È morta la piccola grande poetessa Erica Angelini

È morta la piccola grande poetessa Erica Angelini

Dic 1, 2011

Erica Angelini (8 luglio 1982 – 30 novembre 2011) è morta ieri lasciandoci un vuoto incolmabile.

 

La nostra giovane poetessa ha pubblicato nell’aprile del 2011 la sua prima silloge poetica “Dall’anima alle parole”, edita dalla casa editrice Rupe Mutevole nella collana editoriale “Trasfigurazioni”.

Da quell’aprile sono stati tanti i successi di Erica:

la mostra artistica “Sul filo dell’amicizia” con la sua amica Tilde Costetti a Felina (RE) in maggio;

la presentazione nell’Aperlibri “Una nuova generazione di poeti?” a Siena in agosto;

la presentazione a Buonconvento (SI) in settembre;

la vittoria come libro del mese su “Il Romanziere l’arte di scrivere, la passione di leggere” ad ottobre.

 

Dall’anima alle parole” racchiude cinquantasette poesie che tra sogno e realtà trasudano di vita. Le parole tra loro sono perfettamente incastrate in armonico ritmo, un ritmo incalzante e teneramente sottile. La descrizione ed il vivere un amore, quel sentimento che appartiene ad ogni essere umano, ad ogni donna, ad ogni uomo. Ma, l’intimismo che Erica Angelini mostra non è piegato alle ragioni del suo solo sentire, piuttosto si sposta nell’universalità dell’emozione e saranno liriche come “La pietra di Bismantova”, “Maschere”, “Il venditore di illusioni”, “Morfeo”, “Sonia e il mare”, “Fiumi di parole” a spartire la preponderanza del concetto poetico.

E noi di Rupe Mutevole la ricordiamo con le sue parole, con i suoi versi che insegnano il valore della vita, che mettono alla prova il coraggio di ognuno di noi.

Erica Angelini viveva per la poesia e la poesia, ora, vive con lei.

 

IL SOGNATORE

C’è chi gli dice che i sogni illudono l’anima

e che la sua vita non gli appartiene …

C’è chi gli dice di non mirare mai a grandi cose

ma di accontentarsi di ciò che la vita gli offre …

che tanto questa è solo una farsa

e lui un sognatore cieco di realtà distorte.

Ma nessuno ha mai capito

che i sogni lo aiutano a vivere meglio!

C’è chi lo considera un povero illuso,

lui che dei sogni sa farne un buon uso.

C’è chi lo guarda con occhi un po’ storti,

lui uno scarto di società correnti.

Dorme pensando, vive sognando …

vagando con la mente sempre un po’ assorta

si lascia trasportare in mondi perfetti

dipinti di mille colori e profumi inebrianti.

Con occhi stupiti osserva dall’alto

un mondo che sembra andare a rovescio,

vede scene di terrore e di pianto

chiedendosi se non sia meglio

rituffarsi nel mondo perfetto.

C’è chi gli ha detto che sognare è un errore,

i sogni distorcono la realtà

coprendo ciò che non si vuol vedere.

C’è chi cerca di riportarlo su una retta via

quella di chi non sa vivere

senza tristezza e malinconia.

Ma lui non vuole camminare raso terra

in un mondo in cui gli uomini

non sanno rinunciare alla guerra.

Lui che nei sogni sa trovare la forza

per vivere meglio …

può correre tra nuvole bianche

in un mondo pulito,

cercar di afferrare una stella,

sfiorar la felicità con un dito …

Lui che da tutti,

solo “ un sognatore” è definito.

 

Domani, venerdì 3 dicembre 2011 alle ore 15:00, nella parrocchia di Buonconvento (SI) ci sarà il saluto ad Erica.

Le più sincere condoglianze da parte dell’editore e del team di Rupe Mutevole Edizioni.

16 comments

  1. E’ un grande dolore…ho avuto l’onore di conoscerla tramite fb e di assaporarne la sua profonda sensibilità….mi mancherà!

    Cresy

    • Grazie Cresy…muoiono le grandi poetesse ad 82 anni come Christa Wolf, ma muoiono anche le piccole, quelle che devono ancora dire molto…come Erica.

  2. Sylwia Aszendorf /

    Mi dispiace davvero,riposa in pace bella anima…la tua poesia resta sempre viva.
    Sylwia A.

  3. Ogni poetessa che va via, lascia la sua essenza sulla terra e lo fa attraverso le parole che ha scritto, parole di un’anima eterna. A te dolce fiore ancora in boccio che prematuramente hai lasciato il tuo campo, dedico un abbraccio speciale fatto di silenzio,rispetto e stima per ciò che hai saputo lasciarci… quella parte di te, quel nero su bianco che avrà voce per sempre nei ricordi di chi ti ha amato! Marzia Carocci

  4. Giuliana PALEOTTI /

    .Quando un animo sensibile ci viene sottratto c’è un vuoto incolmabile che c’imprigiona persino il pensiero…si passeggia irrequieti sui bordi delle sensazioni perdendone il controllo… sentendo più forte il peso dell’inutilità dei gesti….
    Chissà dove vanno quei fiori? chissà cosa diverranno? ci divincoliamo tra i punti di domanda, schivando gli urti inevitabili…quello che è certo è che ogni fiore ci lascia il suo profumo ad emozionarci ancora. Nel caso di chi ha saputo immortalare il suo sentire il profumo resterà nell’aria per sempre…Ciao Erica, non ho avuto il piacere di conoscerti ma questa sera il mio pensiero è con te ….oltre le umane ragioni…..

  5. paola /

    per caso ti ho conosciuta solo oggi guardando la pagina di nek e sfogliando le sue foto,sto passando un brutto momento di depressione e ho letto alcune frasi delle tue posie,eri davvero una persona che sapeva cosa voleva dire la parola vita..ciao,Paola

  6. Alba /

    Tanto dolore… anche da lassù l’anima scriverà grandi parole…

    • Con immenso dispiacere, oggi ho letto della tua andata tra le stelle.
      Perchè questo sei..una stella che brillerà da lassu’ riposa in pace piccolo fiore!!

  7. Aveva la mia età…riposa in pace dolce Erica :*

  8. Faber49 /

    I poeti restano per sempre poichè le loro opere appartengono agli enormi spazi profumati dell’eternità.

  9. NON CI SONO PAROLE…L’HO CONOSCIUTA SU’ FB..UNA PERSONA DI UNA FORZA GRANDISSIMA IN GRADO DI DARE LEZIONI DI VITA A TANTI…RIPOSA IN PACE E GRAZIE PER QUELLO CHE CI HAI LASCIATO…

  10. Maria Pia Monicelli /

    Le tue rose, le tue poesie, la tua forza……Grazie, germoglio dell’Eterno!

  11. il sogno della poesia dell’artista Erica Angelini, scomparsa prematuramente, deve poter continuare sulla scìa di tutti gli altri poeti. Ricordarla con nuovi eventi significherebbe a far rivivere un ‘anima che ha saputo dedicarsi interamente alla Poesia.

    Anna Sarpetta

    Novara, lì 5.12.2011

  12. Massimo /

    Quanto ci manchi Stella….domani tornerò nella tua regione e come sempre ti manderò un sms….che possa arrivarti fin lassù!!!!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. È morta la piccola grande poetessa Erica Angelini | Notizie OK - [...] http://oubliettemagazine.com/2011/12/01/e-morta-la-piccola-grande-poetessa-erica-angelini/ [...]
  2. È morta la piccola grande poetessa Erica Angelini | Age To Known - [...] all’articolo di Oubliette Magazine: È morta la piccola grande poetessa Erica Angelini Etichette: che    chi    fiumi di [...]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: