“Baracca & Burattini” laboratorio Patty Garofalo: improvvisazione, mimo e narrazione alla casa di Otello Sarzi

“Baracca & Burattini” laboratorio Patty Garofalo: improvvisazione, mimo e narrazione alla casa di Otello Sarzi

Ott 17, 2016

Riprendono i laboratori di Teatro comico del Lunedì sera a cura di Patty Garofalo, e promossi dalla Fondazione Sarzi, nella sede della “Casa dei Burattini” di Reggio Emilia in via del Guazzatoio 12.

Patty Garofalo

Il laboratorio propone recitazione a più livelli, dall’improvvisazione teatrale al giocoteatro, al mimo, all’animazione dei burattini del Museo. Poi ci saranno delle serate di Corpocomico e mimo condotto da Ferri Franco, un’acrobata e ballerino.

È un laboratorio teatrale dove si impara divertendosi, in cui gli allievi sono impegnati a gestire lo spazio scenico attraverso recitazione, narrazione, figure e manipolazioni di oggetti e, per rimanere in tema, di burattini e maschere della commedia dell’arte.

Ci saranno anche dei momenti in cui incontreremo i burattini di Otello Sarzi e le maschere della commedia dell’arte ma anche momenti di canto, narrazione e movimento… non ci saranno copioni.. non faremo neanche un saggio finale… l’anno scorso al posto del saggio siamo andati in Ospedale, in Pediatria con pigiami e burattini per fare compagnia e far ridere i bambini malatiracconta Patty Garofalo, attrice e cantante che da anni si occupa di formazione e teatro nelle scuole.

Il corso dà importanza al rapporto umano e cerca di creare uno spazio dove il partecipante possa mettersi in gioco in piena libertà e scoprire, vincendo le proprie resistenze, una sensibilità più sottile e una maggior consapevolezza di sé.

Le attività, quindi, si rivolgeranno non solo ad aspiranti attori ma anche a chiunque voglia per ragioni personali, artistiche o lavorative, migliorare le proprie capacità di comunicazione, di relazione con gli altri e lavorare su di sé.

Patty Garofalo - Laboratorio

“La Casa dei Burattini”, dove si terrà questo laboratorio, è un Museo di Reggio Emiliadove si trovano le opere del grande burattinaio Otello Sarzi, scomparso nel 2001.

Sarzi ha lasciato in eredità alla comunità reggiana una ricchissima collezione di burattini e marionette, oggetti d’arte e invenzioni, frutto della sua inesauribile fantasia.

Oltre al teatro sperimentale e a quello tradizionale, l’allestimento museale propone anche scene da spettacoli ispirati alle fiabe che hanno caratterizzato la produzione di Otello Sarzi e della sua famiglia.

Il laboratorio, quindi, si terrà a cadenza settimanale, a partire dal 24 ottobre, ogni lunedì dalle 21 alle 23. La presenza ad una lezione o meno non precluderà il proseguimento del corso.

Le serate sono libere ed è possibile iscriversi man mano. Le iscrizioni alla prima serata di prova del 24 ottobre sono ancora aperte.

 

Written by Amani Sadat

 

Info

Iscrizioni: patty.garofalo@alice.it o 3475933437

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: