Lezioni di rock con Ernesto Assante e Gino Castaldo: David Bowie a Villa Ada, Roma

Lezioni di rock con Ernesto Assante e Gino Castaldo: David Bowie a Villa Ada, Roma

Lug 16, 2016

Un portatile, un tablet e due smartphone. Lavorano così, Ernesto Assante e Gino Castaldo, quando si vestono da professori.

 

Lezioni di Rock

Danno lezioni: lezioni di rock. Il 12 Luglio, a Villa Ada a Roma, edizione “L’isola che c’è”, hanno insegnato Bowie. Il Duca Bianco, la cui morte ha lasciato un vuoto indimenticabile, è stato salvato dalle tenebre dall’indifferenza, con una serata omaggio.

Si fanno da spalla a vicenda, sul palco si alternano. Si prendono in giro, sono allegri, spigliati, competenti, a volte un poco didascalici. La coppia, inseparabile, ha raccontato la poliedricità dell’artista Bowie, l’ecletticità dell’uomo, Bowie.

Bowie è morto più volte, amava cambiare personaggi, cambiare stili, ci ha insegnato a cambiare mentalità“, eliminando gli stereotipi dalla mentalità collettiva, studiando ogni mossa e non liberandosi mai del suo essere. Amava l’arte, l’arte del pop, e già nei primi anni di carriera aveva sperimentato più d’un campo artistico: all’epoca mischiare i generi era piuttosto complicato.

Ma l’attività di mimo, vivissima negli anni Sessanta, unita a quella di cantautore fu l’eccezione che confermò la regola. Una regola presto infranta dal passare del tempo, evidente soprattutto negli anni a cavallo tra i ’70 e gli ’80.

Lezioni di Rock

È un pioniere delle maschere, del mimo, del trucco, è schiavo, spesso, di vestiti luccicanti e alti zatteroni. I repentini cambi di abito come di sound e di arrangiamenti, rimangono nella memoria di chi li ha avvertiti e vissuti come propri.

L’egocentrismo più raffinato, l’estetica per l’estasi. Perdersi, per Bowie, è il punto di partenza. Perdersi, poi, nella droga, diventa una forma mentis che lo porterà a periodi insonni e deliranti.

Dissimulatore dell’amore, lasciava trasparire una non calanche di costumi e di regole: si sposò Mary Angela Barnett: “Ho conosciuto mia moglie, perché frequentavamo lo stesso uomo”, celebre avanguardista dell’omo-bisessualità: “A volte non ricordo chi sia l’uomo tra me e mia moglie”.

Allusioni che sono anche le notevoli metamorfosi, tutti i “Changes”, che hanno origini antiche ed attingono da Apuleio, Ovidio fino a Kafka.

Lezioni di Rock

L’incontro si è svolto facendo interagire i racconti e la narrazione della biografia del cantautore, video inediti, aneddoti. Bowie è stato l’icona di un cambiamento radicale della storia del rock e della società britannica. Un “Pantheon”, del rock, hanno suggerito Assante e Castaldo.

Della sua morte e dell’album uscito pochi giorni prima della sua scomparsa, ne abbiamo parlato in un articolo di febbraio.

Ci si chiede ancora: se Bowie ora viaggia tra le stelle, sarà considerato davvero “Starman”?

 

Written and Photo by Elisa Longo

 

 

Info

Sito Villa Ada

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: