Inverno 2021: in arrivo freddo da record e nevicate abbondanti in tutta Italia

L’inverno è ormai arrivato e in diverse parti della Penisola le temperature fredde si stanno già facendo sentire. Grazie alle proiezioni ufficiali sul lungo periodo riguardo il clima nel Centro Europa è già possibile avere un’idea del tempo che ci attenderà questo inverno 2021 – 2022.

La Niña - Photo by Blue Planet Heart
La Niña – Photo by Blue Planet Heart

Le mappe ufficiali, infatti, evidenziano già un calo netto delle temperature rispetto allo scorso anno, mentre la temperatura media che si aggirerà attorno a +1°C tra dicembre e gennaio.

Le previsioni per l’inverno 2021

Per poter conoscere le previsioni invernali è bene approfondire un fenomeno già noto ai meteorologi, ovvero la Niña. Si tratta di un raffreddamento della temperatura delle acque superficiali dell’Oceano Pacifico Centrale e Orientale ed influenza il clima di tutto il Pianeta.

Negli ultimi mesi i valori sono stati di circa 1°C al di sotto della media climatica di riferimento, e questa variazione ha condotto ad un cambiamento nella circolazione atmosferica.

Ecco perché alcune regioni come l’Australia, l’Indonesia e le Filippine hanno riscontrato un aumento delle piogge, mentre India e Sud Est Asiatico hanno visto un rafforzamento dei monsoni.

Le conseguenze di questo cambiamento non sono del tutto chiare, ciò che sappiamo è che in Italia la Niña impatta tramite incursioni fredde sin da fine novembre, con le prime nevicate a Torino, a Milano e a Bologna, con possibili episodi di Buran entro febbraio.

Ciononostante, le ultime previsioni stagionali condotte dall’ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts), riferiscono che le temperature potrebbero restare oltre la media di 1 °C circa.

Come proteggersi dal calo delle temperature

Durante il periodo invernale, il corretto uso del riscaldamento in casa deve essere una priorità per la salvaguardia della salute personale e di quella della propria famiglia, per questo è necessario imparare ad usarlo in modo corretto.

In primo luogo, occorre programmare l’accensione quotidiana dei caloriferi e regolarli alla giusta temperatura, ed ovviamente questo comporta dei costi legati al consumo giornaliero di energia in casa per diverse ore al giorno (quasi inevitabile nel periodo invernale).

Inverno 2021 in arrivo freddo da record e nevicate
Inverno 2021 in arrivo freddo da record e nevicate

Per riuscire a risparmiare è quindi opportuno cercare di aggiornare il più possibile la propria fornitura di gas e, se possibile, approfittare dei bonus sulle bollette e degli altri sconti previsti per le spese domestiche, un tema che si può approfondire su alcune pagine di settore, come le guide sul bonus gas di ENGIE, ad esempio, che trattano l’argomento in maniera approfondita.

Un altro consiglio è quello di eliminare gli oggetti che limitano la diffusione del calore dei termosifoni in tutta la casa, ovvero evitare di lasciare indumenti o qualsiasi altro elemento accanto o addirittura sopra al calorifero, per sfruttare al massimo il potere riscaldante di questo apparecchio.

Ovviamente è anche necessario effettuare una manutenzione periodica di termosifoni e caldaie, oltre a sostituire o riparare infissi e porte danneggiate, così da migliorare l’isolamento termico della casa.

Anche i doppi vetri aiutano ad evitare di disperdere il calore nell’abitazione in modo disomogeneo e inoltre consentono di eliminare gli spifferi in casa (in alternativa è possibile utilizzare dei paraspifferi, anche se meno funzionali).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: