Berliner Philharmoniker: arrivano sul grande schermo tre concerti in diretta da Berlino, 6 dicembre

Arrivano sul grande schermo 3 straordinari concerti dei Berliner Philharmoniker che porteranno al cinema l’eccellenza Gustavo Dudamel, Sir Simon Rattle e Daniel Barenboim. Si parte venerdì 6 dicembre alle 20.00 con Stravinskij, Schubert e Beethoven.

Oggi i Berliner arrivano per la prima volta nei cinema italiani in diretta da Berlino proponendo sul grande schermo 3 concerti imperdibili della stagione 2013/2014.

Si parte venerdì 6 dicembre quando alle 20.00 il giovane direttore d’orchestra Gustavo Dudamel ci farà scoprire le travolgenti esecuzioni della grande musica sinfonica, proponendo un programma che spazia da Stravinskij a Schubert per chiudere con la Quarta Sinfonia di Beethoven.

La stagione dei Berliner Philharmoniker è distribuita in Italia da Nexo Digital in collaborazione con Dsat e MYmovies.it. Il collegamento satellitare comincerà alle ore 19.30.

Gustavo Dudamel ha due modelli di riferimento molto diversi: da un lato Herbert von Karajan per la sua ferrea disciplina e dall’altro Leonard Bernstein, un uomo pieno di emozioni che non ebbe mai paura di rischiare. Ad oggi il carismatico venezuelano è conosciuto nel mondo per la precisione e l’espressività  che lo contraddistinguono, tanto da avergli conquistato le lodi di Claudio Abbado, Daniel Barenboim e Simon Rattle. Oltre alla Suite No. 1 e No. 2 di Igor Stravinskij, con Valzer Polka e Galoppo, Gustavo Dudamel dirigerà due sinfonie in qualità di ospite dei Berliner Philharmoniker: la Sinfonia No. 4 in Do minore D 417 di Schubert (in cui il compositore volle consapevolmente distanziarsi dall’opera sinfonica di Beethoven) e la Quarta Sinfonia di Beethoven in Si bemolle maggiore op. 60. 

Gustavo Dudamel: Dudamel aveva solo ventitré anni quando vinse la Gustav Mahler Conducting Competition organizzata dalla Bamberg Symphony Orchestra nel 2004. Da allora è diventato un’icona nel mondo della musica classica. Nato a Barquisimeto in Venezuela nel 1981, direttore d’orchestra, violinista e compositore, ha studiato violino con Josè Francisco del Castillo all’Accademia Violinistica Latino-Americana e preso lezioni di direzione d’orchestra da Rodolfo Saglimbeni e da José Antonio Abreu. Dal 1999 è diventato direttore della Simón Bolivar Youth Orchestra of Venezuela. Durante la stagione 2007/2008 è stato anche il principale direttore della Gothenburg Symphony Orchestra ricoprendo poi lo stesso ruolo per la Los Angeles Philharmonic nella stagione 2009/2010. Dudamel è coinvolto attivamente in programmi educativi nell’ambito di entrambe le sopraccitate orchestre. Inoltre dirige regolarmente in veste di direttore ospite l’Orchestre Philharmonique de Radio France, la Israel Philharmonic, la Philharmonia of London, la Scala di Milano e la Wiener Philharmoniker. Ha debuttato con la Berliner Philharmoniker in occasione dell’annuale Waldbühne Concert nel giugno 2008; l’ultima apparizione con l’orchestra risale al dicembre 2010. Tra i riconoscimenti ricevuti ricordiamo il Royal Philharmonic Society’s Music Award for Young Artists (2007) e il Würth Prize by Germany’s Jeunesses Musicales (2008). Dudamel è stato nominato Cavaliere de l’Ordre des Arts et des Lettres a Parigi ed è entrato a far parte della Royal Swedish Academy of Music nel 2011.

 

Prossimi appuntamenti

 Venerdì 28 febbraio 2014 – ore 19:30 Direttore Sir Simon Rattle

Mercoledì 18 giugno 2014 – ore 19:30 Direttore Sir Simon Rattle

 

 

Info

Sito

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: