“La figlia del capitano” di Aleksandr Sergeevič Puškin: la vita sociale è una finzione?

“La figlia del capitano” di Aleksandr Sergeevič Puškin: la vita sociale è una finzione?

Set 24, 2019

Ciao amico mio. Non ci conosciamo ancora, ma forse sai già che, da quando Anna, la nostra comune solidale, mi parlò di te, io ti volli subito bene...

“Siamo tutti greci” di Giuseppe Zanetto: analogie e differenze tra noi e gli antichi abitanti dell’antica Grecia

“Siamo tutti greci” di Giuseppe Zanetto: analogie e differenze tra noi e gli antichi abitanti dell’antica Grecia

Set 23, 2019

All’apparenza può sembrare una frase fatta, un luogo comune, un déjà vu.     Eppure Giuseppe Zanetto, docente di Letteratura...

“Il poeta e il santo”, poesia di Gialâl ad-Dîn Rûmî

“Il poeta e il santo”, poesia di Gialâl ad-Dîn Rûmî

Set 22, 2019

“Il poeta e il santo”     Mi sono liberato al fine della carne e dalla passione: il Vivo è dolore, il Morto è dolore, Vivo...

Dalle Enneadi secondo Plotino: la provvidenza II

Dalle Enneadi secondo Plotino: la provvidenza II

Set 21, 2019

“C’è dunque una reciproca armonia di fondo delle anime e delle azioni, armonia che si traduce nel loro convergere in unità, se pure a partire...

“Nestor Burma e la bambola” di Léo Malet: una lettura godibile dal ritmo serrato in cui non mancano colpi di scena

“Nestor Burma e la bambola” di Léo Malet: una lettura godibile dal ritmo serrato in cui non mancano colpi di scena

Set 19, 2019

Nestor Burma, detective privato, è titolare dell’agenzia Fiat Lux che versa in pessime condizioni finanziarie. Vessato dagli ufficiali...

Le métier de la critique: Otello e Jago, fatale annichilimento

Le métier de la critique: Otello e Jago, fatale annichilimento

Set 17, 2019

Denis De Rougemont, in “L’amore e l’Occidente”, suggerisce una fra le più belle tesi sulle ambigue verità della passione amorosa, poi...

“Straniera” di Pamela Schoenewaldt: quando le donne emigravano in America

“Straniera” di Pamela Schoenewaldt: quando le donne emigravano in America

Set 16, 2019

Il fenomeno delle migrazioni è uno dei più ricorrenti nella storia dell’umanità. Gli uomini, dall’origine dei tempi, si spostano da un luogo...

Dalle Enneadi secondo Plotino: la provvidenza I

Dalle Enneadi secondo Plotino: la provvidenza I

Set 14, 2019

“A un essere veramente felice basterebbe restare in se stesso ed essere quello che è; al contrario, un disperdersi in mille imprese non ci...

“Rosamund” di Rebecca West: l’ultimo capitolo della trilogia alla scoperta di amore e musica

“Rosamund” di Rebecca West: l’ultimo capitolo della trilogia alla scoperta di amore e musica

Set 12, 2019

“Mi sentii respinta nel mondo delle fiabe paurose. Mi sembrò che suonare una musica scritta da un uomo di quel genere potesse rovinarmi le mani...

“In guerra non mi cercate. Poesia araba delle rivoluzioni e oltre”: al-shahb iurid (il popolo vuole)

“In guerra non mi cercate. Poesia araba delle rivoluzioni e oltre”: al-shahb iurid (il popolo vuole)

Set 12, 2019

“Abbiamo sentito l’Archimede che c’è in noi/ urlare, senza essere creduto/ datemi un punto fisso di dolore e affonderò il mondo” −...

Le métier de la critique: “Le rose di Modigliani” di Anna Achmatova, una riflessione dedicata a Borges e Leopardi

Le métier de la critique: “Le rose di Modigliani” di Anna Achmatova, una riflessione dedicata a Borges e Leopardi

Set 11, 2019

Il fatto interessante, cari amici, è che l’unica fonte biografica che rinvengo in rete di Michael Lozinskij sia in latino: Michael Leonidae filius...

“Fedeltà” di Marco Missiroli: serve passare per l’infedeltà per raggiungerla

“Fedeltà” di Marco Missiroli: serve passare per l’infedeltà per raggiungerla

Set 9, 2019

“E adesso voleva vedere il mare e per tutto il tempo che impiegò per raggiungerlo ebbe l’impressione che Rimini lo sapesse, era un addio.” Una...

Dalle Enneadi secondo Plotino: il destino

Dalle Enneadi secondo Plotino: il destino

Set 7, 2019

“[…] è necessario che ciascuno sia se stesso, e che azioni e pensieri siano nostri, di modo che le azioni buone e le malvagie tocchino a...

“Decameron” di Giovanni Boccaccio: l’Uomo che avversa fatalmente se stesso

“Decameron” di Giovanni Boccaccio: l’Uomo che avversa fatalmente se stesso

Set 6, 2019

In Decameron, Giovannin non giudica nulla e nessuno, ma si limita a raccontare la fuga dalla peste nera che colpisce Firenze e mezza Europa.   I...

“L’Isola di Pasqua” di Pierre Loti: diario di un allievo ufficiale della fregata a vela Flore

“L’Isola di Pasqua” di Pierre Loti: diario di un allievo ufficiale della fregata a vela Flore

Set 5, 2019

“Esiste, in mezzo al Grande Oceano Pacifico, in una regione dove non si va mai, un’isola misteriosa e remota; nessun’altra terra si trova nelle...

Diario intimo di Henri-Frédéric Amiel: la caduta nell’abisso − settembre 1855/1863

Diario intimo di Henri-Frédéric Amiel: la caduta nell’abisso − settembre 1855/1863

Set 4, 2019

“… Che aspetto malinconico può presentare la vita, quando si segue il corso delle proprie fantasticherie! È come un vasto naufragio notturno,...

“Il Padrino” di Mario Puzo: la morte è l’unico potere non sindacabile

“Il Padrino” di Mario Puzo: la morte è l’unico potere non sindacabile

Set 3, 2019

Parto da una tesi: non esiste un sentimento o un’istituzione umana che sia positiva in assoluto.   Quindi nemmeno l’amore e l’amicizia, i...

“Nelle stanze della soffitta” di Tahereh Alavi: trovare il giusto equilibrio fra le proprie radici e il nuovo modello sociale di riferimento

“Nelle stanze della soffitta” di Tahereh Alavi: trovare il giusto equilibrio fra le proprie radici e il nuovo modello sociale di riferimento

Set 2, 2019

“In quel periodo mi sentivo profondamente nazionalista e tendevo a giudicare ogni persona attraverso la sua nazionalità. Finché un giorno conobbi...

“Il mio castello e il mio cervello”, poesia di Aldo Palazzeschi

“Il mio castello e il mio cervello”, poesia di Aldo Palazzeschi

Set 1, 2019

“Il mio castello e il mio cervello”     Alla finestra Della mia stanza da letto, del mio decrepito castello, sulla sera lungamente mi...

“L’Arte romantica” di Charles Baudelaire: la modernità

“L’Arte romantica” di Charles Baudelaire: la modernità

Ago 31, 2019

“In una parola, affinché ogni modernità sia degna di diventare antichità, occorre che la bellezza misteriosa che la vita umana vi mette...

Intervista di Rebecca Mais a Marco Paracchini e al suo “Bond Ages. 007 sguardi sul cinema di James Bond”

Intervista di Rebecca Mais a Marco Paracchini e al suo “Bond Ages. 007 sguardi sul cinema di James Bond”

Ago 31, 2019

“[…] James Bond trova dunque il suo spazio vitale nell’eterna lotta contro spie sovversive, ingaggiato per missioni di ogni sorta, in paesi...

“Foliage. Vagabondare in autunno” di Duccio Demetrio: osservare per capire, espandere i sensi per conoscersi

“Foliage. Vagabondare in autunno” di Duccio Demetrio: osservare per capire, espandere i sensi per conoscersi

Ago 30, 2019

Duccio Demetrio (Milano, 1945), già docente ordinario di Filosofia dell’Educazione e di Teorie e pratiche della narrazione presso l’Università...

“La custodia dei cieli profondi” di Raffaele Riba: due soli, due fratelli e l’entropia che regola ogni cosa

“La custodia dei cieli profondi” di Raffaele Riba: due soli, due fratelli e l’entropia che regola ogni cosa

Ago 28, 2019

Il cielo sembra sempre lo stesso, come la casa dell’infanzia dalla quale ci allontaniamo per ritornare o per lasciare per sempre. Eppure è...

“Io uccido” di Giorgio Faletti: una patologia che spinge l’assassino a uccidere senza alcun motivo

“Io uccido” di Giorgio Faletti: una patologia che spinge l’assassino a uccidere senza alcun motivo

Ago 27, 2019

“Lasciò alla sua destra e poi alle sue spalle la piazza del Casinò e percorse ad andatura moderata la discesa che pochi giorni prima le Ferrari,...

“La stagione delle prugne” di Patrice Nganang: in guerra le vittime si calcolano a centinaia, a migliaia, a milioni

“La stagione delle prugne” di Patrice Nganang: in guerra le vittime si calcolano a centinaia, a migliaia, a milioni

Ago 26, 2019

“La Storia è una puttana, e ognuno se la scopa a modo suo” è la frase che muta irrimediabilmente la reazione che ho avuto fino a quel punto...

Intervista di Pier Bruno Cosso a Vindice Lecis: vi presentiamo “Il Visitatore”

Intervista di Pier Bruno Cosso a Vindice Lecis: vi presentiamo “Il Visitatore”

Ago 24, 2019

“Il romanzo storico aiuta a non dimenticare, a farci capire l’umanità con i suoi avanzamenti, arretramenti, lacerazioni, crimini. Sta dentro...

“Io, Annibale. Memorie di un condottiero” di Giovanni Brizzi: il mondo che aveva illuminato il Mediterraneo

“Io, Annibale. Memorie di un condottiero” di Giovanni Brizzi: il mondo che aveva illuminato il Mediterraneo

Ago 21, 2019

“Non rivedrò Cartagine, mai più. Lo sapevo da tempo, anche se continuavo con ostinazione a illudermi; ora, sono rassegnato. A prendermi hanno...

“Il tè nel deserto” di Paul Bowles: tutto il mondo è la velatissima ma certa immagine di qualcos’altro

“Il tè nel deserto” di Paul Bowles: tutto il mondo è la velatissima ma certa immagine di qualcos’altro

Ago 20, 2019

“Non sappiamo quando moriremo e quindi pensiamo alla vita come a un pozzo inesauribile. Eppure tutto accade solo un certo numero di volte. Quante...

“Ferryman: Amore eterno” di Claire McFall: la nuova trilogia young adult tra morte, sentimenti e speranza

“Ferryman: Amore eterno” di Claire McFall: la nuova trilogia young adult tra morte, sentimenti e speranza

Ago 19, 2019

“Era in quella posizione, braccio in alto come una Statua della Libertà in miniatura, quando accadde. La luce svanì, il rumore esplose e il mondo...

“Sei come sei” di Melania G. Mazzucco: il tema della genitorialità riconosciuta o negata a genitori dello stesso sesso

“Sei come sei” di Melania G. Mazzucco: il tema della genitorialità riconosciuta o negata a genitori dello stesso sesso

Ago 19, 2019

“Sono nata nell’anno del cavallo, dico. Secondo l’oroscopo cinese i nati sotto il segno del cavallo sono ribelli che non sopportano...

“La via del tabacco” di Erskine Caldwell: l’ossessiva ripetizione

“La via del tabacco” di Erskine Caldwell: l’ossessiva ripetizione

Ago 16, 2019

Il paragone con un altro grande scrittore del ‘900, Thomas Bernhard, non avrebbe molto senso, se non per il gusto della ripetizione, ma con una...

“Carta di Navigare” di Gerolamo Azurri #10: la traversata dalla Sardegna alla Sicilia nel portolano della metà del 1500

“Carta di Navigare” di Gerolamo Azurri #10: la traversata dalla Sardegna alla Sicilia nel portolano della metà del 1500

Ago 15, 2019

“Capo Carbonara suono due isole, li Coltellazzi et le Serpentare. Se gli può accostare intorno, ma volendo passare per freo della Sardegna...

Intervista di Emma Fenu ad Elena Genero Santoro: nel verosimile mondo della porta accanto

Intervista di Emma Fenu ad Elena Genero Santoro: nel verosimile mondo della porta accanto

Ago 14, 2019

“Nessuno badava a lei che non si era fatta nemmeno un graffio. Era lì, invisibile e smarrita. I presenti, benché accomunati da un’unica sorte,...

“Sul silenzio. Fuggire dal rumore del mondo” di David Le Breton: le differenti declinazioni del rapporto silenzio/parola

“Sul silenzio. Fuggire dal rumore del mondo” di David Le Breton: le differenti declinazioni del rapporto silenzio/parola

Ago 13, 2019

Il libro Du Silence fu pubblicato a Parigi nel 1997 e in Italia nel 2018 da Raffaello Cortina nella Collana Scienze e Idee, diretta da Giulio...

“Diario intimo” di Henri-Frédéric Amiel: l’uomo d’ingegno e l’uomo di genio – agosto 1852/1859

“Diario intimo” di Henri-Frédéric Amiel: l’uomo d’ingegno e l’uomo di genio – agosto 1852/1859

Ago 12, 2019

“Come un sogno che trema ed evapora alle luci nascenti dell’alba, tutto il mio passato, tutto il mio presente si dissolvono in me e si...

“Camminare. Un gesto sovversivo” di Erling Kagge: l’idea che la vita sia una lunga camminata

“Camminare. Un gesto sovversivo” di Erling Kagge: l’idea che la vita sia una lunga camminata

Ago 12, 2019

“Camminando, mi lascio alle spalle i problemi” – Erling Kagge   Un anno fa (era il 4 agosto 2019) iniziavo la mia...

“Le braci” di Sándor Márai: l’annullamento entropico del sé

“Le braci” di Sándor Márai: l’annullamento entropico del sé

Ago 10, 2019

Due ragazzini si incontrano e fraternizzano.     Resteranno legati per tutta la vita, come accade a due particelle che si accostano e...

“Il collezionista di clessidre” di Maria Lidia Petrulli: il tempo è un’entità preziosa e le ore sono un tesoro cui non può rinunciare

“Il collezionista di clessidre” di Maria Lidia Petrulli: il tempo è un’entità preziosa e le ore sono un tesoro cui non può rinunciare

Ago 9, 2019

 «Tutto scorre, diceva Eraclito». Lo sguardo dell’Orologiaio si aggirava per la stanza senza finestre, l’attenzione calamitata dalle...

“Carta di Navigare” di Gerolamo Azurri #9: la costa sud orientale della Sardegna nel portolano della metà del 1500

“Carta di Navigare” di Gerolamo Azurri #9: la costa sud orientale della Sardegna nel portolano della metà del 1500

Ago 8, 2019

“[…] E quando li venti non te accompagnassero e bisognasse che tu ti afferrassi all’Arbatassa, al capo del Golfo de Scirocco, e non...

“Come diventai monaca” di César Aira: un romanzo dalla struttura ad anello

“Come diventai monaca” di César Aira: un romanzo dalla struttura ad anello

Ago 6, 2019

Può un innocente gelato alla fragola diventare un casus belli dalle proporzioni inaudite?   Sì, può. Almeno è quello che succede in Come...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: