“Quando meno te lo aspetti” di Chiara Moscardelli: emozioni al femminile tra giallo e commedia romantica

“Quando meno te lo aspetti” di Chiara Moscardelli: emozioni al femminile tra giallo e commedia romantica

Feb 26, 2016

“Il mio mondo era crollato. Non era un bel modo, ma era pur sempre il mio, quello che mi ero costruita a fatica e che avrebbe meritato una fine migliore. In autobus ripensavo ossessivamente a quello che era appena successo, alle cose che mi aveva detto Galanti. Era davvero una persona orribile e io ci avevo costruito intorno un castello di cartapesta, prima credendo che fosse Ristori, il conte di Elisa di Rivombrosa, poi pensando che dietro quella facciata di granito ci fosse dell’altro. Non c’era nulla, a parte il granito.”

Quando meno te lo aspetti

Penelope Stregatti, trentasei anni, vive e lavora nella caotica Milano, tutta un’altra vita rispetto alla Bari dalla quale proviene.

Il suo lavoro come addetta stampa nella multinazionale Pimpax Spa le piace, inoltre scrive, adoperando uno pseudonimo, per una rivista femminile. Parla cinque lingue e possiede due master in giornalismo e una nonna che le legge periodicamente le carte per provare a capire quando il grande amore arriverà.

Ma un giorno ecco che investe involontariamente un uomo, un certo Alberto Ristori, che nasconde un segreto che lei tenterà di scoprire: sarà forse l’uomo della sua vita o l’ennesima delusione?

E riuscirà finalmente a realizzare qualcuno dei quindici desideri presenti nella lista compilata all’età di sedici anni?

Quando meno te lo aspetti” (Giunti, 2015) è il terzo romanzo della romana trapiantata a Milano Chiara Moscardelli, dopo “Volevo essere una gatta morta” (Einaudi, 2011) e “La vita non è un film” (Feltrinelli, 2013).

Una storia che insegna a non arrendersi mai, a non dimenticare i propri sogni e ad avere maggior autostima di se stessi. Una storia di amore nei confronti della vita e dell’amore stesso.

Persino quando tutto sembra andare male gli amici e gli affetti possono essere la via di fuga dalla quotidianità e ovunque loro si trovino là è casa, il luogo dove sentirsi al riparo da tutto.

Chiara Moscardelli

Come non identificarsi in Penelope, preparatissima giovane donna schiacciata a volte da complessi e paure e talvolta impacciata ma con l’intenzione di raggiungere i proprio obiettivi a dispetto di tutto e tutti.

Una storia al femminile che mostra come proprio le donne trovino sempre la determinazione per ottenere ciò che si erano prefisse ottenendo la felicità che spetta loro.

Un romanzo fresco, divertente, scorrevole e ben scritto con un messaggio importante che già il titolo rievoca: quando meno te lo aspetti tutto può accadere, anche ciò che non avresti mai pensato.

 

Written by Rebecca Mais

 

Info

Facebook Chiara Moscardelli

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: