Shopping: come la tecnologia ha cambiato le nostre abitudini d’acquisto

Shopping: come la tecnologia ha cambiato le nostre abitudini d’acquisto

Mag 26, 2017

Internet ha cambiato la nostra vita, le nostre abitudini e persino il nostro modo di interfacciarci con gli altri.

 

Shopping online

Come è accaduto per tutte le più grandi rivoluzioni frutto dell’ingegno umano, anche il web ha portato un cambiamento a livello sociale notevole e probabilmente “irreparabile”: e l’aspetto che più di tutti è stato modificato in modo incontrovertibile è lo shopping.

Sempre più italiani preferiscono acquistare online e le nuove generazioni – cresciute insieme al digitale – sembrano non considerare più gli shop fisici, rivolgendosi esclusivamente al mondo dell’e-commerce.

E-commerce in Italia: tendenze e vantaggi

Il polso della situazione, relativo allo stato di salute dell’e-commerce in Italia, lo ha dato l’Osservatorio del Politecnico di Milano in collaborazione con Netcomm: 19 milioni di italiani hanno acquistato online almeno una volta nel 2016, dunque il 60% circa della popolazione dello Stivale sa bene che – grazie a Internet – è possibile sfruttare diversi vantaggi altrimenti irrealizzabili con lo shopping tradizionale.

Vantaggi come la facilità di reperimento dei prodotti, la possibilità di acquistare con un click e senza uscire di casa e ovviamente il risparmio economico, ovvero il vantaggio numero 1 degli e-commerce.

Per quanto concerne le tendenze, gli italiani amano acquistare sul web soprattutto prodotti di elettronica e per la casa, seguiti dall’abbigliamento e dal food & grocery.

Non solo e-commerce: come risparmiare online?

Risparmiare sugli acquisti, però, non è una prerogativa concessa in esclusiva ai negozi elettronici. La rete offre infatti diversi modi alternativi per abbattere il costo degli elettrodomestici, delle tv e di tantissimi altri prodotti: merito delle tante offerte che si trovano sul web, come ad esempio quelle del volantino Mediaworld, ma anche di altri “trucchetti” che si imparano solo con l’esperienza.

Come ad esempio l’iscrizione alle newsletter specializzate in comunicazioni di scontistica, ma anche il confronto fra diversi negozi online prima dell’acquisto di un prodotto, che consente di paragonare i prezzi e di fare la scelta economicamente più conveniente.

Shopping online

Infine, risparmiare è anche una questione di pazienza e di colpo d’occhio: attendere 24 ore prima di effettuare l’acquisto dal carrello aiuta a rifletterci sopra, mentre il web è ancora una volta ideale per andare a caccia di saldi.

Quanto è sicuro acquistare sul web?

Il web nasconde anche più di un’insidia, dovute ai tentativi di truffa da parte degli e-commerce meno professionali e anche dai tentativi di hackeraggio che possono investire i portali di commercio online maggiormente vulnerabili.

I consigli per evitare di incappare in questi problemi?

Controllare sempre la presenza del protocollo SSL (con l’etichetta HTTPS nell’url), informarsi sulle spese di spedizione e di dogana e cercare di aggirare le promozioni offerte da quei portali poco noti e che probabilmente vendono merce contraffatta.

Infine, per i pagamenti è sempre il caso di utilizzare PayPal, soprattutto perché in questo modo eviterete di usare i dati della carta di credito.

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: