Quante cose si possono imparare ascoltando podcast?

Vantaggi educativi e non solo nell’infografica di Babbel dedicata al fenomeno podcast

Cosa può insegnarti un podcast
Cosa può insegnarti un podcast

Nel 2023 li ascolteranno 1 miliardo di persone almeno una volta al mese: i podcast (libera fusione di iPod e broadcasting, «radiodiffusione») si stanno ritagliando una fetta sempre più importante delle nostre giornate.

Non solo argomenti leggeri: sono sempre più comuni i podcast di Edutainment (educazione + intrattenimento). Per questo motivo Babbel – prima app al mondo per l’apprendimento delle lingue – ha creato l’infografica “Cosa può insegnarti un Podcast?”, che racconta il fenomeno globale del momento tra curiosità e dati, proponendo anche una serie di consigli utili per imparare le lingue… ascoltando podcast.

L’Italia si inserisce in pieno nel trend mondiale: Spotify ha comunicato la crescita dell’89% del catalogo nostrano nel 2021.

Dal primo podcast dello scrittore ed attore Jacopo Fo del 2004 ai 25mila podcast in italiano online, oggi sono molti quelli da consigliare (e da ascoltare): da “Da Costa a Costa”, di Francesco Costa, vicedirettore de “Il Post”, sugli USA a “Scientificast”, per gli appassionati di scienza. Per chi vuole imparare nuove lingue “Famous Last Words” di Babbel rappresenta un vero e proprio viaggio linguistico accompagnati da esperti tra storia, tradizione e locuzioni particolari.

Sono difatti molti i vantaggi educativi dovuti all’ascolto di podcast di Babbel: presentano e introducono elementi culturali rilevanti, oltre ad aiutare – tramite l’ascolto – nella pronuncia e nella conversazione, spiegando nuove forme linguistiche proprie del parlato.

Tenendo a mente che il metodo usato da Babbel è stato sviluppato e portato avanti da più di 150 esperti sia in didattica sia in lingue, un procedimento di apprendimento che porta ad imparare una lingua e non solo parole sparse, questo perché con il metodo scientifico utilizzato si migliorano le abilità linguistiche in modo progressivo ma soprattutto duraturo. E con il sistema di riconoscimento vocale ci si esercita nelle conversazioni potendo usufruire di dialoghi interattivi.

Podcast Babbel
Podcast Babbel

“Chi non conosce le lingue straniere non conosce nulla della propria.” Johann Wolfgang von Goethe

L’ampia scelta di attività didattiche come per l’appunto l’ascolto di un podcast o una lezione interattiva fa immergere totalmente nella cultura e porta il consolidamento delle competenze linguistiche, un particolare degno di nota in quanto, oggi, nel mondo cosmopolita nel quale viviamo diventa una necessità comprendere altri linguaggi.

“Perdonate colui che non parla che una lingua: non sa ciò che fa.” – Francoise Vaucluse

Pronto a mettere le cuffie e premere “Play”?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: