Resoconto della I edizione della Corsa dei Popoli “Tutti dentro”, Cagliari

Resoconto della I edizione della Corsa dei Popoli “Tutti dentro”, Cagliari

Set 25, 2012

Più di duemila persone domenica 23 settembre 2012 si sono presentate in Piazza Giovanni a Cagliari per la I edizione della Corsa dei Popoli “Tutti dentro” organizzata dall’ASC Comitato Regione Sardegna ed ASD Comitato CAAM di Paolo Allegrini in collaborazione con Coni provinciale di Cagliari, Union Associazione Immigrati Senegalesi, Associazione Immigrati del Corno d’Africa, Associazione Culturale Ricreativa “Mundo Latino”, Sportivamente Asd-Aps, Onlus Cagliari Solidale, C.S.A. Solidale ed OublietteMagazine.

La prima edizione dell’evento è risultata un vero successo per l’integrazione etnica e sociale, una Cagliari Babele che ha dimostrato quanto le differenze di provenienza sia nulla davanti al divertimento con lo sport amatoriale, il buon cibo e la musica.

La manifestazione “Tutti dentro” è iniziata con la maratona di corsa alle 16:30 con le categorie: diversamente abili, bambini sotto i 13 anni, donne dai 13 anni in su, uomini dal 13 anni in su, over 45 uomini, over 45 donne e camminata.

Un centinaio di persone hanno letteralmente invaso le strade della città seguendo un percorso di 5.2 km con partenza dal Parco della Musica. Premiati i primi tre di ogni categoria in gara.

Vincitori:

Uomini over 13 anni:

1° Gueye Papa Souleye

2° Thiam Samba

3° Prasciolu Gianluigi

Donne over 13 anni:

1° Piras Valentina

2° Cadeddu Alessandra

3° Soro Michela

Uomini over 45 anni:

1° Squicciarini Nicola

2° Murtas Marco

3° Murenu Giuseppe

Donne over 40 anni:

1° Vargiu Donatella

2° Cappai Gabriella

3° Zicchi Maria Grazia

Bambini under 13:

1° Mandis Sara

Alle 18:00 la piazza si è gremita di storia con una sfilata di auto d’epoca sapientemente presentata da Nello Alfano e promossa dal Circolo Sardo Automoto d’Epoca SCQ federato ASI dal 1983, la sfilata contava una decine di auto che padroneggiavano su un ambiente moderno e con spettatori innamorati della bellezza del passato.

Dalle 19:30 si sono aperte le danze con il ballo sardo e dunque con l’Associazione Ballo Tundu di Cagliari che ha lasciato il posto alle accattivanti movenze delle ballerine di danza del ventre capitanate da Marina Tilocca, danze orientali accompagnate da musica di repertorio e da un quartetto degno di nota: Stefania Secci (Voce e Tamburo), Massimo Congiu (Launeddas), Fabrizio Lai (Chitarra e Darbuca) e Matteo Leone (Batteria).

Senegal, Corno d’Africa e Cuba sono state, rispettivamente, rappresentate sul palco da Union Associazione Immigrati Senegalesi, Associazione Immigrati del Corno d’Africa, Associazione Culturale Ricreativa “Mundo Latino” che hanno raccontato un pezzo della loro vita in Sardegna e preceduto l’esibizione del gruppo cubano “Mundo Latino”. Chiudono la serata gli Zaman.

Tirando le somme è stata una serata di divertimento ed arte per grandi e piccoli, una giornata di sorrisi grazie all’allegria e professionalità della presentatrice Maria Luisa Carboni, ovvero Mary di Radio Sintony.

La presenza di degustazioni di cibi tipici provenienti dal Senegal, Corno d’Africa e Cuba ha creato una simbiosi etnica di ancor più valore con sapori ed odori lontani dalla storia della nostra isola ma non dal suo presente.

Dunque aspettiamo fiduciosi la seconda edizione: Tutti Uniti, “Tutti dentro”!

 

 

Written by Alessia Mocci

2° e 3° Photo di Roberto Nieddu

5° Photo di Massimo Congiu

 

Info:

http://www.caam.sardegna.it

http://www.facebook.com/caam.sardegna

 

 

2 comments

  1. sandro /

    Salve ero presente alla corsa dei popoli e ho potuto assistere alla partenza del centinaio di persone… Il prossimo anno probabilmente i partecipanti alla corsa saranno migliaia se possibile e se vi interessano vorrei inviarvi le foto dell’evento per immortalare storicamente la giornata.
    Saluti.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. Corsa dei Popoli “Tutti dentro”: intervista all’ideatore Paolo Allegrini | oubliettemagazine - [...] Per leggere il resoconto dell’evento clicca QUI. [...]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: