“Formule” del cantautore Marazzita: un disco inno per gli animi inquieti

“Formule” del cantautore Marazzita: un disco inno per gli animi inquieti

giu 11, 2016

Marazzita è un giovane cantautore di origine calabrese poco più che trentenne “alla ricerca di un posto per essere” o almeno così si legge dalla cartella stampa che accompagna il suo lavoro.

Formule

Ascoltando il suo primo album lo si intuisce subito che è vero che utilizza la musica prevalentemente come valvola di sfogo e spesso nei suoi testi finiscono le problematiche legate ai temi e alle difficoltà del diventare adulto, dell’osservazione del mondo circostante con l’amara descrizione che ciò che si vede, e si trova, non ci rispecchia e non ci identifica.

È attivo dal 2011 quando ha pubblicato il suo primo ep “È tutto gratis” a cui ha fatto seguito l’ep del 2013 dal titolo “Mi gioco i sogni a carte”. Il 10 Febbraio di quest’anno debutta finalmente con il primo disco ufficiale dal titolo “Formule uscito per l’etichetta indipendente La Fame Dischi, label attiva da diversi anni con sede a Perugia.

Formule è un disco molto interessante e davvero unico nel suo genere soprattutto per le tematiche che affronta, tematiche che ormai non ritroviamo più nei testi dei colleghi più affermati di Marazzita che sono tutti impegnati a cercare le frasi a effetto o i giochi di parole che poco hanno a che fare con la sostanza che dovrebbe essere invece la prima cosa da ricercare nei testi delle canzoni.

La sostanza non va più di moda e non solo nella musica. Questo però è un altro discorso molto più grande e non è questa la sede in cui sviscerarlo. Restiamo alla musica. Dicevamo della sostanza. Qui di sostanza per fortuna ce n’è molta grazie a un disco arrivato al momento giusto nella vita del cantautore, un disco artisticamente maturo anche se si tratta soltanto del primo album.

Marazzita è un artista che ha qualcosa da dire, qualcosa che arriva da dentro, dal profondo, qualcosa che ha maturato nel corso degli anni attraverso esperienze di vita vissuta.

Marazzita

Marazzita sta ancora cercando se stesso e questo lo si evince molto bene dalle sue canzoni. Questo disco piacerà sicuramente agli animi inquieti che potranno trovare conforto nelle parole del cantautore calabrese.

Pezzi come “Destop”, “Mancanza”, “Le Scarpe”, “Energia Cinetica”, “Ivic” e la stessa titletrack “Formule”, sono tutti inni di chi non si fida ciecamente delle convenzioni e non vuole fare quello che tutti si aspettano ma cercano appunto “un posto per essere” se stessi a pieno.

Non sappiamo se Marazzita ce la farà possiamo solo aspettare il prossimo disco per capire come andrà, intanto però possiamo augurarci che non arrivi l’ennesimo week-end che ci faccia dimenticare tutto per poco tempo per poi ripiombare in noi pesantemente. Per citare l’artistale tue rivoluzioni solo nel fine settimana”.

Buona fortuna a Marazzita e buona fortuna a tutti noi.

 

Written by Cristina Bucci

 

 

Info

Sito Marazzita

Facebook Marazzita

 

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

%d bloggers like this: