“Ferryman: Amore eterno” di Claire McFall: la nuova trilogia young adult tra morte, sentimenti e speranza

“Ferryman: Amore eterno” di Claire McFall: la nuova trilogia young adult tra morte, sentimenti e speranza

Ago 19, 2019

“Era in quella posizione, braccio in alto come una Statua della Libertà in miniatura, quando accadde. La luce svanì, il rumore esplose e il mondo finì.”

Ferryman: Amore eterno

Ferryman: Amore eterno

Dylan ha quindici anni, è scozzese, frequenta la scuola, non va d’accordo con la madre e ha una migliore amica che ha appena cambiato casa e città.

Le sue giornate trascorrono come una adolescente alle prese con compagni di classe che la prendono in giro e frustrazioni legate al periodo particolare di vita, fino a quando non decide di andare a trovare il padre che non vede da tanto. Per farlo prende un treno ma questo ha un incidente e Dylan sembra essere l’unica sopravvissuta.

Con difficoltà e al buio riesce ad uscire dai resti del mezzo e si ritrova in aperta campagna, senza anima viva ad esclusione di un ragazzo, dagli occhi blu cobalto, forse coetaneo, che dice di chiamarsi Tristan.

È con lui che comincia un percorso tutt’altro che piacevole tra ripide colline e presenze inquietanti che si nascondo nell’ombra. La ragazza non capisce ma Tristan confessa di essere un traghettatore di anime e lei subito comprende di essere morta. Il loro sarà un lungo percorso insieme ma cosa la aspetta dopo e se il rapporto tra i due dovesse cambiare e non riuscissero a separarsi come previsto?

Ferryman: Amore eterno (Fazi Editore, collana LainYA, luglio 2019, traduzione di Donatella Rizzati), primo volume di una trilogia, è il romanzo di esordio dell’insegnante e scrittrice scozzese Claire McFall.

Il successo è cominciato in Cina, tanto da essere stata ribattezzata “la J.K. Rowling dell’Estremo Oriente”. Tradotta in più di quindici lingue, la serie di Ferryman ha venduto oltre tre milioni di copie nel mondo e presto ne verrà̀ realizzata una trasposizione cinematografica.

Ferryman è uno sguardo nell’aldilà, tra ciò che non conosciamo, che ci fa paura ed incuriosisce al tempo stesso.

Claire McFall

Claire McFall

Dylan fa tenerezza, così giovane ma con un futuro ignoto, e colpisce il fatto che solo con la morte acquisisca maggiore consapevolezza e sicurezza di sé. Il suo percorso è spaventoso ma nonostante tutto non si lascia spaventare o demoralizzare.

Com’era possibile che lì, in mezzo a tutto quel caos e alla paura, dopo che aveva perso davvero tutto, all’improvviso si sentisse… intera?

Ferryman: Amore eterno” è una rivisitazione del mito di Caronte che ha qui le sembianze di un bellissimo ragazzo dagli occhi magnetici. Tristan nasconde qualcosa e i lati oscuri rischiano di sopraffare tutto il resto ma l’amore può fare tanto, persino far cambiare strada a chi ha un solo importante compito.

Adatto ad un pubblico di adolescenti ma piacevole per chiunque abbia voglia di fare un viaggio oltre la realtà, verso qualcosa di ignoto che si mostra essere terribile ed incredibile.

E ora non resta che aspettare il secondo capitolo per scoprire cosa accadrà ai due innamorati.

 

Written by Rebecca Mais

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: