È morto il celebre attore Paul Walker: conosciuto per Fast & Furious, aveva solo 40 anni

L’attore Paul Walker è morto oggi all’età di 40 anni in un tragico incidente. Era passeggero dell’auto di un amico, ed entrambi hanno perso la vita. La stampa locale riporta che la Porsche rossa si è schiantata contro un palo della luce ed un albero, infine si è incendiata.

E secondo la polizia locale la causa sarebbe stata l’alta velocità. L’incidente è avvenuto a Los Angeles. La notizia della morte è stata data dalla polizia e successivamente diffusa attraverso un comunicato stampa dello staff.

Ecco il comunicato stampa:È con profonda costernazione che ci troviamo a confermare che Paul Walker è morto oggi in un tragico incidente d’auto mentre partecipava ad un evento benefico per la sua organizzazione Reach Out Worldwide. Era passeggero dell’auto di un amico, ed entrambi hanno perso la vita.”

La Reach Out Worldwide è un evento benefico per raccogliere fondi da destinare alle popolazioni colpite dal Tifone Haiyan nelle Filippine.  Tra i primi ad affidare alla rete il suo dolore proprio il collega e amico Vin Diesel, il quale ha pubblicato su twitter una loro foto accompagnata da un messaggio di cordoglio.

Walker è nato a Glendale in California il 12 settembre del 1973 da Paul William Walker III, un appaltatore delle fogne in pensione. La madre, Cheryl Crabtree, faceva la modella. Suo nonno paterno, William Walker (detto “Irish” Billy Walker) era un sopravvissuto della battaglia di Pearl Harbor.

Paul, Frequentò numerosi college, studiando biologia marina: era un grande ammiratore del famoso biologo marino Jacques Cousteau, di cui avrebbe voluto seguire le orme, se non avesse fatto l’attore: entrò a far parte del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Billfish nel 2006.

Il debutto nel mondo dello spettacolo è avvenuto per lui giovanissimo a soli 13 anni nel film “Non aprite quell’armadio”: “Nella cittadina di Chestnut Hills, a nord di San Francisco, avvengono misteriosi delitti commessi negli armadi delle vittime.Il giornalista Richard Clark indaga su queste morti misteriose, insieme allo “sputacchione” sceriffo Ketchem e scoprono che i delitti sono commessi da un terribile e feroce mostro, che si nasconde dentro gli armadi. Ad aiutarli a combattere il mostro si alleano la professoressa Diane Bennett, il suo geniale figliolo soprannominato “Il Professore” e il dottor Pennyworth”.

Nel marzo 2010 si recò in Cile, in particolare a Constitución, per offrire il suo aiuto e sostegno alle persone ferite nel terremoto di magnitudo 8,8 che aveva colpito il paese il 27 febbraio. Con la sua associazione benefica, la Reach Out Worldwide, volò ad Haiti per aiutare le vittime del terremoto di Haiti del 2010.

Si fa notare nel film The Skulls – I teschi, ma la vera fama arriva grazie al film d’azione Fast and Furious, seguito da 2 Fast 2 FuriousFast & Furious – Solo parti originaliFast & Furious 5 e Fast & Furious 6.

Il suo ultimo film è “Hours” (2013) “Poco prima dell’alba del 29 agosto 2005, Nolan e sua moglie incinta Abigail raggiungono l’ospedale di New Orleans, per far nascere la loro figlia prematura. Quello che dovrebbe essere il giorno più bello della loro vita cambia però in modo tragico: l’uragano Katrina distrugge l’ospedale dove si trovano, che deve quindi essere immediatamente evacuato. Nolan rimasto da solo con la figlia appena nata e costretta a vivere grazie a un respiratore, si trova improvvisamente tagliato fuori dal mondo, con continui sbalzi di corrente e con l’inondazione in aumento, e cercherà in tutti i modi di salvare lui e sua figlia.

 

Written by Rosario Tomarchio

 

http://youtu.be/pTKUfit-fK4

 

4 thoughts on “È morto il celebre attore Paul Walker: conosciuto per Fast & Furious, aveva solo 40 anni

  1. poverino … se capiterebbe a quelli che dico io …era anche il mio attore preferito…PENSO PERO GUARDANDO THE FAST AND THE FURIOS ERA IL SUO DESTINO VISTO CHE ERA ANCHE UN FANATICO DI AUTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: