Il Festival dell’Oriente arriva a Cagliari: dal 20 al 22 settembre 2019 alla Fiera della Sardegna

Bisogna andare in Oriente per capire cos’è la religione. Ho inteso veramente il sentimento religioso solo laggiù; la vera sede delle religioni è l’Oriente. E, dopo tutto, il cattolicesimo è una religione orientale, che si è diffusa dovunque, ma che forse solo lo spirito di quei paesi può assimilare e accettare totalmente.” – Eugenio Montale

Festival dell’Oriente Cagliari 2019
Festival dell’Oriente Cagliari 2019

E se fosse l’Oriente ad approdare nella bella isola del Mediterraneo?

Dal 20 al 22 settembre presso la Fiera della Sardegna a Cagliari, in via Armando Diaz 221, si terrà l’attesissima prima edizione di un Festival che ha spopolato dal nord al sud Italia destando un incredibile successo.

Napoli, Brescia, Perugia, Carrara, Padova, Milano, Bologna, Genova, Torino, Roma e la tappa internazionale nella città di Nizza, hanno mostrato quanto gli italiani siano interessati ai profumi e meraviglie del continente orientale dalla Thailandia alla Cina, dal Giappone allo Sri Lanka, dall’India al Tibet, dalla Mongolia al Vietnam, dalla Corea all’Indonesia.

Il Festival dell’Oriente porterà a Cagliari per un intenso fine settimana musica, cultura, folklore ed intrattenimento ed ovviamente la gastronomia!

Si potranno così apprezzare le cerimonie e la tradizione dell’Oriente attraverso le numerose aree culturali dedicate ai vari paesi.

Per esempio nell’area dedicata al Giappone si potrà ammirare la riproduzione di un villaggio tradizionale, accedere ad un giardino zen, visitare le mostre, i bazar, gli stand commerciali, o ancora, prendere parte a vere e proprie cerimonie tradizionali e gustare la gastronomia tipica tra profumati fiori di ciliegio!

Oppure ci si potrà rilassare con i massaggi tradizionali della Thailandia, si potrà visitare la ricostruzione di un tempio buddhista ed ancora si potrà partecipare alla cerimonia tradizionale della costruzione e distruzione del Mandala (magici specchi del momento presente del nostro cammino, donano forma e colore alla nostra maestosa danza interiore, infinita come l’eternità; in occasione del Festival, sotto l’egida dell’associazione Tibet Culture House Italia del suo Presidente Tam Ding Choepel, 6 Monaci del Monastero Samten Choeling di Varanasi costruiranno un meraviglioso mandala con sabbie colorate; per completare il Mandala occorreranno ai monaci un paio di giorni; l’ultimo giorno della manifestazione i visitatori del Festival assisteranno alla sua distruzione come da cerimoniale Tibetano e alla consegna della sabbia sacra del Mandala) od ascoltare il concerto dei tradizionali Tamburi da Guerra del Giappone o scatenarsi con il ritmo della musica di Bollywood che unisce la danza indiana e tradizionale ad elementi di jazz, hip hop e flamenco.

Danza del Leone - Festival dell'Oriente
Danza del Leone – Festival dell’Oriente

Incredibile? Sì, lo è, ma non è un sogno anche se si potranno ammirare le movenze sensuali delle ballerine di Danza del Ventre, partecipare alla cerimonia di Vestizione del Kimono (per la maggior parte delle donne infatti è impossibile indossare un kimono senza aiuto, dato che il tipico completo da donna consiste di almeno dodici parti separate, da indossare, unire e fissare secondo regole precise) e ci si potrà incantare con la spettacolare Danza del Leone acrobatica cinese con ben due i leoni che danzano ed eseguono la loro difficile coreografia sospesi sui pali a quasi 2 metri di altezza.

E che dire della coinvolgente musica indiana Bhangra che nasce come una danza ballata dagli agricoltori per festeggiare l’arrivo della primavera, un tempo nota come Vaisakhi o delle suggestive melodie della Mongolia con il gruppo Khukh Mongol e con il supporto degli strumenti musicali tipici, come il Morin Huur (il classico mandarino Mongolo) o il Guzheng (strumento a corde che si suona su un supporto rialzato)?

E questi sono solo pochi accenni di ciò che sarà presente in questa tre giorni cagliaritana, da sottolineare l’attenzione particolare dedicata alle conferenze, con la presenza di apposite sale per interessanti seminari, workshop e dibattiti sulle diverse culture e tradizioni orientali, dall’alchimia alla naturopatia, dalle arti marziali al feng shui, dalla riflessologia alle costellazioni familiari.

Non poteva mancare il settore dedicato al mito delle Arti Marziali: il pubblico potrà apprezzare performance di maestri ed atleti e prendere parte a seminari di Aikido, Karate, Ju Jitsu, Tai Chi Chuan e tutte le arti marziali Orientali. Un viaggio nella tradizione più antica e caratteristica dei paesi Orientali, per ricalcare le orme dei grandi guerrieri Shaolin, dei Samurai, dei cavalieri Coreani alla scoperta della filosofia, della spiritualità e della spettacolarità delle Arti Marziali.

Costruzione del Mandala - Festival dell'Oriente
Costruzione del Mandala – Festival dell’Oriente

Gli spettacoli si ripetono tutti ogni giorno, dunque se non riuscite a vederli in una sola giornata visto il numeroso elenco considerate la possibilità di occuparvi tutto l’intero week end con il Festival. Il programma degli spettacoli sarà affisso ogni giorno nelle vicinanze del rispettivo palco.

E dulcis in fundo: la gastronomia sarà una degli aspetti più apprezzati, con numerosi ristoranti etnici e decine di stand gastronomici particolari, con numerose proposte irresistibili da degustare comodamente seduti in ambienti raffinati ed esotici.

Un viaggio ricco di sorprese tra mostre, rituali, dimostrazioni di cucina, musica, profumi, sapori della Cina, del Giappone, dell’India, del Tibet, della Thailandia, del Vietnam!

Oltre all’invito al Festival dell’Oriente (dal 20 al 22 settembre dalle 10:30 alle 22:30) si comunica che la partecipazione alla Conferenza Stampa Ufficiale è libera e che si terrà il 10 settembre alle ore 11:00 presso la Sala Retablo del Comune di Cagliari in Via Roma 145.

 

L’Occidente si è occupato del mondo attorno all’Io ed è diventato materialista; l’Oriente ha scavato nell’Io ed è diventato spirituale.” – Tiziano Terzani

 

 

Info

Sito Festival dell’Oriente

Info Biglietti

Facebook Festival dell’Oriente

Evento su Facebook

Ufficio Stampa Festival dell’Oriente – Alessandra Lombardi – ufficiostampa@festivaldelloriente.net

Intervista ad Alessandra Lombardi – UnicaRadio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: