Tredicesima edizione del Contest MArteLive: i vincitori delle 16 sezioni artistiche

Tredicesima edizione del Contest MArteLive: i vincitori delle 16 sezioni artistiche

Gen 19, 2018

La tredicesima edizione del Contest per la seconda edizione della Biennale MArteLive si è conclusa un mese fa, dal 5 al 10 dicembre 2017 a Roma. Ma i vincitori delle 16 sezioni sono stati dichiarati qualche lunedì 15 gennaio sul sito della Biennale.

 

Biennale MArteLive

Su oltre 1300 artisti iscritti in due anni, dunque, si sono scelti 16 artisti dalla giuria di selezione e nei prossimi giorni saranno annunciati i vincitori di tutti i premi e le menzioni speciali offerti dai partner, inclusi noi di Oubliette Magazine per la sezione Cinema Cortometraggio e Videoclip.

MArteLive è un festival multi-disciplinare che il direttore artistico e fondatore Giuseppe Casa ama chiamare “multi-artistico” per rafforzare ancora di più il concetto che sta alla base del festival e di tutto l’universo MArteLive: la simultaneità delle arti e il loro ibridarsi e sovrapporsi per creare un unico grande evento frutto della sinergia di più spettacoli quasi in contemporanea e in un’unica location!

MArteLive nasce nel 2001 a Roma come iniziativa di Giuseppe Casa e di un gruppo di studenti della facoltà di economia dell’Università RomaTre e di giovani proveniti dall’accademia delle belle arti di Roma. Ciò che caratterizza il format del festival sin dalle dalle origini è il sovrapporsi e susseguirisi di più spettacoli quasi in contemporanea in un’unica location, il Classico Village dal 2001 al 2002 e l’Alpheus dal 2003 al 2011 a Roma.

I vincitori delle singole finali regionali o di macro-area hanno avuto un posto assicurato alla Biennale MArteLive, che si è tenuta a Roma in più location selezionate, quali sono state per l’edizione 2014 il MACRO di Testaccio, l’Atlantico Live, l’Init, il Monk, l’Angelo Mai, la Casa del Jazz e tante altre, e che ha dato ai partecipanti l’opportunità unica di vincere esclusivi premi, riservati non solo ai vincitori ma anche a coloro il cui lavoro verrà ritenuto degno di nota e attenzione, nonché di entrare a far parte del roster degli artisti di Scuderie MArteLive, partecipando così ai più importanti eventi culturali organizzati dal nostro staff.

Siamo molto soddisfatti del livello artistico dei finalisti di questa edizione. Tutti gli artisti in gara, selezionati in ogni parte d’Italia, hanno dimostrato grande talento e professionalità e dopo tanti anni siamo felici di constatare come ci sia ancora grande fermento e voglia di mettersi in gioco confrontandosi attraverso lo strumento del contest.” – ha dichiarato Giuseppe Casa, ideatore e motore della manifestazione.

Da lunedì 15 gennaio è possibile visionare i nuovi bandi di concorso per l’edizione 2019 e per il primo mese l’iscrizione sarà completamente gratuita per i primi 500 iscritti.

 

PRIMI CLASSIFICATI SEZIONI IN CONCORSO MArteLive 2017

MUSICA

Tangram

 

Filippo Brunetti

CIRCO

Filippo Brunetti

 

DANZA

Ocram Dance Movement

 

TEATRO

Rossella Pugliese

 

LETTERATURA

Alessia Natillo

 

CINEMA

Tommaso Pitta con “All the Pain in the World”

 

VIDEOCLIP

Daniele Peracchia con “Claws”

 

STREET ART

Riccardo Buonafede

 

PITTURA

Jingge Dong

 

VIDEOARTE

Martina Latini con “Brain Shock”

 

FOTOGRAFIA

Olmo Amato

 

Gloria Belardinelli

ILLUSTRAZIONE

Gloria Belardinelli

 

GRAFICA

Guido Astolfi

 

SCULTURA

Alexandra Slava

 

MODA

Fabio Porliod

 

ARTIGIANATO

Evangeline De Sosa – Delvecollection

 

 

Info

Comunicato Vincitori MArteLive

Iscriviti all’edizione MArteLive 2019

Facebook MArteLive

 

Nessun commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trackbacks/Pingbacks

  1. Premio Oubliette della sedicesima edizione della Biennale MArteLive: Best Videoclip e Cortometraggio | OUBLIETTE MAGAZINE - […] Vincitori MArteLive […]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: