Lilliana Comes infiamma la città di Napoli. L’esposizione al Palazzo Gravina dal 16 dicembre.

Lilliana Comes infiamma la città di Napoli. L’esposizione al Palazzo Gravina dal 16 dicembre.

Dic 13, 2011

I segni sull’arte sono diversi e allo stesso tempo identici, ogni quadro come ogni sua artista è legato da un filo di magia e realtà proprio come una vecchia canzone di Ligabue.

Quelli tra palco è realtà” è una delle frasi simbolo di quest’ artista ma anche di una donna che si è raccontata tra le righe del nostro magazine lo scorso aprile, il suo nome è Lilliana Comes.

Una donna e dopo un artista che dall’istituto d’arte “F. Palizzi” di Napoli è arrivata a compiere passi importanti nella sua carriera, diversi e colorati proprio come la sua arte, simbolo della vita stessa.

Le sue donne, i suoi uomini, le sue scelte rappresentano ciò che adesso lei concede al mondo, trasparenza, generosità, bontà e magia.

Tutti incisi su un grande mulino rosso, che rappresenta la sua passione.

Lo scorso 04 aprile del 2011Lilliana Comes ha concesso per i lettori di Oubliette Magazine un’esclusiva intervista nella quale l’artista ha messo in evidenzia la sua vita, la sua arte e la sua Napoli.

Una città che Lilliana rappresenterebbe con i  meravigliosi colori lavici del Vesuvio e che ospiterà la sua “natura” artistica il prossimo 16 dicembre alle ore 17  presso la Galleria Biblioteca Centrale della Facoltà di Architettura- Palazzo Gravina in via Monteliveto.

Un esposizione artistica dal titolo “Lilliana Comes; pagine nuove nel più antico libro” a cura di Luciano Cervino . La facoltà di Architettura “Federico II” di Napoli ospiterà l’artista fino al prossimo 16 gennaio.

Parteciperanno personaggi illustri della cultura italiana e partenopea, tra cui Angelo Calabrese e Marco Mirante.

Il prossimo venerdì la città di Napoli sarà colorata e dipinta da un artista che infiamma la vita stessa.

 

 

Per un’intervista di Giuseppe Giulio a Lilliana Comes clicca QUI.

One comment

  1. Marco Mirante /

    Una pittrice magica cresciuta tra le suggestioni del golfo della sirena Partenope e l’ombra del Vesuvio . Praticamente buona parte dell’anima del Mediterraneo … Affascinante e assolutamente irresistibile !!!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. Lilliana Comes infiamma la città di Napoli. L’esposizione al Palazzo Gravina dal 16 dicembre. | Age To Known - [...] all’articolo di Oubliette Magazine: Lilliana Comes infiamma la città di Napoli. L’esposizione al Palazzo Gravina dal 16 dicembre.…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: