Pubblicato il

“Dandy&Roll” EP di Jess: uno stile duro e graffiante, che spazia dal rock al pop con venature cantautorali

È una voce rauca quella che accompagna Eugenia Martino, in arte Jess, una giovane artista classe 1986 proveniente dalla Capitale, tutta voce e chitarra.

 

Dandy&Roll

Appassionata di musica sin dai tempi in cui, giovanissima, ancora frequentava il liceo, è stata guidata nei suoi primi passi canori dalla saggia mano di Maria Grazia Fontana, una vera e propria icona per quel che riguarda l’insegnamento della musica in Italia.

La giovane cantante ha avuto già modo di rompere il ghiaccio con il mondo del palcoscenico esibendosi in diverse occasioni, fra concerti e contest, arrivando addirittura alla finale, nel 2016, del Concorso Nazionale Donne D’Autore, con il suo brano “Maggio”.

È proprio in questo pezzo, opening track dell’EP da poco uscito per Areasonica Records dal titolo “Dandy&Roll”, che si può scorgere tutto il talento di questa ragazza: convincente, spavalda e con un leggero velo di femminismo che accompagna molti dei suoi brani, a rivendicare la forza provocatoria e sensuale della sua “donna ideale” in grado di sconvolgere tutto con qualche nota messa al posto giusto. In tasca un’ottima penna, pungente e sagace, a tratti sarcastica; i suoi testi sono un mix intrigante di denuncia sociale ed esperienze personali, che riesce a imprimere con forza ed aggressività nelle sue canzoni.

Uno stile duro e graffiante, che spazia dal rock al pop con venature cantautorali, pregno di un’esplosività e una cattiveria nel timbro che fanno l’altalena con quella tenerezza che cerca di nascondere dietro note di rock vero e proprio.

Si cimenta addirittura con il rap, nel suo brano “2009”, oserei dire forse in maniera un po’ azzardata, dato il genere non esattamente adatto alle sue corde e alla sua personalità. Prende comunque vita un esperimento dai risultati niente male.

Jess

Ad ogni modo, Jess tira fuori il meglio di sé quando può sfogare tutta la sua grinta sugli spartiti di canzoni come “Lacrime di ghiaccio”, brano-simbolo in cui traspare la voglia di rivalsa di una giovane donna dallo “sguardo duro”, pronta a mettersi in gioco. Insomma una giovane promettente e dallo stile interessante, una ventata d’aria fresca per la scena giovanile del rock italiano.

Le passeggiate notturne a spasso coi miei desideri, voglio che non sia domani, voglio che sia sempre ieri.” Lacrime di ghiaccio (Dandy&Roll EP)

Una possibile promessa di questo palcoscenico da seguire con attenzione, che ci sorprenderà sicuramente in futuro con altri di questi brani, simili a veri e proprie pallottole di musica.

 

Written by Giuseppe Nasta

 

 

Info

Facebook Jess

Sito Areasonica

Itunes

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *