Le métier de la critique: Elvis Presley, il re del rock’n roll, un uomo oltre il mito

Le métier de la critique: Elvis Presley, il re del rock’n roll, un uomo oltre il mito

Ago 16, 2018

“Senza una canzone il giorno non ha fine… senza una canzone un uomo non ha amici, senza una canzone la strada non ha curve…” ‒ Elvis...

Le métier de la critique: la philia tra greco e latino ed il metodo di studio del liceo classico

Le métier de la critique: la philia tra greco e latino ed il metodo di studio del liceo classico

Ago 4, 2018

Ogni anno, in occasione della maturità, torna l’annoso dibattito sul valore da attribuire alla prova di traduzione dal greco o dal latino e, in...

Le métier de la critique: Frida Kahlo, una donna oltre il tempo e lo spazio

Le métier de la critique: Frida Kahlo, una donna oltre il tempo e lo spazio

Lug 21, 2018

“Grazie a mio padre ebbi un’infanzia meravigliosa, infatti, pur essendo molto malato fu per me un magnifico modello di tenerezza, bravura e...

Le métier de la critique: la lettera di Solimano il Magnifico all’Arciduca Ferdinando I, Re d’Ungheria

Le métier de la critique: la lettera di Solimano il Magnifico all’Arciduca Ferdinando I, Re d’Ungheria

Lug 21, 2018

“Io, Signore dei Signori, Dominatore dell’Oriente e dell’Occidente, che ho il potere di fare o non fare tutto ciò che mi piace; Signore della...

Le métier de la critique: incontrare Agatha Christie, un’infanzia vittoriana verso dove… fino a quando

Le métier de la critique: incontrare Agatha Christie, un’infanzia vittoriana verso dove… fino a quando

Lug 5, 2018

Di quell’Agatha Mary Clarissa Miller che diventò Christie in seguito al primo matrimonio con Archie, figlio di un giudice, e che fu più tardi...

Le métier de la critique: Gilberto Govi, un attore a tutto tondo

Le métier de la critique: Gilberto Govi, un attore a tutto tondo

Giu 23, 2018

“Ma quante ghe veu pe moì?” (Ma quanto ci vuole per morire?) Si domandava con la sua consueta ironia Gilberto Govi, con una chiara allusione...

Le métier de la critique: Robert Kennedy, un mito tutto americano

Le métier de la critique: Robert Kennedy, un mito tutto americano

Giu 9, 2018

“Il cambiamento, con tutti i rischi che comporta, è la legge dell’esistenza.” ‒ Robert Kennedy   Il 1968 è ricordato come un anno di...

Le métier de la critique: Andrea Doria, self made man del ‘500

Le métier de la critique: Andrea Doria, self made man del ‘500

Mag 10, 2018

Alto di statura, forte ed estremamente intelligente, Andrea Doria aveva la tempra del corsaro, il fascino del principe, la lucidità dell’uomo...

Le métier de la critique: incontrare Anaïs Nin – appunti di un viaggio nell’anima

Le métier de la critique: incontrare Anaïs Nin – appunti di un viaggio nell’anima

Mag 5, 2018

Ricordo la prima volta che mi parlarono di lei: “Devi conoscerla, ti piacerebbe molto” disse M., amica di letture e di esplorazioni identitarie....

Le métier de la critique: il Sessantotto, stagione fra utopia e realtà

Le métier de la critique: il Sessantotto, stagione fra utopia e realtà

Mag 3, 2018

Non è facile raccontare del fenomeno socioculturale che va sotto il nome di Sessantotto. Che, a cinquant’anni di distanza, suscita ancora...

Le métier de la critique: la storia del corsaro Dragut Rais, un uomo oltre il mito

Le métier de la critique: la storia del corsaro Dragut Rais, un uomo oltre il mito

Apr 23, 2018

“Cranio rotondo, chioma folta a crespe naturali, collo carnoso, poca barba, labbra strette, naso perfettissimo, pomelli rilevati, liscia la pelle,...

Le métier de la critique: A latere di Solo bagaglio a mano

Le métier de la critique: A latere di Solo bagaglio a mano

Feb 23, 2018

Ogni cosa ha inizio, durata e fine. Banale, ma vero.   A fasi alterne ne abbiamo consapevolezza, ma sotto sotto ci dispiace davvero...

Le métier de la critique: Fabrizio De André, un cantante, un uomo oltre il mito

Le métier de la critique: Fabrizio De André, un cantante, un uomo oltre il mito

Feb 18, 2018

“Pensavo: è bello che dove finiscono le mie dita, debba in qualche modo cominciare una chitarra”.   Faber è l’appellativo che gli ha...

Le métier de la critique: Dorothy Thompson, una donna oltre il mito

Le métier de la critique: Dorothy Thompson, una donna oltre il mito

Feb 6, 2018

“First lady of American Journalism”.   Così fu definita la giornalista americana Dorothy Thompson. Nata nel 1893 a Lancaster, New York, la...

Le métier de la critique: Luigi Tenco, un uomo oltre il mito

Le métier de la critique: Luigi Tenco, un uomo oltre il mito

Gen 26, 2018

“La mia più grande ambizione è quella di fare in modo che la gente possa capire chi sono io attraverso le mie canzoni, cosa che non è ancora...

Le métier de la critique: Decadentismo, Crepuscolarismo e Futurismo, fra arte e letteratura

Le métier de la critique: Decadentismo, Crepuscolarismo e Futurismo, fra arte e letteratura

Gen 5, 2018

“Compagni! Noi vi dichiariamo che il trionfante progresso della scienza ha determinato nell’umanità mutamenti tanto profondi, da vedere un...

Le métier de la critique: la metafisica della potentia in François Zourabichvili

Le métier de la critique: la metafisica della potentia in François Zourabichvili

Dic 11, 2017

Nel panorama della filosofia contemporanea, la figura di François Zourabichvili (1965-2006), nonostante la breve durata della sua parabola...

Le métier de la critique: Joséphine Baker, una donna oltre il mito

Le métier de la critique: Joséphine Baker, una donna oltre il mito

Dic 4, 2017

“È dunque questo ciò che chiamiamo vocazione: la cosa che fai con gioia, come se avessi il fuoco nel cuore e il diavolo in corpo”   Non...

Le métier de la critique: José Alberto Mujica Cordano, un uomo oltre il mito

Le métier de la critique: José Alberto Mujica Cordano, un uomo oltre il mito

Ott 21, 2017

“La mia idea di felicità è anticonsumistica. Hanno voluto che le cose non durino e ci spingono a cambiare ogni cosa il prima possibile. Sembra...

Le métier de la critique: la giornalista Elizabeth Jane Cochran, conosciuta come Nellie Bly

Le métier de la critique: la giornalista Elizabeth Jane Cochran, conosciuta come Nellie Bly

Set 22, 2017

“Non ho mai scritto una parola che non provenisse dal mio cuore. E mai lo farò.”   Così si esprime la giornalista Nellie Bly poco prima di...

Le métier de la critique: Mahatma Gandhi, un uomo oltre il mito

Le métier de la critique: Mahatma Gandhi, un uomo oltre il mito

Set 12, 2017

Secolo travagliato e percorso da notevoli sconvolgimenti, il Novecento ha visto avvicendarsi sulla scena politica figure di grande rilievo. Alcuni,...

Le métier de la critique: Giotto ed il superamento dello stile bizantino

Le métier de la critique: Giotto ed il superamento dello stile bizantino

Ago 25, 2017

Sviluppatasi a Costantinopoli presso la corte imperiale, tra il IV e il XV secolo, l’Arte Bizantina sintetizza in sé l’incontro-scontro delle...

Le métier de la critique: Vasco Pratolini, l’antifascismo e l’intimismo letterario

Le métier de la critique: Vasco Pratolini, l’antifascismo e l’intimismo letterario

Ago 8, 2017

“La mia fortuna è che non sono stato un autodidatta confusionario, non ho mai letto male…”   Così si pronunciava Vasco Pratolini in...

Le donne di Fëdor Dostoevskij: l’amore vissuto, l’amore nei romanzi

Le donne di Fëdor Dostoevskij: l’amore vissuto, l’amore nei romanzi

Lug 14, 2017

“L’Europa […] non venne mai a sapere (neppure dopo che la Russia era arrivata da noi) fino a che a che punto i romanzieri francesi –...

Le métier de la critique: Artemisia Gentileschi, una donna che va oltre il suo tempo

Le métier de la critique: Artemisia Gentileschi, una donna che va oltre il suo tempo

Giu 20, 2017

Di Artemisia Gentileschi, pittrice vissuta nella prima metà del XVII secolo, si potrebbe dire molto. Prima di ogni altra cosa, che fu donna di...

Le métier de la critique: Ignazio Silone, l’antifascismo, l’esilio e le opere

Le métier de la critique: Ignazio Silone, l’antifascismo, l’esilio e le opere

Giu 13, 2017

È il primo maggio del 1900 quando Ignazio Silone, pseudonimo di Secondo Tranquilli, vede la luce a Pescina dei Marsi, in Abruzzo. Qui, circondato...

Le métier de la critique: “12 colpi di forbice” e “Non è un paese per vecchie” a confronto

Le métier de la critique: “12 colpi di forbice” e “Non è un paese per vecchie” a confronto

Mag 5, 2017

Nina aveva novant’anni e amava la vita. Si comportava con dignità e generosità, non era ingenua ma neppure cinica. Vestiva con cura, passeggiava...

Le Métiere de la Critique: riflessioni sull’amore in “Norwegian Wood” di Haruki Murakami, Naoko e le altre donne

Le Métiere de la Critique: riflessioni sull’amore in “Norwegian Wood” di Haruki Murakami, Naoko e le altre donne

Mar 25, 2017

“A guardarli da vicino gli occhi di Naoko erano così profondi e trasparenti da dare i brividi. Non me ne ero mai accorto fino a quel momento, ma...

Le métier de la critique: Bambini ossessivi e disadattati, un approccio pedagogico nell’analisi dell’opera di Ian McEwan

Le métier de la critique: Bambini ossessivi e disadattati, un approccio pedagogico nell’analisi dell’opera di Ian McEwan

Dic 22, 2016

Inserendo continuamente episodi legati al mondo dell’infanzia nelle sue storie e avendo addirittura tra i personaggi principali ragazzini e quasi...

Le métier de la critique: relazioni tra la teodicea di Lucio Anneo Seneca e Giuseppe Ungaretti

Le métier de la critique: relazioni tra la teodicea di Lucio Anneo Seneca e Giuseppe Ungaretti

Dic 14, 2016

Seneca è il filosofo stoico più importante dell’antichità, quello che attraverso i dialoghi ha portato a perfezione lo stoicismo greco,...

Le métier de la critique: Saffo tra antico e moderno, il culto della Morte #3

Le métier de la critique: Saffo tra antico e moderno, il culto della Morte #3

Nov 30, 2016

Come è noto, i Greci avevano una casa per la morte, l’Ade, luogo buio nel quale venivano risucchiate le anime al momento del trapasso.   Fino...

Le métier de la critique: Saffo tra antico e moderno, il culto della Natura #2

Le métier de la critique: Saffo tra antico e moderno, il culto della Natura #2

Nov 24, 2016

Se in Omero la natura esiste per intermediazione degli dei che creano cielo e terra, monti e isole, Saffo compie una rivoluzione anche nel rapporto...

Le métier de la critique: Bertha Mason, Rebecca de Winter e Beate Rosmer: donne pazze o induzione alla sofferenza?

Le métier de la critique: Bertha Mason, Rebecca de Winter e Beate Rosmer: donne pazze o induzione alla sofferenza?

Nov 19, 2016

“So quello che ti ha detto. Che mia madre era pazza e una donna spregevole, che il mio fratellino che è morto era deficiente, un idiota alla...

Le métier de la critique: Saffo tra antico e moderno, il culto di Afrodite come garante dell’omosessualità #1

Le métier de la critique: Saffo tra antico e moderno, il culto di Afrodite come garante dell’omosessualità #1

Nov 16, 2016

Un abisso divide la Saffo antica dalle interpretazioni moderne. È cosa nota che dalla poetessa Saffo, la prima e la più grande di tutta la cultura...

Le métier de la critique: Calcutta, la città degli ossimori delle scrittrici Sujata Massey e Jhumpa Lahiri

Le métier de la critique: Calcutta, la città degli ossimori delle scrittrici Sujata Massey e Jhumpa Lahiri

Ott 24, 2016

“L’India assale, prende alla gola, allo stomaco. L’unica cosa che non permette è di restarle indifferente”. – Tiziano...

Le métier de la critique: il rifiuto della condanna in Ian McEwan

Le métier de la critique: il rifiuto della condanna in Ian McEwan

Ott 23, 2016

Ritorno sempre con grande piacere a parlare dello scrittore anglosassone Ian McEwan, il cui debutto letterario –in quella che venne definita una...

I 100 anni di Roald Dahl: “In solitario. Diario di volo” ci trasporta nella solitudine e nell’eroismo di un sognatore

I 100 anni di Roald Dahl: “In solitario. Diario di volo” ci trasporta nella solitudine e nell’eroismo di un sognatore

Set 5, 2016

“Mi trasferii sulla Dumra che salpò in giornata. Verso sera facemmo scalo a Zanzibar dove l’aria era piena dello straordinario odore dolce e...

Le métier de la critique: il supplizio di Olindo e Sofronia della “Gerusalemme Liberata” in chiave contemporanea

Le métier de la critique: il supplizio di Olindo e Sofronia della “Gerusalemme Liberata” in chiave contemporanea

Set 5, 2016

“Novo canto fa Ismen che vano uscito,/ Vuole Aladin che muoja ogni Cristiano./ La pudica Sofronia e Olindo ardito,/ Perché cessi il furor del re...

Le métier de la critique: le sfaccettature artistiche descritte da equazioni

Le métier de la critique: le sfaccettature artistiche descritte da equazioni

Ago 17, 2016

L’ arte come oggi è interpretata somiglia ad un oggetto onirico perpetrante in ogni sua sfaccettatura.   La visione odierna della realtà...

Le métier de la critique: la libertà di amare una donna ed il confronto tra Elisabetta Rasy e Patricia Highsmith

Le métier de la critique: la libertà di amare una donna ed il confronto tra Elisabetta Rasy e Patricia Highsmith

Ago 11, 2016

Li ho letti di fila, “Le regole del fuoco”, di Elisabetta Rasy, e “Carol” di Patricia Highsmith.   Il primo, edito da Rizzoli nel 2016,...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: