“Eroideide” opera diretta da Mariaelena Masetti Zannini, in scena venerdì 16 settembre 2016 a Castellammare del Golfo

“Eroideide” opera diretta da Mariaelena Masetti Zannini, in scena venerdì 16 settembre 2016 a Castellammare del Golfo

Set 11, 2016

Venerdì 16 settembre 2016 alle ore 21.30 sulla spiaggia di Cala Petrolo a Castellammare del Golfo (TP) andrà in scena la prima nazionale di Eroideide, spettacolo teatrale en plein air, che ha ottenuto il patrocinio della Amministrazione della città di Castellammare del Golfo e della Pro Loco.

Eroideide

L’opera in versi, scritta e diretta da Mariaelena Masetti Zannini, è una rielaborazione poetica sul mito fondante le origini di Castellammare del Golfo e di Segesta.

L’autrice, regista ed attrice bresciana, nel maggio del 2015 ha portato in scena nella splendida cornice del Teatro dei Documenti, lo spettacolo Mùsami o Vate alle colonne del Vizio un anarchico e rivoluzionario viaggio nei rapporti d’amore che hanno costellato la vita di D’Annunzio, veicolato al pubblico con originalità e capacità di osare.

La registra e autrice, infatti, stupisce naturalmente con i suoi lavori, portando in scena gli aspetti più veri, intimi e nascosti dei suoi personaggi. Lontana dai cliché, Mariaelena crede in un teatro “vero”, capace di parlare anche dei lati oscuri e impercettibili degli esseri umani.

Eroideide, nuovo lavoro della regista e autrice, con la partecipazione di Edoardo Siravo nei panni di Eroide, è uno spettacolo dove teatro, danza, circo, musica lirica, arte visiva e installazioni si uniscono in un percorso sensoriale capace di coinvolgere attraverso performance interattive. Il pubblico sarà dunque spettatore e protagonista al tempo stesso e il paesaggio e gli scogli rappresenteranno la cornice naturale di questo originale progetto.

L’arrivo in Sicilia di Enea, le celebrazioni funebri per il memoriale del padre Anchise, la sua sepoltura, la disperazione di Creusa, il sorgere d’acque sulfuree per mano di Ercole, l’idillio d’amore tra Agesilao ed Egesta, il battesimo d’una nuova città, il mito di Galatea, il matrimonio con il mare di creature divine e spaventose come le erinni e l’oracolo infernale, il tutto sotto l’occhio vigile di Apollo e Zeus compiono così un immenso quadro vivente sull’acqua.

Adriano Dragotta, violinista e compositore dell’intera opera musicale e Junko Mashima (pianista) accompagneranno la voce del tenore Antonio Sapio.

Eroideide

Moltissimi gli artisti coinvolti in questo originale spettacolo: volti del cinema italiano come quello di Lucia Rossi e di performer come Giuditta Sin sono solo alcune delle figure chiavi di questo evento culturale unico nel suo genere.

Marco Fioramanti, figura di spicco dell’arte contemporanea, creerà una installazione, opera permanente per la città per i cinquecento anni della sua fondazione.

Lo spettacolo sarà a ingresso libero e gli spettatori potranno assistervi sostando liberamente sulla spiaggia, o potranno godersi la rappresentazione da una barca sul mare.

L’appuntamento con Eroideide è per il 16 settembre 2016 a Cala Petrarolo.

Attori:
Eroide – Edoardo Siravo
Enea Marco – Fioramanti
Giunone – Lucia Rossi
Galatea – Giuditta Sin
Egesta – Mariaelena Masetti Zannini
Agesilao – Giacomo Di Biasio
Erinne – Priscilla Micol Marino
Voce del tempo – Priscilla Micol Marino
Creusa – Isabella Viola
Regina – Federica Coppola
Ercole – Giacomo Galante
Oracolo dell’Ade – Olivia Balzar
Apollo – Antonio Enea
Klaus Kinsky – Giuseppe Buccellato
Segesta – Teresa D’Aguanno
Ascanio – Alessandro Russo

Tenore: Antonio Sapio Piano: Junko Mashima Violino: Adriano Dragotta
Coreografie: Giuseppe Curatolo (Elliot Ballet Academy)
Film Maker: Claudio Colonna Tecnico di scena: Orazio Enea

 

Written by Sarah Mataloni

 

Info

Facebook Eroideide

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: