Hotel del Salto in Colombia: un bellissimo paesaggio per un luogo pieno di mistero e morte

Avete mai pensato che un Hotel potesse essere il miglior luogo per un suicidio?

 

Se si considerano i 157 metri di altezza vi renderete subito conto di come il denominato Hotel del Salto sia noto come il luogo dei suicidi e non solo, infatti tra quelle mura ci sono gli spiriti delle anime che chiedono ancora giustizia invadendo l’intera struttura e facendosi sentire e vedere molto spesso dai curiosi e turisti che girano da quelle parti in cerca di quei segreti e misteri che invadono l’hotel del Salto dalla sua fondazione fino ai nostri giorni.

L‘hotel del Salto si trova in Colombia su una rocca sporgente nella vallata di Tequendama, che deve il nome alle suggestive cascate che riversano le proprie acque sul fiume Bogotà.

Dalla struttura si può godere di un meraviglioso panorama che si affaccia sull’intera zona circondata dalla natura e dalle acque che scorrono libere e sono da sempre là ad osservare i terribili avvenimenti che hanno accompagnato la storia del famoso Hotel e che ancora oggi si fanno vivi forse per svelarci ciò che non può essere nemmeno immaginato.

L’Hotel del Salto è stato inaugurato nel 1924, o secondo altre fonti nel 1928, e grazie alla sua posizione incredibile, dopo non molto tempo, è divenuto uno degli Hotel più celebri della Colombia.

La collocazione unica ha però due facce, da un lato è paradisiaca e dall’altra infernale, durante gli anni 40 del ventesimo infatti il bar dell’Hotel era il luogo di ritrovo di alcolizzati di diversa estrazione sociale che, fra un bicchierino e l’altro, lasciavano volar via dalla bocca opinioni che facevano sfociare furiose risse.

Gli archivi dell’epoca riportano che a seguito di tali litigi alcuni uomini abbiano trovato la morte cadendo giù dal precipizio che affaccia sul fiume Bogotà.

Ad aggiungersi a queste sfortunate vicende c’è una strana moda che si creò a quei tempi intorno all’Hotel, persone da tutto il mondo alloggiavano nella struttura solo per porre fine alla loro vita lanciandosi dalle proprie stanze o dal tetto del resort. I proprietari dovettero affrontare questo sgradevole problema che non gli lasciava sicuramente trascorrere una vita serena fin dai primi anni della fondazione.

Questa lugubre struttura rimase in attività fino agli anni 90, quando dopo risse, suicidi e apparizioni misteriose decise di chiudere. Ciò che spaventa gli abitanti della zona sono gli strani avvenimenti che ancora oggi avvengono tra quelle mura. Molti turisti infatti sono stati vittima di visioni surreali di fantasmi che si affacciano dalle finestre o dai terrazzi che sporgono verso la morte, verso quel vuoto che spegne la vita.

La struttura è stata abbandonata a se stessa per molti anni, nessuno all’infuori di qualche impavido ghost hunters riuscì a mettere piede in quell’hotel da brivido, dove le grandi terrazze che affacciavano sul fiume erano la partenza di salti nella morte. Le anime di quelle persone sono ancora lì che, dando uno sguardo verso il vuoto, osservano all’infinito il luogo della loro fine. Di recente l’Hotel del Salto è stato ristrutturato e convertito in museo, ci sono numerose testimonianze di turisti che attraverso le loro videocamere sono riusiti a riprendere strani movimenti circondare l’Hotel, qualcosa di sconosciuto si muove osservando quei turisti che da lontano scrutano la struttura della morte.

Quali segreti nasconde l’Hotel al suo interno? Che cosa spinse e spinge ancora oggi gli uomini a recarsi in quel luogo per suicidarsi? L’Hotel al suo interno ricorda la ricchezza degli ospiti che ci alloggiarono ma allo stesso tempo le strane presenze che circondano l’ambiante, cercando un aiuto che rimarrà silenzioso all’infinito, rende tutto lugubre e malinconico.

Gli alti soffitti, le grandi stanze, le lussuose decorazioni sono solo il contorno di ciò che si sente nell’aria, un richiamo, un vento gelido, forse una voce che si disperde nelle acque del fiume Bogotà che è l’unico spettatore delle più nascoste e macabre vicende che rendono quel posto un luogo di terrore, morte e sofferenza.

Ancora oggi molti uomini scelgono quell’hotel per porre fine alle loro vite, molte vittime bagnano del loro sangue quel fiume che guarda verso l’alto la sofferenza o forse un richiamo misterioso che spinge quegli uomini a un così orribile gesto. Qualcosa di terribile guida le menti di quegli uomini nel luogo della loro morte, dove un salto spegne il loro cuore per sempre e fa navigare le loro anime all’infinito in quel minaccioso Hotel che gli ha regalato la morte.

Le stragi e i misteri che girano intorno all’Hotel del Salto aumentano ogni strana visione e ogni terribile suicidio, il mondo non saprà mai rispondere al perché e non si potranno mai spiegare quegli strani fenomeni, questo per un semplice motivo: quello che succede non è di questo mondo e per questo non può essere spiegato.

 

 Written by Bernadette Amante

 

 

3 thoughts on “Hotel del Salto in Colombia: un bellissimo paesaggio per un luogo pieno di mistero e morte

  1. il filmato purtroppo con tutte quelle tendine fa schifo e non rende la visione di insieme e dello strapimbo dove scorre il fiume, cosa che uno vorrebbe vedere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: