Tuono e Cenere” secondo libro della saga Epidemia Zombie di Zachary Allen Recht

Esorcizzare le insicurezze quotidiane immaginando l’apocalisse: il ritorno di fiamma per la narrativa zombie. In libreria arriva “Tuono e Cenere”, secondo libro della saga “Epidemia Zombie” di Zachary Allen Recht, una voce che si è distinta nel panorama della letteratura di genere ed un talento spentosi troppo in fretta.

Multiplayer.it Edizioni continua a investire nella letteratura zombie di qualità e regala ai tanti amanti del genere in Italia una nuova saga inedita. Epidemia Zombie è l’opera prima di un giovanissimo autore americano, spentosi prematuramente a soli 26 anni, mentre stava terminando il terzo libro della trilogia “The Morningstar Saga”, nel 2009.

Recht è stato omaggiato dai più importanti autori  contemporanei e riconosciuto uno dei talenti più promettenti della letteratura post-apocalittica: ha esordito con la casa editrice americana  Permuted Press con il suo primo romanzo “Plague of the Dead” (in Italia “Epidemia Zombie”) nel 2006, riscuotendo un gran successo tra gli amanti del genere.

“…Non si tratta di un’ordinaria odissea zombie. Il conflitto globale generato dalla diffusione del virus Morningstar, che trasforma gli infetti in zombie, siano essi rapidi corridori o lenti e goffi divoratori, ha reso tutto il mondo spaventoso e letale.  Recht descrive con uno stile naturale e chiaro la brutalità degli eventi, ed è impossibile leggere il suo romanzo senza essere catturati dai suoi personaggi e dalla loro estenuante e apparentemente futile ricerca di salvarsi dal virus o peggio dalle bande di predoni, o dagli agenti canaglia del Governo”.

Il proliferare di bravi autori americani dediti a questo genere di letteratura, da sempre confinato in una nicchia, è spiegato così nella breve introduzione alla saga:

“…Un’apocalisse zombie ci spingerebbe necessariamente a fare ciò che da tempo abbiamo dimenticato: interagire e cooperare con le persone che ci circondano. Di colpo, lo sconosciuto sul lato opposto della strada potrebbe tramutarsi nel nostro migliore amico…L’apocalisse zombie, per quanto terribile possa sembrare, ha in realtà il merito di riavvicinare le persone.

Dopo l’11 settembre 2001, gli Stati Uniti e il mondo intero non sono stati più gli stessi. Per quanto siano già trascorsi cinque anni da quel tragico giorno, le opinioni sull’attentato continuano a mutare radicalmente…” .

Il bisogno di sentirsi accumunati da uno stesso scopo, di cooperare uniti contro una minaccia di assedio globale generata dalla paura del terrorismo internazionale, sono probabilmente alla base di questo ritorno di fiamma verso la letteratura Z.

In Epidemia Zombie coesistono alcuni elementi interessanti che rendono il romanzo piacevole e mai scontato: gli eventi si svolgono su uno scenario globale molto ampio, dall’Africa agli Stati Uniti; i personaggi hanno uno spessore umano notevole e ben descritto; le tecniche di sopravvivenza di matrice militare ci sono ma senza tecnicismi eccessivi, aiutano a capire meglio le dinamiche di sopravvivenza dei protagonisti; l’intrigo governativo è molto ben articolato, al pari di un thriller avvincente.

Epidemia Zombie e Epidemia Zombie Tuono e Cenere sono entrambi disponibili in libreria (€ 14.90)  ed in e-book (€ 7.99). Traduzione a cura di Leonardo Fedi. Revisione a cura di Alessandra di Dio e Ivan Fulco.

Sinossi – Epidemia Zombie #1

La fine del mondo ha inizio con un virus, un’epidemia senza precedenti nella storia dell’umanità. Gli infetti cadono in preda alla febbre e al delirio, mostrano una tragica inclinazione ai comportamenti violenti e vanno incontro a un tasso di mortalità del cento per cento. È la morte, ma non la fine. Le vittime risorgono dall’oltretomba e tornano a camminare sulla terra. Per contenere la diffusione dei morti viventi viene allestita una gigantesca operazione militare, ma il piano fallisce e la piaga si espande fino ad assumere le proporzioni di una vera pandemia. Di colpo, la vita torna a concentrarsi sulle necessità primarie. Svaniscono le insignificanti preoccupazioni del quotidiano. Scompaiono i rassicuranti agi di un sistema civilizzato. Non resta che aggrapparsi a una singola legge della natura: vivere o morire. Uccidere o essere uccisi. In un remoto angolo di mondo, un generale temprato da innumerevoli battaglie osserva ciò che resta dei suoi uomini: una giovane dottoressa, un fotografo di lungo corso, un impulsivo soldato semplice e una dozzina di profughi. Tutti sotto la sua responsabilità, a migliaia di chilometri da casa. Intanto, negli Stati Uniti, un colonnello dell’esercito scopre gli oscuri segreti legati al virus Morningstar e chiede aiuto a un noto giornalista per rendere pubbliche le informazioni. La saga di “Morningstar” ha inizio.

Sinossi – Epidemia Zombie Tuono e Cenere

Tre mesi possono cambiare molte cose: possono decidere le sorti di una guerra, veder sorgere nuove nazioni… o portare intere specie sull’orlo dell’estinzione. Il virus Morningstar, un agente patogeno incredibilmente aggressivo, si è diffuso in ogni angolo del globo e ha contagiato miliardi di esseri viventi. Le vittime cedono a una furia violenta e attaccano chiunque non sia ancora infetto. Neanche la morte è in grado di arrestare l’azione del virus e tramuta le vittime in cannibali caracollanti.

Disseminati per il mondo e costantemente sotto assedio, diversi gruppi di sopravvissuti hanno trovato la forza di resistere. Alcuni si preoccupano solo di restare in vita. Altri fanno razzia di armi e beni di ogni sorta. Altri ancora cercano di imporre il loro potere su ciò che resta dell’umanità grazie a una misteriosa cura contro il Morningstar.

Francis Sherman e Anna Demilio sono alla disperata ricerca di un vaccino ma, per ottenerlo, si trovano costretti ad attraversare un territorio in rovina, popolato da orde di infetti e superstiti precipitati nell’anarchia. L’occhio del ciclone ha già investito il mondo, lasciandosi alle spalle il riecheggiare di un tuono e il placido fluttuare delle ceneri. Ma i sopravvissuti continuano a vivere nel pericolo, e la ricerca di una cura è soltanto l’inizio.

 

Zachary Allan Recht (4 febbraio 1983 – 10 dicembre 2009) è stato uno scrittore americano. Si è occupato di tematiche zombie e nel 2006 ha pubblicato il suo primo romanzo, Plague of the Dead, firmandosi semplicemente Z.A. Recht. Il suo secondo romanzo, Thunder and Ashes, è stato pubblicato nel 2008.

Il terzo e ultimo romanzo della trilogia, Survivors, è stato completato da Thom Brannan nel gennaio 2011 e ha visto le stampe nel giugno 2012.  Recht si è arruolato nell’esercito statunitense e ha completato l’addestramento militare nel campo di Fort Jackson, in Carolina del Sud, diplomandosi come primo caposquadra e trionfando nella gara finale di tiro di precisione.

Nel 2007, è stato assunto nella redazione del The Journal, un quotidiano di Martinsburg, nel West Virginia.

 

One thought on “In libreria “Tuono e Cenere” secondo libro della saga Epidemia Zombie di Zachary Allen Recht

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: