The New Village live al Nuraghe Cuccurada per “Tramonti di Musica”, 12 agosto, Mogoro

The New Village live al Nuraghe Cuccurada per “Tramonti di Musica”, 12 agosto, Mogoro

Ago 10, 2013

Quinta tappa di “Tramonti di Musica”, un progetto di musica jazz e di ambientazione naturalistica del sassofonista Enzo Favata, che propone ben sedici date di concerti live durante gli splendidi tramonti della Sardegna.

Lunedì 12 agosto 2013 si potrà assistere ad un evento di estrema bellezza, dunque, che vedrà il Nuraghe Cuccurada protagonista della serata durante un tramonto mozzafiato. Si inizierà alle 20:00 ed avremo come ospiti i “The New Village”.

“The New Village” porta sul palco una formazione inusuale accostando le voci arcaiche dei Tenores di Bitti “Remunnu ‘e Locu” a cinque musicisti che ben rappresentano l’attuale scena italiana tra jazz e musica d’avanguardia: accanto ad Enzo Favata ai sassofoni, Riccardo Pittau alla tromba, Alfonso Santimone, piano elettrico, Danilo Gallo, contrabbasso, U. T. Gandhi, batteria. Il risultato è una musica fortemente originale, di grande impatto sonoro, a tratti con l’energia del rock e delle ritmiche dub che si intrecciano con i passi di danza tradizionale.

Il comune di Mogoro è situato nella regione collinare della Marmilla, ai contrafforti meridionali del Monte Arci, di origine vulcanica; per questo nell’epoca prenuragica fu un importante centro di lavorazione dell’ossidiana (che veniva trasportata nel villaggio di Puisteris, nei pressi del bivio sulla Strada statale 131 Carlo Felice). Nel suo territorio si contano 27 nuraghi, di cui 13 monotorre e 14 complessi; soltanto il nuraghe Cuccurada, visibile dalla SS 131, è attualmente oggetto di scavi.

Il maestoso insediamento pre/proto nuragico di Cuccurada è composto da un complesso fortilizio polilobato, imperniato su un primitivo edificio a corridoio, e da una poderosa struttura ciclopica a pianta ellittica, da una maestosa muraglia megalitica e da un villaggio circostante.

La ricerca e il lavori di scavo si sono concentrati sul complesso polilobato che si è rilevato particolarmente interessante dal punto di vista scientifico per il ritrovamento di un piccolo gruppo bronzeo e di ulteriori reperti di notevole pregio documentale ed artistico nonché per alcune particolarità costruttive che, adeguatamente indagate, restituirebbero interessanti nozioni sull’evoluzione della civiltà architettonica nuragica.

Enzo Favata – Musicista apprezzato sulla scena del jazz internazionale come sassofonista, è anche compositore ed autore di musiche originali per il cinema, la radio, il teatro, la documentaristica. I suoi progetti musicali, caratterizzati da un originale intreccio tra musiche popolari e avanguardia, sono stati ospitati in numerosi festival e palcoscenici prestigiosi, in Italia e all’estero.

Favata ha suonato e registrato dischi con Dino Saluzzi, Enrico Rava, Miroslav Vitous, Lester Bowie, Art Ensemble of Chicago, Metropole Orkest, Dave Liebman, Guinga, Omar Sosa, Django Bates  e tanti altri. Ha al suo attivo 15 CD. È inoltre autore di “paesaggi sonori” per musei ed esposizioni e direttore artistico del Festival Internazionale Musica sulle Bocche.

Sono invitati tutti gli amanti del jazz e della natura, non ci sarà alcun biglietto d’ingresso, ma ci sarà la possibilità di navigare fra le onde di una musica un po’ particolare ed avanguardistica mentre il Sole  si colore di rosa ed arancio.

 

 

Info

Sito Musica sulle Bocche

Facebook Musica sulle Bocche

Evento su Facebook

PROGRAMMA COMPLETO

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. Enzo Favata e Musica sulle Bocche: il festival jazz diventa testimonial dei tramonti più belli della Sardegna, dal 7 agosto | oubliettemagazine - [...] 12 agosto Mogoro, Nuraghe Cuccurada, ore 20:00, “The New Village” con Enzo Favata, Tenores di Bitti, Alfonso Santimone, Filippo…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: