“Soap Operetta”, spettacolo dell’autrice Enza Li Gioi: debutta dal 16 al 20 febbraio al Teatro Abarico, Roma

“Soap Operetta”, spettacolo dell’autrice Enza Li Gioi: debutta dal 16 al 20 febbraio al Teatro Abarico, Roma

Feb 8, 2016

Dal 16 al 20 febbraio Enza Li Gioi debutta al Teatro Abarico con lo Spettacolo “Soap Operetta” prodotto da Lettere Caffè, storico locale romano nel cuore di Trastevere, in collaborazione con il regista Luca Olivieri e il contributo  di Federica Servidio per i saponi artigianali.

Soap Operetta

Soap operetta, è ispirato alla figura di Leonarda Cianciulli, meglio conosciuta come la saponificatrice di Correggio, che negli anni precedenti la seconda guerra mondiale, per amore del figlio,  aveva ucciso alcune sue amiche, gentilmente invitate a prendere un the, e dopo averne dissolto le carni con soda caustica, ne aveva ricavato alcune cremosissime saponette.

La Cianciulli, personaggio inquietante e al tempo stesso affascinante,  tra il 1939 e il 1940 attirò in casa sua tre donne, sole e anziane, lusingandole con la promessa di una vita diversa, si fece firmare una procura con cui poteva vendere i loro beni (intascando i soldi ricavati) e uccise le malcapitate  a colpi di  scure per poi saponificarne i corpi.

Nessuno avrebbe cercato quelle povere donne, che erano state convinte a scrivere lettere rassicuranti ai parenti, in cui annunciavano una partenza senza ritorno con la prospettiva di una vita migliore.

Soap Operetta”,  tuttavia,  trae solo spunto dalla vita della serial “killer” ed è stata ideata un po’ come un musical sui generis – ha dichiarato l’autrice goriziana.

In realtà, la trama del nuovo spettacolo concepito da Enza Li gioi, (anche autrice di “A chi gioverebbe, portato in scena con successo lo scorso anno al teatro le salette) è piena di riferimenti contemporanei che rendono la piece moderna e con un taglio decisamente ironico.

In questa storia, l’autrice, infatti, ha voluto condire la trama con una serie di tematiche attuali: da quella di genere (la transessualità) al problema della razza (il figlio di colore) a quello della prostituzione e della vita in un certo sottobosco periferico.

Soap Operetta

In “Soap Operetta” le strane sparizioni, hanno inizio quando il figlio minore della nobildonna, Gianleonetto, dichiara di volersi sottoporre a una costosa operazione per cambiare sesso, del tutto al di fuori della portata economica familiare.

Da quel momento, scatta nella donna,  un inquietante istinto criminale.

Lo spettacolo vede la partecipazione di (in ordine alfabetico): Daniela Cavallini, Emiliano Galli, Enza Li Gioi, Emanuele Parlati, Francesco Paniccia, Jose Guevara, Kassim Yassin e Simona Sorbello. Le luci e la fonica sono curate da Carlo Sabelli e la regia è di Maria Elena Masetti Zannini con la collaborazione di Luca Olivieri.

Il debutto di Soap Operetta, previsto il 16 febbraio al Teatro Abarico di Roma, vedrà la partecipazione del Maestro Francesco Paniccia che accompagnerà lo spettacolo con le sue note, rendendo la scena ancora più intensa e coinvolgente.

 

Written by Sarah Mataloni

 

 

2 comments

  1. amani /

    Bellissima idea ..

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: