Muore ad 89 anni Conrad Bain: il Signor Drummond de Il mio amico Arnold

Che stai dicendo signor Drummond?” Questa la frase tormentone pronunciata da Arnold che i milioni di telespettatori de “Il mio amico Arnold” non hanno certo dimenticato. Pochi giorni fa, precisamente il 14 gennaio, ci ha lasciato, all’età di 89 anni, Conrad Bain, padre adottivo di Arnold e Willis nella serie televisiva degli anni ’80.

Alla vigilia dei suoi novanta anni, il noto attore di origine canadese è scomparso per cause naturali nella sua abitazione nella periferia di San Francisco.

Noto principalmente per il ruolo del signor Drummond nella serie “Diff’rent Strokes” (in Italia “Il mio amico Arnold”), iniziò la sua carriera a Broadway negli anni cinquanta e successivamente si fece conoscere sul grande schermo recitando in film come “Rapina record a New York” e “Il dittatore nello stato libero di Bananas”.

Riuscì quindi ad ottenere un importante ruolo nella serie televisiva “Una signora in gamba” ed in seguito raggiunse l’apice della popolarità con “Il mio amico Arnold”.

Lo ricordiamo come comparsa anche nel celebre “Love Boat”. L’ultima comparsa nel 2011 in una puntata della serie “Unforgettable”.

Indimenticabile dicevamo il suo ruolo di padre nella seguitissima sit-com. Come scordare il suo umorismo, il sorriso sempre tra le labbra e il rapporto che vi era tra lui e i due coprotagonisti Arnold (Gary Coleman, deceduto all’età di soli 42 anni a causa di una brutta caduta che gli provocò un danno cerebrale) e Willis (Todd Bridges, con numerosi problemi legati alla droga alle spalle ma ormai riabilitato e rientrato nel mondo del cinema).

L’affetto tra i tre si mantenne anche al di fuori del set e  grande fu il rammarico di Bain alla notizia della morte del collega ed amico Gary. Anche un’altra protagonista della serie tv, Kimberley (Dana Plato) morì giovanissima a causa di un’overdose di farmaci.

Le varie vicissitudini dei protagonisti portarono addirittura a vociferare su una presunta maledizione che sarebbe aleggiata sulla serie.

Fatto sta che probabilmente non furono in grado di gestire il successo piombato loro addosso inaspettatamente e come spesso accade questo diede loro alla testa portandoli a decisioni poco consapevoli.

Grazie Signor Drummond per averci fatto ridere ed averci fatto compagnia per ben otto serie.

 

Written by Rebecca Mais

 

Filmografia parziale

  • Squadra omicidi, sparate a vista! (Madigan), regia di Don Siegel (1968)
  • Jim l’irresistibile detective (A Lovely Way to Die), regia di David Lowell Rich (1968)
  • Un giorno… di prima mattina (Star!), regia di Robert Wise (1968) (non accreditato)
  • L’uomo dalla cravatta di cuoio (Coogan’s Bluff), regia di Don Siegel (1968)
  • I brevi giorni selvaggi (Last Summer), regia di Frank Perry (1969) (non accreditato)
  • Amanti ed altri estranei (Lovers and Other Strangers), regia di Cy Howard (1970)
  • Il dittatore dello stato libero di Bananas (Bananas), regia di Woody Allen (1971)
  • Rapina record a New York (The Anderson Tapes), regia di Sidney Lumet (1971)
  • Voglio la libertà (Up the Sandbox), regia di Irvin Kershner (1972)
  • Cartoline dall’inferno (Postcards from the Edge), regia di Mike Nichols (1990)

 

http://youtu.be/1CEqR5B4IZg

 

Un pensiero su “Muore ad 89 anni Conrad Bain: il Signor Drummond de Il mio amico Arnold

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: