Religione sumera: ha ispirato la religione ebraica?

Religione sumera: ha ispirato la religione ebraica?

Ago 4, 2015

Approfondendo gli studi sull’origine della religione ebraica ed, in genere, su quelle ataviche e relative comunanze tra di esse, si evince sempre più un legame strettissimo tra proto-ebraismo, miti e deità primigenie sumere.

Yahweh significato parola

Ulteriore esempio si evince  nella demonologia ebraica che ricorda nella cabalistica Lilith, dal libro Zohar, il più importante in questo campo, come Essere “…nato durante il periodo di assenza della luce, o di oscuramento, in cui la Luna non dava una seppur fioca luce notturna, e, facendo ciò dette via libera alle forze del male…”.

L’origine, sembra riportare alla sfera sumera o proto-sumera, in cui due “esseri”, maschio e femmina, Lilu e Lilith, successivamente vennero ridefiniti col termine ebraico “layla”, ossia, “notte”.

Nell’ebraismo i “Lilin o mazzikin”, spiriti malvagi e demonesse, nello stesso tempo, ricoprono diverse vesti e diversi atteggiamenti.

Troviamo, così, Ardath-Lilith, Lamashtu, Pazuzu, traslati direttamente dalla demonologia babilonese a quella cabalistico-ebraica.

Prima moglie di Adamo, precedente ad Eva, Lilith, nella tradizione ebraica, è concubina, alata, insaziabile, notturna, errante, strangolaatrice di neonati.

Nell’”Alfabeto di Ben Sira” è, addirittura, prima sposa di Adamo, creata dalla Terra, contemporaneamente ad Adamo.

In discordia con Adamo, chiedendo la stessa Lilith, parità sessuale tra di loro, e ricevendo risposta negativa, lo abbandonò. S’involò in aria ed Adamo chiese l’aiuto di Dio che gli mandò tre angeli, intimandole il ritorno sulla Terra, pena, la morte ogni giorno di un suo generato. La risposta della demonessa fu sarcastica e “diabolica”. Rispose, infatti, che, dato che suo compito era strangolare i neonati nella notte, poco importava fossero i suoi o meno.

Lilith - religione sumera

Aspetto apparentemente divagante, ma, comunque, “basico” per evidenziare stacchi netti dalle proto-religioni orientali ed altri credi, secondo me, a torto legati strettamente al Cristianesimo, anche se proseguirò, nel tempo, a trattare i temi dei legami sumero-babilonesi-ebraici, per non annoiare il lettore, sottolineo ancora una volta la totale divergenza tra i messaggi vetero-testamentari ed i Vangeli cristiani.

Yhwh è Dio severo e vendicativo, punitore e senza pietà, a volte sanguinario, come nel caso dell’ordine dato agli ebrei di “…sterminare il popolo canaaneo, fino all’ultimo filo d’erba…”, assolutamente agli antipodi del messaggio cristiano, nettamente rivoluzionario rispetto a gnosi, cabbalistica, misticismo, alchimie o altri saperi trasmessi originariamente dai “supposti Elohim” pregnante ed emanante perdono, carità, sacrificio, cura e convivenza con gli “ultimi”.

Deve essere successo qualcosa di molto misterioso, sparito dalla storia per coniugare Sapere Atavico con la diffusione del Credo Rivoluzionario Cristiano.

Mi riprometto, comunque, di tornare, prossimamente, su entrambe i temi qui sopra trattati.

 

Written by Roberto Lirussi

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: