Sara Jane Ceccarelli domina il palco ed il pubblico al Lanificio 159: passione in musica

Sara Jane Ceccarelli domina il palco ed il pubblico al Lanificio 159: passione in musica

Dic 17, 2016

“Story of a girl who want to record an album” il titolo – o meglio il sottotitolo – dell’album ci porta di fronte al desiderio, all’obiettivo, mostrando la caparbietà, la forza struggente, la tenacia, il volere volare di una donna, di un’artista piena di passione, vitalità, del sangue caldo che le scorre nelle vene, assieme all’indie, alla musica – pardon… Musica – che è figlia del suo background, delle sue esperienze, della sua vita, dei suoi sogni.

Colors - Sara Jane Ceccarelli

E siamo fortunati a poter assistere a tutto questo… a poterci confrontare, accogliere tutto ciò che Sara ha voglia di farci sapere, di donarci, di condividere col pubblico.

Un live magico, incantato. Come se ne vedono pochi, di questi tempi…

Sara Jane Ceccarelli domina il palco ed il pubblico, catturandone anima ed attenzione, quasi che fosse una comunione di spiriti che s’intrecciano, s’infiammano, s’infuocano rapidi per tutte le quasi due ore di concerto.

Sara è fantastica: come una novella cantastorie, sa quando, come e perché dire. La tracklist delle canzoni eseguite non è scelta a caso: si parte con Rescue Yourself“, brano intenso, carico, vibrante, per poi arrivare a “Be Human in cui ti sciogli, prendi coscienza di ciò che ti circonda, di chi sei, di perché sei. Di cosa sei.

Passando per “The man who drew bodies in the water“ altro formidabile pezzo che tocca e scalda il cuore dentro. Sara Jane che tiene banco, non cede di un millimetro e modula le corde vocali che madre natura le ha dato, illuminandoci radiosa: la luna è in cielo, seppur ridotta in uno spicchio. Sara stasera ne è stata l’altra metà, presente sul palco del Lanificio 159 durante la serata del 15 dicembre.

Solo per noi. Lanificio che non è un palco ma IL palco, della scena live romana: tanti gli artisti ospitati dalla sua apertura, a questa parte, tutti incredibilmente validi, proponendosi così come punto fermo della cultura musicale romana ed italiana tutta.

Sara Jane Ceccarelli - Lanificio 159

Sara prosegue il concerto con “Colors” trascinando il pubblico presente con sé, rapendone l’attenzione e regalando sentimenti, passioni, ferocia a piene mani, senza trattenersi.

Si prosegue, poi, con “Winter Lady” altro pezzo che fa parte del nuovo album “Colors”, per la giovane etichetta “IColors”. Sara canta ed incanta in un live event che sconvolge piacevolmente con la sua voce calda, penetrando muri, carne, ossa e cuore.

Accompagnata da musicisti abili e capaci, il live di Sara Jane Ceccarelli scorre veloce: è acqua per la nostra anima, quasi come se avessimo camminato in pieno deserto per un giorno intero. Ne abbiamo bisogno. Bramiamo che scorra in noi. Che ci disseti di sentimenti.

E Sara Jane Ceccarelli lo sa. La sua voce lo sa. Il suo cuore lo sa.

Potente, Sara graffia, irrompe in te, chiedendoti permesso. E tu l’accogli ed apri la porta del tuo io. È uno scambio di energie, un fluire possente, poderoso tra i presenti e la stessa Sara. La musica fa il resto…

 

Data: 15/12/2016

Orario: 21:30

Luogo: Lanificio  159 – Via di Pietralata 159 – 159/A

 

Written by Stefano Labbia

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: