“Van Gogh Alive – The Experience Roma”: una mostra? No, un’esperienza! – sino al 26 marzo 2017, Roma

“Van Gogh Alive – The Experience Roma”: una mostra? No, un’esperienza! – sino al 26 marzo 2017, Roma

ott 26, 2016

Van Gogh Alive – The Experience Roma, ci informa delle sue intenzioni sin dal titolo. E non delude le aspettative, la mostra realizzata da Ceo Ninetynine e Rob Kirk per Grande Exhibitions ed ospitata presso il Palazzo degli Esami, Via Girolamo Induno 4, a Roma.

Van Gogh Alive _ The Experience Roma

Un’esperienza, un viaggio multimediale attraverso le opere significative del genio olandese, pregne di un classico estro e di una bellezza inenarrabile.

Una storia lunga 3000 immagini, la vita dell’artista narrata attraverso le sue opere riprodotte su installazioni, schermi, muri, proiettate sapientemente e con senno artistico.

C’è “La notte stellata” (1889), opera caratterizzata da una potenza cosmica feroce e sofferta. E poi vediamo le pennellate, il colore, quasi sino a toccarlo, a viverlo, del celebre dipinto “Campo di grano con volo di corvi” uscito dal pennello e dalla testa di Van Gogh nel 1890, poco prima del suo trapasso.

Tutte le opere principali, i lavori più sentiti, più veri dell’artista geniale, raccolti ed esposti a/in tutto il mondo con una mostra itinerante che raggiunge finalmente la Capitale d’Italia. In Van Gogh Alive – The Experience Roma, ogni dipinto, ogni curva, ogni colore presente penetra nell’anima, e trascina nel mondo dell’arte anche chi di solito è lontano.

Quaranta, intensi, minuti, nel mondo del celebre pittore olandese, vivendo un’esperienza emozionale attraverso un percorso che si snoda tra grandi spazi. Oltre quaranta proiettori HD che forniscono immagini dettagliate e particolari in primo piano delle opere di Van Gogh distribuite su oltre 2500 metri quadrati a fronte degli oltre 11 mila metri quadrati disponibili del Palazzo degli Esami.

Van Gogh Alive _ The Experience Roma

La musica. La musica, lenta, suadente, gioiosa, calma è altro elemento presente e portante della mostra: ci culla, ci scuote, ci colpisce. Ci invita ad amare. A guardare. A sentire. A vedere col cuore. In surround.

Brani di musica classica, quali, Le quattro stagioni (storm) di Vivaldi, si alternano a sonorità particolari come la Danse Macabre di Camille Saint-Saëns e Stasis di Paul Mottram e ci trasportano in un’esperienza sensoriale profonda, che permea ogni barriera, ogni muro, ogni stress ed ogni pensiero che svanisce non appena si varca la soglia dell’installazione/mostra multi sensoriale.

La RomaArt Gallery accoglie, amorevolmente e professionalmente, un’installazione interattiva dedicata al pittore nato in Olanda e conosciuto in tutto il mondo per i suoi capolavori.

Una mostra – pardon, esperienza! - da cogliere al volo, da apprezzare, da vivere. Amanti dell’arte?

Siete i benvenuti! Cultori del maestro olandese? Mettetevi in fila! Curiosi e (non) bramosi di cultura? Amerete l’arte ed apprezzerete Van Gogh. Da non perdere!

Dal 25 Ottobre 2016 al 26 Marzo 2017 presso Palazzo degli Esami, a Roma.

Van Gogh Alive _ The Experience Roma

Biglietti

Intero: € 15,00
Ridotto 6-12, studenti, over 65, disabili*: € 12,00
Bambini sotto i sei anni: gratuito (accompagnati da un familiare)
Ridotto gruppi: € 10,00 + prevendita € 1,00
Ridotto scuole: € 6,00 + prevendita € 1,00
Famiglia: 2 adulti e 2 bambini / 1 adulto e 3 bambini: € 44,00
Maxi famiglia: 2 adulti + 3 Bambini / 1 adulto e 4 bambini: € 50,00

Orari

Dal lunedì al giovedì la mostra multimediale sarà aperta ai visitatori dalle 10:00 alle 20:00. Mentre il venerdì ed il sabato l’orario sarà prolungato fino alle 23 e domenica invece dalle 10:00 alle 21:00.

 

Written by Stefano Labbia

 

Info

Sito Van Gogh Roma

 

3 comments

  1. Giulia /

    Sono stata ieri alla mostra Van Gogh Alive di Roma. Che delusione !!! Sinceramente per 15 euro aspettavo uno spettacolo più decente. Un unico filmato proiettato in tre stanze con un po’ di musica classica, tutto qua. Dopo venti minuti il percorso era già finito. Tanto business e pochissima cultura in questa “experience”, sconsiglio, non vale la pena andarci. Siamo ad anni luce delle Carrières de Lumières in Provenza. Un’esperienza… ridicola.

  2. Silver /

    Un’esperienza meravigliosa! Il visitatore “entra” letteralmente nelle opere di Van Gogh, che avvolgono e ricoprono, seguendo un preciso ordine cronologico e/o tematico, le pareti, i pavimenti, i soffitti, dei locali che ospitano la mostra. Tutto è colore, tutto è Vincent! I suoi pensieri, significativi e pregnanti, tratti dai costanti scambi epistolari col fratello Theo, accompagnano il susseguirsi delle opere. La musica, scelta con grande competenza, scandisce le diverse fasi della vita e dell’arte di Vincent. Riprodotta, fisicamente, la stanza del famosissimo quadro, con la coperta rossa che “spara” e con le sedie sbilenche, e due opere, un autoritratto e il Caffè di notte. La maniera migliore per conoscere e ri-conoscere questo artista immenso.

Commenta Giulia Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

%d bloggers like this: