“Punisher War Zone”, reboot di Lexi Alexander: scoprite se c’è qualcosa di buono

“Punisher War Zone”, reboot di Lexi Alexander: scoprite se c’è qualcosa di buono

Dic 23, 2013

Bello, godibile e fedele al fumetto, soprattutto al ciclo di Garth Ennis (pellicola grottesca piena d’azione e ultra violenza, sanguinolento)!

 

Reboot diretto da una donna, Lexi Alexander, che ha dimostrato di saper gestire il personaggio e di conoscerlo.

Sicuramente migliore dei precedenti: The Punisher del 1989, conosciuto in Italia col titolo Il Vendicatore (pessimo titolo e pessima pellicola), interpretato da Dolph Lundgren e The Punisher del 2004, interpretato da Thomas Jane, carino ma ancora lontano dai fumetti.

Invece War Zone è ottimo (interpretato da Ray Stevenson, perfetto nel ruolo; lui è Frank Castle) e ritengo assurdo non averlo distribuito al cinema, preferendo l’uscita direttamente in Dvd (scelta basata sul basso incasso ottenuto negli Stati Uniti).

L’ambientazione è finalmente New York, Frank Castle è di poche parole, quasi silenzioso e veramente duro a morire. Le origini del Punitore non vengono rinarrate, la storia inizia col Punitore che entra in azione (e che inizio) ma un veloce flashback aiuta lo spettatore a capire l’origine dell’ammazza bastardi per eccellenza.

Gli altri personaggi, esclusi i Donatelli e Looney Bin Jim, sono presi dal fumetto di Ennis. Ink, Don Cesare e Pittsy provengono dai provengono dai primi numeri della serie. Il personaggio Maginty lo trovate nella saga Kitchen Irish.

Cristu Bulat e suo padre compaiono nel ciclo The Slavers e Paul Budiansky dalla saga Widowmaker.

Riferimenti anche alla saga Mother Russia, il pomo della discordia è un virus letale, lo stesso che Bulat vuole vendere a Puzzle (Jigsaw).

Oltre al Punitore, tra i personaggi principali tratti dal fumetto, troviamo Jigsaw (tradotto in Puzzle) arcinemico di Castle, Microchip, che nel fumetto è il suo aiutante e Soap, detective della saga di Ennis.

Alla fine del film il body count totale è di 81 cadaveri!

Scoprite se c’è qualche “buono”.  
Da vedere.

Punisher – Zona di Guerra – Dvd/Blu Ray – Distr. Sony Pictures

Disco Singolo

Contenuti Extra:

1- Commento audio al film della regista Lexi Alexander del direttore della fotografia Steve Gainer;

2- Making-Of;

3- Featurette L’addestramento per Punisher: War Zone;

4- Featurette Le Armi di Punisher

5- Featurette Creando il Look del Punisher

6- Featurette Incontro con Jigsaw

7- Trailer vari.

 

Colonna sonora spettacolare da ascoltare

 War Zone – Rob Zombie

 Final Six – Slayer

 Psychosocial – Slipknot

 Historia Calamitatum – Rise Against

 Fallen – Seether

 Bulletproof – Kerli

 Take Me Away – 7 Days Away

 The Past Is Proof – Senses Fail

 Butterfly Wings – Machines of Loving Grace

 Genesis – Justice

 Showdown – Pendulum

 Refuse – Hatebreed

 Lunatic – Static-X

 Days of Revenge – Ramallah

 

Written by Antonio Petti

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: