AdBlock Detected

Stai usando AdBlock

Per continuare a leggere l'articolo è necessario disattivare l'AdBlock installato nel tuo computer. Oubliette Magazine è un sito certificato e sicuro per i naviganti.

Lucca Comics and Games 2022 dal 28 ottobre al 1° novembre: tappe e suggerimenti

Lucca Comics and Games, la manifestazione di cultura pop e fumetto tra le più importanti del mondo, aprirà le porte ufficialmente il 28 ottobre a Lucca (presentazione ore 11, teatro del Giglio).

Lucca Comics and Games 2022
Lucca Comics and Games 2022

Ma già dal 15 ottobre è possibile visitare la mostra di Palazzo Ducale (io l’ho già fatto e alcune foto sono nell’articolo) ad ingresso gratuito dedicata a 5 artisti straordinari nei loro generi: Giacomo Nanni, fumettista premiato ad Angouleme con “Atto di Dio” nel 2018; Mirka Andolfo, fumettista che ha dato vita a personaggi erotici e divertenti sorpassando la visione della donna oggetto; Chris Riddell, illustratore e vignettista inglese dalla carriera prolifica e variegata; Ted Nasmith, illustratore di mondi fantastici, quelli tolkeniani in primis e autore del manifesto di questo anno; Alex Randolph, creatore di moltissimi giochi da tavolo noti in tutto il mondo, tra i quali Inkognito uno dei miei preferiti.

Da segnalare anche la mostra a Palazzo delle Esposizioni su Alfredo Castelli e i suoi personaggi e quella sui manga con gli originali di molti autori, tra i quali Ryoko Ikeda e Nagabe, che declinano il tema dell’amore e dei sentimenti in vari modi.

Per gli appassionati di Diabolik da non perdere la mostra alla chiesa dei Servi con le tavole di Corrado Roi per la nuova edizione di “Diabolik, dove sei?” edito da Lo Scarabeo.

La chiesa di San Cristoforo sarà interamente dedicata ai 160 anni dell’editore Salani con copertine storiche ed edizioni di archivio oltre alle numerose illustrazioni, la casa editrice ha saputo negli anni incuriosire con pubblicazioni che vanno da Pinocchio ad Harry Potter. Da ricordare in Self Area, ingresso gratuito, l’omaggio a Tuono Pettinato, autore pisano che ci ha lasciato troppo presto.

I padiglioni dedicati al mondo del fumetto rimangono all’interno delle mura di Lucca, tra piazza Napoleone e piazza San Martino, vedono la presenza delle maggiori case editrici esistenti, da Sergio Bonelli editore a Starcomics, mentre l’editore Panini avrà un padiglione riservato nell’ex Cavallerizza.

Per i firmacopie degli autori più noti c’è il palazzo delle dediche nel cortile di Palazzo ducale e con prenotazione online dal sito ufficiale della manifestazione, per i firmacopie di ogni autore consiglio di dare un’occhiata ai regolamenti e orari sui siti delle case editrici che li ospitano.

Le novità editoriali sono molteplici e verranno approfondite nei prossimi articoli visto che è difficilissimo sintetizzare un panorama così amplio di offerte che vanno dai volumi da collezione ai manga.

Nell’area Japan al polo fiere si concentrerà l’attenzione di chi ama i manga e il mondo orientale, all’interno del padiglione è possibile acquistare gadget e prodotti del Sol Levante e non solo, fare esperienze come la preparazione del te e le arti marziali e all’esterno il cibo non mancherà con onigiri e ramen a volontà.

Tra i mangaka presenti a Lucca ci sono Nagabe in collaborazione con J-Pop manga e Atsushi Ohkubo per Panini. Altri ospiti internazionali sono Lee Bermejo disegnatore DC comics, Marcello Quintanilha fumettista brasiliano con l’ultimo lavoro “Ascolta, bellissima Marcia” premiato ad Angouleme quest’anno, Chang Shen autore pluripremiato in patria che abbiamo conosciuto negli anni scorsi, Miguel Repiso in arte Rep argentino che presenterà un fumetto su Diego Armando Maradona.

Per gli amanti di Spiderman da non perdere sono i numerosi panel dedicati al fumetto con la partecipazione di Jhon Romita Jr., Sara Pichelli e l’editore in chief della Marvel C.B. Cebulski.

Il mondo di Lucca comics and games non è solo fumetto e quest’anno si declina in spettacoli e film in anteprima.

Al teatro del Giglio va in scena la rappresentazione del graphic novel di Fior “Celestia”, evento su prenotazione dal sito il 31 ottobre, spettacolo adattato e diretto da Matteo Tarasco, scopriremo se la poetica del fumetto riuscirà ad essere riversata nel teatro e a lasciarci tra sogno e realtà.

One piece-film red di Goro Taniguchi
One piece-film red di Goro Taniguchi

Gli adattamenti cinematografici di due fumetti – uso un termine desueto perché non mi piace chiamarli cine-comics o movie-comics – saranno in anteprima a Lucca: One piece-film red di Goro Taniguchi e Dampyr dal fumetto Bonelli omonimo diretto da Riccardo Chemello.

Per il lancio di One piece ci sono varie iniziative tra le quali caccia al tesoro e raduno cosplay, mentre per il secondo sarà presente l’intero cast del film e una presentazione con firmacopie il giorno successivo.

Altra novità del settore multimediale Bonelli è Dragonero, serie di animazione per ragazzi in coproduzione con Rai Kids, i primi episodi saranno in esclusiva.

Tra le serie tv impossibile non citare la presentazione dei primi episodi di Mercoledì, i cui primi quattro episodi sono stati diretti da Tim Burton, ospite speciale a Lucca, per prenotare la presentazione ci saranno file di primo mattino alla biglietteria del Giglio. Mercoledì è ispirato alla famiglia Addams, tutti ne ricordano i vari episodi televisivi o i film, ma tutto nasce proprio da strisce a fumetti di Addams che riesce a far divertire con tematiche horror e gotiche.

Altre serie che personalmente recupererò dopo Lucca sono Romulus II di Sky, Willow di Disney + con cast in presenza, Andor che esplora una nuova prospettiva di Star Wars.

Programma ampio e ricco al Family Palace con l’area interamente dedicata ai ragazzi. Ho avuto modo di assistere alla conferenza stampa con la presenza di bambini delle scuole elementari del territorio lucchese e vedere la gioia di conoscere i loro beniamini grazie alla partnership con Rai Gulp e Rai YoYo. Tra gli ospiti ci saranno La Pimpa, Dodò dell’albero azzurro e l’autrice Nicoletta Costa per i più piccoli con incontri e spettacoli, mentre non mancheranno giochi con Lego e spade laser di Star Wars, esperimenti e laboratori con varie associazioni e autori.

L’ingresso per i bambini sotto i 10 anni è gratuito.

Visto che il tema di questo anno è Hope, speranza, vedo nel desiderio dei più piccoli di partecipare alla manifestazione e l’apertura di Lucca comics a queste iniziative, un ottimo modo per proseguire e guardare al futuro con ottimismo.

A questo proposito invito a fermarmi e conoscere giovani artisti emergenti dell’Area self, gli autori delle autoproduzioni hanno meno mezzi, economici e di marketing, ma sicuramente offerte di fumetti e originalità da non marginalizzare.

Lucca Comics and Games 2022 - Photo by Gloria Rubino
Lucca Comics and Games 2022 – Photo by Gloria Rubino

Mi dispiace che la manifestazione dell’evento abbia tralasciato e avuto delle mancanze proprio verso i giovani disegnatori dell’area self (autoprodotti) e dell’area pro (chi si propone alle case editrici) temporeggiando sui modi di accesso e su fattori economici di fruizione della manifestazione come alloggi, spese, etc…

La speranza personale e sicuramente del mondo autoriale è quella di sostenere gli artisti e sceneggiatori e chi vorrebbe diventarlo cercando un modo più inclusivo e con un regolamento più chiaro senza tempi così ristretti per presentarsi agli editori. Hope dovrebbe essere dare spazio ai giovani e agli autori in genere che creano mondi fantastici e ci fanno sognare fin da piccoli, sono loro che rendono grande una manifestazione come Lucca comics e mi auguro ci siano sempre meno ostacoli al loro lavoro, non solo in fiera.

Per le novità e le proposte di ogni casa editrice ci saranno degli articoli e recensioni nei prossimi mesi.

Written by Gloria Rubino

 

Info

Sito Lucca Comics and Games

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: