“Ogni giorno”, il disco d’esordio del cantautore milanese Alessandro Sagresti

La musica italiana da nord a sud si sta trasformando, sempre più si trovano cantautore che diventano portavoce dei più importanti argomenti sociali quali il lavoro, la corruzione della politica, la difficoltà del popolo. Le tematiche amorose hanno lasciato spazio per le urla disperate dei nuovi menestrelli.

Ogni Giorno

Oggi vogliamo parlarvi di “Ogni Giorno: il disco d’esordio Alessandro Sagresti, disponibile da venerdì  27 Marzo e distribuito da ALKA record label, quattro brani tra cui il singolo “Io Sono Così” in rotazione radio. Il disco è stato realizzato presso il Freedom Studio recording di Jolanda di Savoia (FE), sotto la produzione artistica di Michele Guberti (Dance With The Bear) e Massimiliano Lambertini (già al lavoro con Koiné, Following Friday, Triobrio Deluxe, The Bankrobber e BaseMents)

Tutto quello che cerca nella vita Alessandro Sagresti è quell’attimo in cui la mente smette di funzionare e sei semplicemente te stesso. La musica e le sue canzoni sono il veicolo che ha scelto per condividere l’esperienza personale di “morte e rinascita”. Se almeno i pianeti fossero appoggiati su qualcosa sembrerebbe tutto più semplice, invece se ne stanno li sospesi nel vuoto… e questo non è cosa da poco. La musica può fare ridere, piangere e guarire le ferite dell’anima.

Alessandro Sagresti nasce a Milano, sin dai primi passi si dimostra un bambino fragile e sensibile, si rende conto che il suo rapporto con la scuola “l’autorità” in genere e tutte quelle ore da stare seduti ad un banco non lo interessano minimamente le considera semplicemente delle inutili perdite di tempo e a parte le materie umanistiche ed artistiche i suoi risultati nello studio sono piuttosto disastrosi.

Negli anni dell’adolescenza in una vacanza alla pari in Francia resta folgorato dal capo famiglia che tutte le domenica mattina ancora a letto abbracciava la chitarra e cantava alla famiglia canzoni dei Beatles e di altri artisti celebri… per lui è una vera folgorazione scoprire come con dei semplici accordi si potesse innescare una tale reazione di emozioni, e capisce che la canzone “popolare”  con ogni sarebbe potuta essere la strada da seguire.

Alessandro Sagresti

Iscritto al C.P.M di Milano approfondisce la tecnica ed in particolare lo studio dell’armonia e del solfeggio, materie che lo appassionano e che gli confermano la sua predisposizione al cantautorato. Proseguono gli anni con varie esperienze formative come chitarrista e voce in cover band di matrice pop-rock (Clapton, Zeppelin, Stones…) allo stesso tempo inizia a scrivere le prime canzoni per assecondare un esigenza impellente di esprimersi più che per farsi conoscere o pubblicare un disco.

Con il tempo il suo “Mal di vivere“ inevitabilmente ritorna ad affiorare e si apre così in questa fase la ricerca di qualcosa che potesse realmente dare delle risposte alle sue domande e placare così il suo logorio interiore, nasce su questa onda il suo interesse verso le discipline di stampo orientale, meditazione, respiro energie sottili, fino alla svolta dell’ incontro con un discepolo del GURU Indiano “OSHO“.

Il mondo di Osho costellato da fantastici musici, Alessandro coglie l’occasione collaborando con diversi artisti “new age“ e autori di “Devotional songs“ continuando a scrivere le proprie canzoni, che continuavano ad avere un mood più Pop, con testi impregnati di tutto quello che è la sua vita quotidiana di “ricercatore spirituale“. La musica insomma era diventata il veicolo attraverso il quale avrebbe potuto condividere la sua esperienza personale di Morte e Rinascita.

 

 

Musica e Parole: Alessandro Sagresti

Chitarra e Voce: Alessandro Sagresti

Flauto traverso, Clarinetto e Balafon: Alessandro Cogoli

Produzione Artistica: Michele Guberti e Massimiliano Lambertini

Distribuzione: ALKA record label

Ufficio stampa: AlkaNetwork

 

Tracklist

Energia Libera

Io Sono Così

Ogni Giorno

Spegni La televisione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: