Gesù Cristo e le miracolose unzioni alla Cannabis

Gesù Cristo e le miracolose unzioni alla Cannabis

Lug 31, 2013

Studi britannici risalenti al 2003 rivelerebbero che Gesù e i suoi discepoli fossero abituali utilizzatori di cannabis. Pare infatti che già ai loro tempi fossero ben note le proprietà curative di questa pianta il cui uso è contestato negli ultimi anni.

Il fautore di queste ricerche è lo studioso Chris Bennett. Queste sono partite dall’analisi di una sostanza di cui si parla spesso nella Bibbia ed in particolare nel Vecchio Testamento. Si tratta del Kaneh-Bosm che non sarebbe altro che estratto di cannabis. Nel testo sacro si può leggere che questa erba era utilizzata come materia di scambio e la si trovava all’interno dell’olio santo per le unzioni.

Questa scoperta è estremamente significativa, in particolare agli occhi della comunità teologica, se si considera il fatto che affermare che Gesù faceva uso di cannabis per i suoi unguenti potrebbe mutare completamente la percezioni dei fatti a noi noti e del mondo in generale.

L’olio di cannabis era utilizzato sia da Gesù che dai suoi discepoli e ciò potrebbe essere la spiegazione alle tante guarigioni miracolose da loro compiute.

A quei tempi era semplice venire in possesso di cannabis e questo spiega la diffusione e l’utilizzo in vari campi di questa pianta oggi tanto controbattuta.

Chris Bennett, oltre a mostrare i risultati della sua ricerca, ha anche fatto riflettere il mondo intero con questa sua dichiarazione: “If cannabis was one of the main ingredients of the ancient anointing oil and receiving this oil is what made Jesus the Christ and his followers Christians, then persecuting those who use cannabis could be considered anti-Christ”.

Se perciò i suoi studi venissero confermati la Chiesa sarebbe tenuta a rivedere tante sue dichiarazioni ed in particolare quella  secondo la quale coloro che fanno uso di cannabis potrebbero essere considerati anticristiani.

Oggi la medicina si sta battendo perché gli effetti benefici della cannabis vengano riconosciuti e perché questa possa essere prescritta senza problemi ai detentori di particolari malattie.

Di recente è stato infatti verificato come la cannabis abbia importanti azioni lenitive e come di conseguenza, possa avere una notevole efficacia per lenire il dolore causato da specifiche patologie quali ad esempio l’Aids o la sclerosi multipla.

Secondo studi di Tel Aviv pare anche che l’uso della canapa contribuisca a guarire la disfagia, oltre a diminuire il dolore e l’insorgenza di incubi conseguenti a traumi o stress ed a rappresentare un’ottima cura per l’ansia. Per non parlare poi delle possibili proprietà curative per i malati di cancro.

 

Written by Rebecca Mais

 

4 comments

  1. Rosario Tomarchio /

    Tra i discepoli San Luca era dottore e a quel tempo l’uso delle erbe era molto diffuso. Se andiamo indietro nel tempo nel terzo secolo avanti cristo si trovano manuali sulle erbe ad esempio una molta usata era il cavolo nero. E se ricordo bene gli antichi egizi usavano le foglie di cocaina tra le erbe usate per sistemare imbalsamare i morti. E sempre se non ricordo male anche i Maya la usavano.
    Altre ricerche hanno dimostrato che dalla cannabis si può ottenere un carburante ecologico per le macchine a bassissimo costo che purtroppo non viene legalizzato.

    • Ottima argomentazione.
      Infatti i benefici della Cannabis (sativa ed indica) sono elevatissimi.
      Consideriamo che è illegale solo dal 1937 (mi pare di ricordare ora), comunque dal ‘900 per volere di un imprenditore che aveva investito sulla carta da alberi, mentre prima la carta si fabbricava dalla canapa.
      Gli usi della canapa sono infiniti come infinita la guerra che si sta facendo nel mondo, proprio perché ci sono persone che hanno altri interessi, persone che vogliono che ci ammaliamo con i loro farmaci e con le loro lozioni.

  2. ciao /

    ma quando mai…. cosi sostenete che Gesu utilizzasse cannabis ? Ma cosa volete trasmettere alla società e a noi giovani: Di poterci sballare liberamente? questo mondo deteriora a causa della vostra mancata conoscenza della parola di Dio e delle idee sane della vita! PRENDETE GESU COME ESEMPIO, NON INTERPRETATE LA PAROLA A VOSTRO COMPIACIMENTO MA SOLO A QUELLO DI DIO.

    • Ciao “ciao”, siccome non hai neppure il coraggio di inserire il tuo nominativo non sapremo che risponderti. Di certo che l’ignoranza impera visto che non conosci gli usi della canapa sativa, anche gli antichi Veda (molto prima del Gesù, ed avevano una divinità SOMA, la dea erba curativa, indovina un po’ di chi parlavano) utilizzavano la canapa, altrimenti come come sono stati fatti tutti gli abiti di canapa? E’ dal 1930 che la canapa è illegale e se ti informi scopri anche il perché: il mercato del petrolio e della plastica. Vi prego informatevi, ne va del vostro futuro e di quello dei vostri figli. Non parlate per partito preso ed iniziate ad aver una testa pensante. Sarebbe anche bello sapere con chi si parla, quindi ciao “ciao”.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: