Micolet, lo shop online di abbigliamento second-hand per donne è ormai leader in Europa

Micolet.it è leader nel mercato dell’abbigliamento di seconda mano in Europa ed è, al momento, presente nel Regno Unito, in Spagna, in Portogallo, in Francia, in Italia e in Germania.

 

Micolet

Conta di entrare nel 2019 in Polonia e in Olanda, arrivando così a 8 Paesi europei serviti.

Anche per questo obiettivo ha aperto nel 2019 un magazzino di più di 10.000 metri quadrati per ampliare e migliorare il suo servizio.

La startup fondata a Bilbao con soli 3.000€, ad oggi fattura milioni di euro, dà lavoro a quasi 50 persone e, durante quest’anno, crescerà del 150%.

Micolet.it, uno shop online nato quasi per caso nel 2015, oggi è leader europeo nella vendita dell’abbigliamento di seconda mano per donne.

Uno dei suoi due fondatori, Aritza Loroño, ci spiega come lui e Jose Mari Moral abbiano avuto l’idea di creare questa startup con appena 3000€ di investimento iniziale:

La compagna del mio socio aveva un problema: la sua casa era piena di capi di abbigliamento e accessori che non utilizzava più, ma che erano ancora in ottimo stato e che avrebbero potuto avere una seconda vita nell’armadio di altre ragazze. Tuttavia, non riusciva a trovare il modo di mettere in vendita tutti questi articoli senza doversi occupare della gestione della vendita, un compito che, alla fine, richiede molto tempo”.

Micolet è, quindi, nato come un piccolo progetto, che poi si è trasformato in un grande portale web, con un assortimento di più di 200.000 capi di abbigliamento e accessori che vengono sistemati e catalogati in un nuovo magazzino di 10.000 metri quadrati, aperto nel 2019.

Nato in Spagna, precisamente a Bilbao, Micolet si è poi diffuso in Portogallo, Francia, Regno Unito, Germania, fino ad approdare anche in Italia nel 2018. L’obiettivo dell’impresa per il 2019 è quello di entrare in Polonia e in Olanda, raggiungendo così 8 Paesi europei serviti in totale.

Ogni giorno sul sito ecommerce vengono pubblicati e messi in vendita 1000 nuovi articoli, sia dei brand cosiddetti fast fashion ‒ come Zara, Stradivarius, Pull&Bear,… ‒, che delle marche appartenenti alla fascia di prezzo luxury, tra cui: Gucci, Max Mara, Michael Kors e chi ne ha più ne metta.

Micolet

Qual è la particolarità di Micolet rispetto ad un altro sito online di abbigliamento?

I vestiti e gli accessori sono usati, ma in ottime condizioni. E vi diremo di più: potete acquistare l’abbigliamento delle influencers che seguite su Instagram!

Infatti, su Micolet ci sono tante influencers, modelle e presentatrici televisive che hanno in vendita il loro guardaroba, come Laura Barriales, Paola Maugeri, Monica Bertini, Valentina ed Alessia Melpignano, Jori Delli, Francesca Brandina, e tante altre, non solo italiane.

Ogni giorno ci sorprendiamo sempre più del reale bisogno al quale noi diamo una risposta: molte persone del mondo della moda soffrono vedendo come alcuni capi di abbigliamento e accessori di design si accumulano nei loro armadi. Ora ci siamo alleati con loro e cerchiamo di prolungare la vita utile di abbigliamento e accessori in modo sostenibile“, continua Loroño entusiasta delle nuove sfide ed orgoglioso del potenziale del progetto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: