Nadia Turriziani vi presenta: "Ricette del sottopiatto", novità editoriale

Titolo: Ricette del sottopiatto
Autore: Marina Pizzi
Editore: Besa Editrice
Collana: Poet bar 16
Categoria: letteratura italiana/poesia
Pagine: 32
ISBN: 978-88-497-0747-2
€ 5,00

Nella poesia di Marina Pizzi il pronunciarsi del Sacrificio è un dire destinale sulla resa dei conti che ciascuno di noi prima o poi è destinato a fare, per non rimanere con un pugno di mosche in tasca.

E in questo monologo, perché fondamentalmente si tratta di questo, l’animo viene smembrato da forti gradazioni di Bene e Male, quasi si stesse svolgendo una lotta sanguinaria contro il Cielo. (S.D.)

Spogliandosi del vile manto che nasconde all’individuo la nuda realtà, Marina Pizzi costruisce e racconta il proprio sguardo sul mondo per poi racchiuderlo nella sua ultima raccolta “Le ricette del sottopiatto”.

Attraverso una conscia rinuncia all’oggettività del vedere, la poetessa libera il proprio Io, così da percepire il tutto in un’essenza pura, recuperando, come le dottrine filosofiche orientali privilegiano, un’osservazione della natura libera, in armonia con i tempi che ne scandiscono il divenire.

Ogni componimento trascina il lettore in abissi profondissimi, nella ricerca del sé e del mondo, attraverso la sapienza di un’immaginazione costruttiva di senso.

Marina Pizzi è nata a Roma nel 1955, dove tuttora vive.

Ha pubblicato numerose raccolte di poesia, molte delle quali sono state tradotte in persiano, inglese e tedesco.

Tra i suoi ultimi libri: Dallo stesso altrove (Roma 2008), L’inchino del predone (Piacenza 2009), Il solicello del bosto (Roma 2010). Attualmente cura sul web i blog di poesia Sconforti di consorte, Brindisi e cipressi, Sorprese del pane nero.

Nadia Turriziani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: