Vincitori e Finalisti del Contest di poesia “Pensieri”

“[…] Compare qui/ quel ritratto che creasti di me:/ giovincella col cappellino rosso/ e le ciliegie in mano, a cui attribuisti un poetico/ “Sapore d’estate” che tale è rimasto/ nel titolo e nel cuore del lieto ricordo/ dei miei giorni più cari” – dalla poesia “Sapore d’estate”

Contest di poesia Pensieri
Contest di poesia Pensieri

Si è conclusa il 12 novembre 2021, a mezzanotte, la possibilità di partecipare al Contest letterario di poesia “Pensieri” promosso da noi di Oubliette Magazine, dall’autrice Teresa Stringa e dalla casa editrice Tomarchio Editore.

La giuria del contest (Teresa Stringa, Carolina Colombi, Rosario Tomarchio, Giovanna Fracassi, Daniela De Tommasi, Stefano Pioli, Filomena Gagliardi) ha decretato i sette finalisti dai quali sono stati selezionati tre vincitori.

Oggi, vi presentiamo i tre vincitori del Contest che riceveranno a casa una copia del libro “Pensieri” di Teresa Stringa.

Tutte le opere partecipanti al Contest possono essere lette cliccando QUI.

FINALISTI

Valeria Runcio con “Mai”

Vito Romita con “Prigioniero”

Vellise Pilotti con “Luci di posizione”

Angie Patti con “Come l’acqua”

Lucia Lo Bianco con “Per diventare materia dentro un sogno”

Antonietta Fragnito con “Cercami”

Ines Zanotti con “Foliage d’autunno”

VINCITORI

“Mai” di Valeria Runcio

Nella mente restano impigliati

pensieri profondi mai raccontati.

Sogni e speranze a corda tesa

restano lì, in un limbo, in attesa.

Progetti incompleti ed astratti,

noncuranti di tempi mai adatti.

Ahimè, ormai il tempo è scaduto

e nulla di fatto è realmente accaduto,

disegni e utopie a lungo rimandati

in un sonno profondo si son dissipati.

 

“Come l’acqua” di Angie Patti

Come l’acqua

ha voce il pensiero

come l’acqua che scorre ovunque

e bagna le cose tutte

e di ruggine le fa vecchie

e nell’arsura le fa nuove…

se nasce da sorgente

dimora poco fra le rocce

tempra le valli

impronta ruscelli

e fra grandi cerchi s’accosta lago alle sponde

dove tenere canne respirano il vento

e riflessi di luce

infrangono le sue trasparenze…

ristagna a volte come oasi

confinata nei deserti

tra freddi notturni e pietre roventi

ma vorace

il suo corso irrompe

e s’allarga fino al mare

e onda striata di bianco e d’azzurro

gioca fra le verità

che giacciono sul fondo…

è un continuo errare

fra tempeste e vele ammainate

fra bonaccia e miraggi infedeli

tra fitte nebbie

che nascondono alla vista

terre sempre più straniere

dove solo la voce dell’acqua

è sempre desta

e leggera leviga i sassi

sulla riva di ogni uomo

che origlia tra i suoi zampilli

preghiere

fatiche

applausi

e pretesti di pellegrina memoria…

e, a volte, l’eco di una fiaba

sui gradini di una casa

senza luce.

 

“Per diventare materia dentro un sogno” di Lucia Lo Bianco

Così rimango tra la terra e il cielo

in questa notte di lampi soffocati

e mi sovviene dell’aria il suo respiro

tra molli affanni rincorsi tra le cose.

Piccoli passi percorsi nella brezza

che soffia lieve negli antri della mente

ed i ricordi sono lame che crudeli

sanno affondare la pelle trasparente.

Aleggia lieve sul soffice percorso

di un’esistenza trafitta dentro il nulla

uno sfuggente pensiero come spirito

che disperato ha perduto direzione.

Ma come fiori ed essenze a primavera

le foglie fragili si librano nel cielo

tra quei profumi di magica speranza

che l’orizzonte regala a noi mortali.

E sono odori e fragranze sempre nuove

che creano abiti e vestiti di stagione,

mentre l’anelito di cuori vagabondi

conduce ancora un gomitolo di vita.

E mi ritrovo sospesa verso il cielo

come crisalide dal tempo trasformata

attendo Eolo e il calore del suo soffio

per diventare materia dentro un sogno.

 

I vincitori saranno contattati via e-mail per l’invio del premio.

Complimenti ai vincitori, finalisti e partecipanti!

 

3 pensieri su “Vincitori e Finalisti del Contest di poesia “Pensieri”

    1. Antonietta ti ringrazio per il commento. In ogni contest il compito della giuria è molto difficile, ci sono tantissime opere partecipanti e scegliere è sempre frutto del gusto personale di ogni componente. Estendo i complimenti anche a chi ama partecipare ai concorsi ed a chi ama leggere poesia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: