Dario Spada conduce 105 Night Express assieme a Fabiola Casà

Dario Spada conduce 105 Night Express assieme a Fabiola Casà

Mag 25, 2013

Dario Spada è il co-conduttore del programma serale di Radio 105 insieme all’ avvenente e grintosa Fabiola Casà che si chiama “105 Night Express” e che ha come caratteristica principale quella di proporre Musica Live con artisti prestigiosi e noti nel panorama musicale mondiale.

Dario è arrivato dentro le note radiofoniche in mezzo alle nebbie Sforzesche partendo niente meno che dal cuore delle Terre Sicule, dove è nato a Palermo nel 1984. Detto così potrebbe sembrare facile, ma in realtà non lo è o meglio non lo è stato, in quanto l’arrivarci ha richiesto da parte di Dario, molto impegno, dedizione e passione e soprattutto molta determinazione.

Il programma radiofonico 105 Night Express è un bel punto di arrivo. Infatti da questo stesso punto era partito anche il Capitano Marco Galli, ben 25 anni fa, o meglio 26 anni fa, che con questo programma aveva dato il via alla sua carriera professionale ed artistica in collaborazione con Radio105. Marco Galli che era allora agli inizi, co-conduceva il programma con Max Venegoni che era un radiofonico già noto ed apprezzato e che ora svolge la sua attività a Radio Montecarlo. Quella loro fu una co-conduzione ad intermittenza o meglio ad alternanza circa la presenza di entrambi davanti ai microfoni, in quanto non sempre ma spesso, o c’era l’uno o c’era l’altro, fino al punto che i due non si parlavano più se non all’ interno del programma. Poi il tempo ha mitigato e graziato tutto e tutti.

Marco GalliMax Venegoni non erano esattamente in lite. La situazione l’ha raccontata di recente Marco Galli in Radio, una mattina che era intervenuto come ospite Venegoni al telefono. Loro conducevano insieme e Galli pivello ogni tanto veniva sfruttato per così dire da Venegoni che non si presentava alla conduzione e lasciava il programma solo a Galli. Poi anche Galli aveva iniziato a fare lo stesso gioco, ma poi alla fine si era risolto tutto. Condussero insieme questo programma dal 1987 al 1991, con molto successo e per la durata di quattro stagioni.

Nel 2012 Marco Galli con la sua Squadra e con il suo programma Tutto Esaurito” ha vinto il 2° GP Cuffie D’ Oro in Trieste e altrettanto successo riscuote Max Venegoni a Radio Montecarlo, dove conduce insieme a Monica Sala il programma “Il Curiosone”  insieme al programma “Teo in Tempo Reale” al quale partecipa anche Teo Teocoli. Dunque 105 Night Express è un programma che porta bene a chi se lo sa meritare.

E Dario di certo lo merita. Lui ama ripetere spesso che l’ anagramma del suo nome Dario, viene letto come Radio, invertendo alcune lettere all’ interno. Raggiungo Dario telefonicamente o meglio lui raggiunge me, perché è lui a chiamarmi dietro la mia sollecitazione, perché lui mi incuriosisce e vorrei sapere qualcosa di più.

Dario mi racconta di essere sempre stato accompagnato dalle donne , lungo il percorso delle sue passioni che sono la Musica e la Radio. In particolare la Radio, perché Dario è un tecnico e non solo uno speacker e un Dj, dotato anche di buone corde vocali, le stesse che gli fecero pubblicare anche un brano musicale insieme ad Alessio, conosciuto lungo le strade virtuali del web.

Alessio di Roma ci mise la musica e Dario di Palermo ci mise la Voce con il canto ed insieme trovarono anche un produttore di Albenga che come nella fiaba di Hansel e Gretel , fece di questa esperienza, una manciata di sassolini, segnando in questo modo il percorso di Dario verso Milano, la Città della Radiofonia.

Ma prima di questa esperienza c’è stato molto altro nel cammino di Dario. A partire dalla nonna materna Maria che suonava il pianoforte e che seppure Dario abbia conosciuto per un breve tempo, ne ha conservato sia la memoria che la passione. La nonna materna Pina invece gli procurò il primo e vero contatto con il mondo della Radio, presso la Diocesi di Palermo. Questa fu la sua prima volta in Radio, con il parroco che gli fece provare i brividi del microfono, seppure a programma chiuso e spento. Dario come Radio, perché lui fin da piccolissimo prediligeva i giochi con la musica, il mangiadischi ed il microfono giocattolo con il quale improvvisava suoni e addirittura interi programmi che donava poi generosamente ai vicini di casa, facendo finta di parlare in Radio con un tono molto alto e forte della voce, sotto i rimproveri della mamma Gabriella che si preoccupava principalmente della quiete pubblica.

Appena adolescente ed un po’ più grande, fu l’ ausilio del computer a fare crescere e maturare la sua passione per la Musica e per la  tecnica dei suoni musicali. Durante le feste liceali, Dario intervistava i suoi amici e da queste interviste riusciva a realizzare poi un programma registrato in cassette che infine riusciva anche a vendere ai suoi stessi amici appunto. La sua prima attività in Radio fu presso W Radio negli anni 1999 / 2000, dove Dario svolgeva delle interviste ai ragazzi delle Scuole Superiori e che poi venivano trasmesse in onda. Dario allora era conosciuto con il nome di Dj Darietto.

In seguito e tramite i contatti attraverso il computer, Dario conobbe Tony Siino che fu il suo primo e vero Mentore e che attualmente ricopre il ruolo di Docente presso l’ Università di Palermo. Dario allora si dilettava con un programma I.C.Q. in Messanger,  Tony lo sentì e gli piacque  e gli propose così di fare la sigla del suo programma a Radio Time. Quella sigla ebbe anche successo e condusse Dario fino a Radio Time, la Radio della sua Città  in Palermo.

Qui  incontrò anche Frankie Fiume che già svolgeva attività all’ interno della Radio. Frankie Fiume fu per lui anche un caro amico e fra di loro si instaurò subito un bel rapporto. Dario trascorreva delle ore intere in sua compagnia ed insieme a lui, lavora sulle sigle. Appena conseguita la Maturità classica e dopo le prime esperienze presso Radio Time, Dario decise di perseguire il sogno di arrivare a fare Radio, scegliendo di proseguire i suoi Studi Universitari a Milano, iscrivendosi alla IULM (Libera Università di Lingue e Comunicazione) sostenuto anche dallo sforzo dei genitori, del padre Ingegnere e della madre Gabriella.

Negli anni 2003/ 2004 Dario si appassionò all’ascolto del programma radiofonico “Lo Zoo”, all’ interno del quale in quegli anni c’era molta creatività, con scenette varie ed effetti sonori speciali. La Città di Milano non gli aprì subito le braccia in un gesto di immediata accoglienza. Dopo il primo anno e dopo i primi dieci esami conseguiti con ottimo profitto, Dario solo e sconfortato, decise di ritronare a Palermo, nella sua Città. Ma era solo questione di tempo e di circostanze perché in realtà Milano voleva abbracciarlo, così come pure Radio105, alla quale approdò nel 2006 in qualità di tecnico del suono.

Il sogno, la passione e la vocazione di Dario Spada erano quindi quanto mai vere ed autentiche. Ora nel 2013 Dario Spada conduce 105 Night Express insieme alla co-conduttrice Fabiola Casà con la quale ha instaurato una grande sintonia, basata su una reciproca stima e su un reciproco affetto. Anche Fabiola è molto brava e coniuga al meglio qualità, capacità e bellezza.

La puntata andata in onda il 31 dicembre 2012 che raccoglieva il meglio di 105 Night Express è stata strepitosa a dire poco. Arricchita dalla presenza di ospiti prestigiosi  ed eccellenti nel panorama della Musica sia nazionale che internazionale. Fra questi anche  Emeli Sande. Dario e Fabiola  la stavano intervistando. Fabiola le chiedeva che differenza ci fosse fra scrivere un testo per sè o per gli altri , come per David Guetta o per Alicia Keys. Dario traduceva la risposta di Emeli dall’ Inglese all’ Italiano. Emeil dichiarava di essere più libera nel testo scritto per se stessa in quanto vi poteva aggiungere qualcosa di personale. Nel testo scritto invece per altri artisti, Emeli faceva riferimento alla altrui personalità.

Poi Dario la invitava a  cantare EVEN! Io in quel momento  stavo ascoltando EVEN, nel portico di casa mia, immersa nel verde e mi batteva veramente il cuore! GREAT come ha concluso Fabiola! Ma gli ospiti presenti sono stati tanti e tutti eccellenti. Da Emma che è sempre una vera forza canora della natura a Malika Ayane, con Dario che commentava la sua raggiunta maturità e tranquillità, anche grazie alla sua maternità . Poi ancora i Club Dogo e le battute di Dario che non riesce a stare in dieta,  così come ci riescono i Dogo.

Poi ancora i Fun che hanno tenuto il loro unico Concerto in Italia all’ Alcatraz in Milano il 18 ottobre 2012. Poi Peter Cincotti con la sua Goodbye Philadelphia. Dario e Fabiola parlavano, scherzavano e commentavano in Lingua Inglese con i loro ospiti stranieri e poi traducevano in Lingua Italiana per il pubblico che li stava ascoltando in Radio. Ha chiuso la grande puntata di fine anno, la giovane Stella di X Factor Chiara con il suo brano “Due respiri” e che voleva essere anche un Ottimo Auspicio da parte di Dario e Fabiola al Nuovo Anno e al Pubblico.

 

Written by  Rosetta Savelli

 

Articolo concorrente in A.L.I.A.S ( Accademia Scrittori Italo – Australiani) con serata conclusiva e premiazione in ottobre 2013 a Melbuorne.

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: