Come rimanere in forma in estate?

Per tanti l’estate è il periodo più bello dell’anno, quello delle vacanze, del relax e della vita da spiaggia.

Esercizi in spiaggia - Photo by Maran Ray Vizel (uomo) e StockSnap (donna) from Pixabay
Esercizi in spiaggia – Photo by Maran Ray Vizel (uomo) e StockSnap (donna) from Pixabay

L’estate è tuttavia anche la stagione meno attiva, il periodo in cui praticare sport diventa più difficile. Un po’ a causa del caldo eccessivo e un po’ perché, per chi ha figli, le scuole sono chiuse per tre mesi.

Ecco qualche consiglio per praticare sport durante la bella stagione, per mantenersi in forma e per ottimizzare il tempo a propria disposizione.

Consigli per allenarsi anche in estate

Pronti o no per la prova costume, anche in estate è sempre il momento giusto per fare sport e mantenersi in salute. O quasi… perché quando il caldo si fa sentire è sconsigliato incrementare ulteriormente la temperatura corporea.

Ecco come organizzare il proprio “work out” da giugno a settembre in tutta sicurezza:

– Fare sport nelle ore più fresche della giornata. Dalle dieci in poi, si sa, in estate il caldo può essere insopportabile, e il sole praticamente ardente. Per questo motivo è consigliato praticare sport quando ancora fa fresco, ancora meglio se prima delle otto del mattino. Andare a correre sotto il sole nelle ore più calde della giornata è una pessima idea, soprattutto per chi soffre di pressione bassa e per chi ha superato da un pezzo la gioventù.

– Approfittare della palestra. In palestra ci si può allenare proprio come in inverno, grazie all’aria condizionata. Ma attenzione a non esagerare: sbalzi di temperatura e sudore possono innescare reazioni indesiderate e rovinare le vacanze.

– Passeggiare in alta quota. In montagna le temperature sono naturalmente più basse: qui sì che si possono praticare gli sport all’aria aperta più divertenti, adatti a tutta la famiglia, senza soffrire il caldo: mountain bike, trekking e arrampicata sono solamente alcuni suggerimenti tra le tante attività disponibili ad alta quota. La montagna offre innumerevoli opportunità ed è l’ideale per trascorrere vacanze “al fresco” anche a Ferragosto.

– Idratarsi e mangiare frutta e verdura. I medici consigliano di bere almeno due litri d’acqua al giorno, se non di più, per ripristinare i liquidi persi con la sudorazione. Litri che possono diventare anche 3 o 4 per chi pratica sport ed elimina i liquidi con il sudore.

Afa estiva - Photo by Bruno-Germany da Pixabay
Afa estiva – Photo by Bruno-Germany da Pixabay

– Assumere integratori contro il caldo. Il caldo eccessivo ha ripercussioni notevoli sul corretto funzionamento dell’organismo, e incide negativamente anche sul ritmo sonno-veglia, sulla concentrazione, sulla memoria e sull’umore. Per ovviare a questi disturbi tante persone ricorrono a integratori alimentari specifici, che spesso sono a base di vitamine e sali minerali, in particolare magnesio e potassio. Nella farmacia online Recare è possibile trovare supplementi per ripristinare l’equilibrio organolettico, ritrovare le energie e stimolare il corpo e la mente, spossati dalle temperature eccessive.

In conclusione, lo sport e l’esercizio fisico sono importanti in tutte le stagioni dell’anno, anche in estate. Prendendo i giusti accorgimenti è possibile tenersi in forma nei mesi più caldi dell’anno, per poi riprendere il ritmo di sempre con il ritorno dell’autunno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *