“Espatrio – Le paure e il coraggio delle donne”: 20 racconti di donne che hanno dato una svolta alla loro vita

“Espatrio – Le paure e il coraggio delle donne”: 20 racconti di donne che hanno dato una svolta alla loro vita

Mar 13, 2018

“Le città sono sempre state come le persone, esse mostrano le loro diverse personalità al viaggiatore. A seconda della città e del viaggiatore, può scoccare un amore reciproco, o un’antipatia, un’amicizia o inimicizia. Solo attraverso i viaggi possiamo sapere dove c’è qualcosa che ci appartiene oppure no, dove siamo amati e dove siamo rifiutati.” ‒ Roman Payne

Espatrio – Le paure e il coraggio delle donne

Sono tornata da un viaggio in giro per il mondo con: Espatrio – Le paure e il coraggio delle donne”.

Sono partita con una valigia di pelle marrone, con un piccolo foro in un angolo così di lasciar scappare via tutta la paura e l’ansia del cambiamento, imminente, soverchiante e arricchente.

Questo volume edito per Innocenti editore nel 2017, racchiude, in un bagaglio immaginario, 20 racconti di donne che hanno afferrato il coraggio a due mani e hanno deciso di dare una svolta alla loro vita.

I racconti portano la firma di Miriam Donati, Irene Paoluzzi, Michela Furin, Samanta Berruti, Maria Luisa Malerba, Fabiola Falcone, Lorena Cora, Laura Sajia, Nicoletta Gandolfi, Rossella Gianazza, Claudia Bresolin, Veronica Polito, Daniela Sapone, Catia Camillini, Viviana Pavan, Sara Galeotti, Ilaria Magistro, Eliana Arpaia, Rossella Bosetti, Serena Pontoriero.

Cosa accade quando ci si sente irrequieti e non si riesce più a vedere un futuro per sé e i propri figli?

Quale nome dare alla forza che ci rende irrequieti e ci sospinge ad andare sempre più in là?

Al di là dei confini dell’amato paese di origine, lontano dagli affetti che sono rimasti in quelle case che possono sembrare calde tazze di cioccolata in una giornata di pioggia.

Il libro è stato patrocinato dal sito Donne che emigrano all’estero con l’appoggio e il supporto di Cultura al femminile con lo scopo di ascoltare la voce di chi ha deciso di vivere all’estero.

I motivi per una scelta così drastica sono tanti ma il percorso non è uguale per tutti, di simile c’è la nostalgia e la caparbietà di queste donne che come pettirossi ci raccontano l’amore per la loro casa, di storie davanti al camino e di amori esuli trovati nei muri e nei focolari di altre città.

Viaggiando, molte hanno conosciuto persone nuove ma corrispondenti a parti del proprio essere, non si erano mai visti prima ma erano anime legati da un altro tempo e un altro luogo.

Quindi, oltre alla nostalgia troviamo immensa felicità, è proprio vero nessuno di noi è un’isola.

Espatrio – Le paure e il coraggio delle donne

Siamo parti dello stesso firmamento, nuotiamo tra le stelle che ci ricordano il latte materno. Ogni luce è casa nostra anche se lontana, anche se fa male.

Come dice Jovanotti, in una sua canzone:

“Forse fa male eppure mi va/ Di stare collegato/ Di vivere di un fiato/ Di stendermi sopra al burrone/ Di guardare giù/ La vertigine non è/ Paura di cadere/ Ma voglia di volare”

Ho provato un brivido ad ogni racconto. Ognuno di loro è un pezzo di cuore di queste donne e, ora, anche un po’ del mio che leggo l’inchiostro delle loro penne.

Ogni esperienza è un tesoro e per viverla bisogna seguire i pirati sulla loro isola. La traversata porterà dei rischi ma la persona che tornerà a casa non sarà mai più quella che è partita, nel bene e nel male.

 

Written by Altea Gardini

 

Info

Sito Donne che emigrano all’estero

Sito Cultura al Femminile

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: