“Una vita perfetta” di Renée Knight: ombre inquietanti e suspense tra le pagine di un misterioso romanzo

“Una vita perfetta” di Renée Knight: ombre inquietanti e suspense tra le pagine di un misterioso romanzo

Mag 2, 2016

“È un personaggio chiave, la protagonista. Anche se il nome è diverso, i dettagli sono inconfondibili, persino la descrizione di cosa indossava quel pomeriggio. Un frammento della sua vita che ha tenuto ben nascosto. Un segreto che non ha confessato a nessuno, nemmeno alle due persone al mondo che credono di conoscerla meglio di chiunque altro: suo marito e suo figlio. Nessuno può aver inventato quello che Catherine ha appena letto. Eppure eccolo lì, nero su bianco, sotto gli occhi di tutti. Pensava di averci messo una pietra sopra. Che fosse finito. Invece è tornato a galla. Nella sua camera da letto. Nella sua testa.”

Una vita perfetta

Catherine è una donna inglese sposata da anni con Robert; i due hanno un figlio venticinquenne ed una carriera lavorativa importante. La vita scorre tra alti e bassi ma precipita verso il basso nel momento in cui a casa loro spunta dal nulla un misterioso romanzo anonimo che racconta una storia ben nota a Catherine.

Ma chi poteva esserne a conoscenza e come ha fatto a scoprire l’indirizzo nel quale si sono appena trasferiti? Potrebbe essere l’inizio di un incubo senza fine.

Una vita perfetta” (Piemme, 2016) è un’intrigante thriller psicologico di Renée Knight, scrittrice inglese. Un romanzo dall’avvio diretto e con un finale che non delude neppure per un attimo.

Tutto parte dall’idea che ognuno di noi possa ritrovarsi a leggere un romanzo che parla di se stessi ed in particolare di un qualche nostro segreto, qualcosa di mai raccontato a nessuno. Quale sarebbe la nostra reazione?

Riusciremo più a dormire ed uscire di casa come prima o verremmo travolti da terribili paranoie?

Questo è in breve ciò che accade a Catherine, la protagonista. Il tutto raccontato tramite numerosi flashback che vedono la protagonista ed un ex professore ormai anziano ricordare un oscuro passato che potrebbe rivelare una storia difficile da dimenticare.

Renée Knight

Ma nulla è come sembra e fino alla conclusione non sarà così immediato comprendere le vicende reali e ciò che accade durante quella non troppo idilliaca vacanza estiva in Spagna.

Un romanzo coinvolgente, un esempio di come le persone indossino una maschera che non è così semplice far togliere. Un climax di emozioni e colpi di scena dalla prima all’ultima pagina.

La storia di una donna vittima involontaria dei classici pregiudizi nei confronti delle donne, tematiche forti che si svelano di volta in volta nel corso della lettura.

Una storia che nulla ha di scontato, un piacevole libro da leggere tutto d’un fiato per la curiosità di scoprire se e come tutto avrà fine.

 

Written by Rebecca Mais

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: