Le métier de la critique: José Alberto Mujica Cordano, un uomo oltre il mito

Le métier de la critique: José Alberto Mujica Cordano, un uomo oltre il mito

Ott 21, 2017

“La mia idea di felicità è anticonsumistica. Hanno voluto che le cose non durino e ci spingono a cambiare ogni cosa il prima possibile. Sembra...

Le métier de la critique: la giornalista Elizabeth Jane Cochran, conosciuta come Nellie Bly

Le métier de la critique: la giornalista Elizabeth Jane Cochran, conosciuta come Nellie Bly

Set 22, 2017

“Non ho mai scritto una parola che non provenisse dal mio cuore. E mai lo farò.”   Così si esprime la giornalista Nellie Bly poco prima di...

Le métier de la critique: Mahatma Gandhi, un uomo oltre il mito

Le métier de la critique: Mahatma Gandhi, un uomo oltre il mito

Set 12, 2017

Secolo travagliato e percorso da notevoli sconvolgimenti, il Novecento ha visto avvicendarsi sulla scena politica figure di grande rilievo. Alcuni,...

Le métier de la critique: Giotto ed il superamento dello stile bizantino

Le métier de la critique: Giotto ed il superamento dello stile bizantino

Ago 25, 2017

Sviluppatasi a Costantinopoli presso la corte imperiale, tra il IV e il XV secolo, l’Arte Bizantina sintetizza in sé l’incontro-scontro delle...

Le métier de la critique: Vasco Pratolini, l’antifascismo e l’intimismo letterario

Le métier de la critique: Vasco Pratolini, l’antifascismo e l’intimismo letterario

Ago 8, 2017

“La mia fortuna è che non sono stato un autodidatta confusionario, non ho mai letto male…”   Così si pronunciava Vasco Pratolini in...

Le donne di Fëdor Dostoevskij: l’amore vissuto, l’amore nei romanzi

Le donne di Fëdor Dostoevskij: l’amore vissuto, l’amore nei romanzi

Lug 14, 2017

“L’Europa […] non venne mai a sapere (neppure dopo che la Russia era arrivata da noi) fino a che a che punto i romanzieri francesi –...

Le métier de la critique: Artemisia Gentileschi, una donna che va oltre il suo tempo

Le métier de la critique: Artemisia Gentileschi, una donna che va oltre il suo tempo

Giu 20, 2017

Di Artemisia Gentileschi, pittrice vissuta nella prima metà del XVII secolo, si potrebbe dire molto. Prima di ogni altra cosa, che fu donna di...

Le métier de la critique: Ignazio Silone, l’antifascismo, l’esilio e le opere

Le métier de la critique: Ignazio Silone, l’antifascismo, l’esilio e le opere

Giu 13, 2017

È il primo maggio del 1900 quando Ignazio Silone, pseudonimo di Secondo Tranquilli, vede la luce a Pescina dei Marsi, in Abruzzo. Qui, circondato...

Le métier de la critique: “12 colpi di forbice” e “Non è un paese per vecchie” a confronto

Le métier de la critique: “12 colpi di forbice” e “Non è un paese per vecchie” a confronto

Mag 5, 2017

Nina aveva novant’anni e amava la vita. Si comportava con dignità e generosità, non era ingenua ma neppure cinica. Vestiva con cura, passeggiava...

Le Métiere de la Critique: riflessioni sull’amore in “Norwegian Wood” di Haruki Murakami, Naoko e le altre donne

Le Métiere de la Critique: riflessioni sull’amore in “Norwegian Wood” di Haruki Murakami, Naoko e le altre donne

Mar 25, 2017

“A guardarli da vicino gli occhi di Naoko erano così profondi e trasparenti da dare i brividi. Non me ne ero mai accorto fino a quel momento, ma...

Le métier de la critique: Bambini ossessivi e disadattati, un approccio pedagogico nell’analisi dell’opera di Ian McEwan

Le métier de la critique: Bambini ossessivi e disadattati, un approccio pedagogico nell’analisi dell’opera di Ian McEwan

Dic 22, 2016

Inserendo continuamente episodi legati al mondo dell’infanzia nelle sue storie e avendo addirittura tra i personaggi principali ragazzini e quasi...

Le métier de la critique: relazioni tra la teodicea di Lucio Anneo Seneca e Giuseppe Ungaretti

Le métier de la critique: relazioni tra la teodicea di Lucio Anneo Seneca e Giuseppe Ungaretti

Dic 14, 2016

Seneca è il filosofo stoico più importante dell’antichità, quello che attraverso i dialoghi ha portato a perfezione lo stoicismo greco,...

Le métier de la critique: Saffo tra antico e moderno, il culto della Morte #3

Le métier de la critique: Saffo tra antico e moderno, il culto della Morte #3

Nov 30, 2016

Come è noto, i Greci avevano una casa per la morte, l’Ade, luogo buio nel quale venivano risucchiate le anime al momento del trapasso.   Fino...

Le métier de la critique: Saffo tra antico e moderno, il culto della Natura #2

Le métier de la critique: Saffo tra antico e moderno, il culto della Natura #2

Nov 24, 2016

Se in Omero la natura esiste per intermediazione degli dei che creano cielo e terra, monti e isole, Saffo compie una rivoluzione anche nel rapporto...

Le métier de la critique: Bertha Mason, Rebecca de Winter e Beate Rosmer: donne pazze o induzione alla sofferenza?

Le métier de la critique: Bertha Mason, Rebecca de Winter e Beate Rosmer: donne pazze o induzione alla sofferenza?

Nov 19, 2016

“So quello che ti ha detto. Che mia madre era pazza e una donna spregevole, che il mio fratellino che è morto era deficiente, un idiota alla...

Le métier de la critique: Saffo tra antico e moderno, il culto di Afrodite come garante dell’omosessualità #1

Le métier de la critique: Saffo tra antico e moderno, il culto di Afrodite come garante dell’omosessualità #1

Nov 16, 2016

Un abisso divide la Saffo antica dalle interpretazioni moderne. È cosa nota che dalla poetessa Saffo, la prima e la più grande di tutta la cultura...

Le métier de la critique: Calcutta, la città degli ossimori delle scrittrici Sujata Massey e Jhumpa Lahiri

Le métier de la critique: Calcutta, la città degli ossimori delle scrittrici Sujata Massey e Jhumpa Lahiri

Ott 24, 2016

“L’India assale, prende alla gola, allo stomaco. L’unica cosa che non permette è di restarle indifferente”. – Tiziano...

Le métier de la critique: il rifiuto della condanna in Ian McEwan

Le métier de la critique: il rifiuto della condanna in Ian McEwan

Ott 23, 2016

Ritorno sempre con grande piacere a parlare dello scrittore anglosassone Ian McEwan, il cui debutto letterario –in quella che venne definita una...

I 100 anni di Roald Dahl: “In solitario. Diario di volo” ci trasporta nella solitudine e nell’eroismo di un sognatore

I 100 anni di Roald Dahl: “In solitario. Diario di volo” ci trasporta nella solitudine e nell’eroismo di un sognatore

Set 5, 2016

“Mi trasferii sulla Dumra che salpò in giornata. Verso sera facemmo scalo a Zanzibar dove l’aria era piena dello straordinario odore dolce e...

Le métier de la critique: il supplizio di Olindo e Sofronia della “Gerusalemme Liberata” in chiave contemporanea

Le métier de la critique: il supplizio di Olindo e Sofronia della “Gerusalemme Liberata” in chiave contemporanea

Set 5, 2016

“Novo canto fa Ismen che vano uscito,/ Vuole Aladin che muoja ogni Cristiano./ La pudica Sofronia e Olindo ardito,/ Perché cessi il furor del re...

Le métier de la critique: le sfaccettature artistiche descritte da equazioni

Le métier de la critique: le sfaccettature artistiche descritte da equazioni

Ago 17, 2016

L’ arte come oggi è interpretata somiglia ad un oggetto onirico perpetrante in ogni sua sfaccettatura.   La visione odierna della realtà...

Le métier de la critique: la libertà di amare una donna ed il confronto tra Elisabetta Rasy e Patricia Highsmith

Le métier de la critique: la libertà di amare una donna ed il confronto tra Elisabetta Rasy e Patricia Highsmith

Ago 11, 2016

Li ho letti di fila, “Le regole del fuoco”, di Elisabetta Rasy, e “Carol” di Patricia Highsmith.   Il primo, edito da Rizzoli nel 2016,...

I 100 anni di Roald Dahl: “La magica medicina” di George e il desiderio di creare divertendosi

I 100 anni di Roald Dahl: “La magica medicina” di George e il desiderio di creare divertendosi

Ago 5, 2016

“Non ho niente da insegnare. Voglio soltanto divertire. Ma divertendosi con le mie storie i bimbi imparano la cosa più importante: il gusto della...

Le métier de la critique: il treno nella letteratura e gli autori che ne hanno attraversato i binari

Le métier de la critique: il treno nella letteratura e gli autori che ne hanno attraversato i binari

Ago 1, 2016

Il fischio di un treno è voce di presente. Sussurri, grida, saluti, conversazioni dal vivo o al cellulare.   Il fischio di un treno è voce di...

Ti consiglio un libro: nove scrittori suggeriscono la lettura del loro romanzo prediletto

Ti consiglio un libro: nove scrittori suggeriscono la lettura del loro romanzo prediletto

Lug 29, 2016

E se a consigliare un libro non fosse un lettore, come d’abitudine, ma piuttosto uno scrittore? Magari un autore affermato, che sia riuscito a...

I 100 anni di Roald Dahl: la dislessia e il sostegno alla disabilità con la Marvellous Children’s Charity

I 100 anni di Roald Dahl: la dislessia e il sostegno alla disabilità con la Marvellous Children’s Charity

Lug 5, 2016

“Ecco che cosa accadde. Da bambino Robert Ettes era stato affetto da una grave forma di dislessia. Nonostante ciò, sotto la guida dell’Istituto...

I 100 anni di Roald Dahl: neologismi, giochi di parole e la questione della traduzione dei suoi libri

I 100 anni di Roald Dahl: neologismi, giochi di parole e la questione della traduzione dei suoi libri

Giu 5, 2016

“Those who don’t believe in magic will never find it.” – Roald Dahl, “The Minpins”.   Roald Dahl nasceva in Inghilterra il 13...

Le métier de la critique: Claudia Salvatori, profetessa divorata tra l’iperletteratura e la paraletteratura

Le métier de la critique: Claudia Salvatori, profetessa divorata tra l’iperletteratura e la paraletteratura

Mag 25, 2016

Claudia Salvatori è una scrittrice di professione nel senso più puro, e forse meno poetico, dell’espressione: Claudia Salvatori scrive narrativa...

Le métier de la critique: Mauro Cesaretti, il poeta anconetano sperimentatore del melting pot artistico

Le métier de la critique: Mauro Cesaretti, il poeta anconetano sperimentatore del melting pot artistico

Mag 3, 2016

 Mauro Cesaretti: la poesia performativa Il poeta anconetano sperimentatore del melting pot artistico Mauro Cesaretti (Ancona, 1996) è...

Le métier de la critique: l’intervista all’assiduo lettore

Le métier de la critique: l’intervista all’assiduo lettore

Mar 16, 2016

In un’Italia in cui leggere non è più considerato un valore aggiunto, ma argomento che spesso annoia, amare i libri è invece ancora...

Le métier de la critique: c’era una volta… la fiaba e la favola

Le métier de la critique: c’era una volta… la fiaba e la favola

Gen 22, 2016

Le parole “favola” e “fiaba” sono sovente usate come se fossero perfetti sinonimi, perché derivano dalla stessa radice latina, il verbo fari...

Le métier de la critique: la poesia civile e l’esigenza della luce nella barbarie comunicativa

Le métier de la critique: la poesia civile e l’esigenza della luce nella barbarie comunicativa

Gen 8, 2016

Quando ci si approssima alla conoscenza della poesia civile spesso alcune definizioni quali ‘sociale’ ed ‘etico’ possono sopraggiungere...

Le métier de la critique: Adrienne Rich, la poetessa del femminismo americano

Le métier de la critique: Adrienne Rich, la poetessa del femminismo americano

Dic 11, 2015

  “Una donna pensante dorme con i mostri”.     Adrienne Rich, “Snapshots of a Daughter – In – Law”. La scrittrice...

Le métier de la critique: Wislawa Szymborska, l’ispirazione poetica ed il silenzio

Le métier de la critique: Wislawa Szymborska, l’ispirazione poetica ed il silenzio

Nov 25, 2015

Recentemente mi è capitato tra le mani quello che si potrebbe definire a ragione un libricino[1] ossia un piccolo testo tascabile di pochissime...

Le métier de la critique: Solvite me e l’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto

Le métier de la critique: Solvite me e l’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto

Ott 29, 2015

Mai come oggi parole come “ritornare” e “ritorno” ricordano delle maschere per striscianti intenti reazionari, uno stonato rimasuglio...

Le métier de la critique: incroci creativi nel primo Ian McEwan tra violenza e deviazione

Le métier de la critique: incroci creativi nel primo Ian McEwan tra violenza e deviazione

Ott 21, 2015

Lo vedi quell’armadio che prende quasi tutta la stanza? Se ci guardi dentro non ci troverai dei vestiti appesi. È pieno di cuscini e coperte....

La Commedia dell’Arte: il teatro popolare nato in Italia diffuso in tutta l’Europa come patrimonio immateriale

La Commedia dell’Arte: il teatro popolare nato in Italia diffuso in tutta l’Europa come patrimonio immateriale

Lug 15, 2015

Nel XVI secolo in Italia in risposta ad un teatro colto, tipico rinascimentale, nasce la commedia dell’arte, un genere teatrale indirizzato al...

Le métier de la critique: Ibn Battuta, il viaggiatore dell’Islam contemporaneo a Marco Polo

Le métier de la critique: Ibn Battuta, il viaggiatore dell’Islam contemporaneo a Marco Polo

Giu 1, 2015

“Partii solo, senza un compagno di viaggio la cui presenza avrebbe potuto sollevarmi, senza una carovana cui potermi unire, ma spinto da un impulso...

La madre di Cecilia di Alessandro Manzoni: per la festa della mamma è a lei che va il pensiero

La madre di Cecilia di Alessandro Manzoni: per la festa della mamma è a lei che va il pensiero

Mag 10, 2015

Tante sono le madri celebrate dalla letteratura, ciascuna a modo proprio esempio di fedeltà e di coraggio. Dovendo però scandagliare i miei ricordi...

“Dieci piccoli indiani” di Agatha Christie: le maggiori differenze fra il romanzo e il film

“Dieci piccoli indiani” di Agatha Christie: le maggiori differenze fra il romanzo e il film

Mag 2, 2015

Se pensate che per poter dissertare su un romanzo basti guardare il film, avete ragione, ma solo in parte. Partendo dal presupposto che il libro sia...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: